A+ A A-
 

Wardress, direttamente dagli anni '80 Wardress, direttamente dagli anni '80

Wardress, direttamente dagli anni '80

recensioni

gruppo
titolo
"Dress of war"
etichetta
Fastball Music
Anno

 

TRACKLIST:

1. Prelude to war

2. Wardress

3. Thou shall now kill

4. Mad reaper

5. Metal melodies

6. Dark Lord

7. Betrayal

8. Atrocity

9. Werhen

10. Metal league

 

 

LINE-UP:

Erich Eysn – vocals

Alex Gor – guitar

Mirco Daugsch – bass

Andy Setter – drums

opinioni autore

 
Wardress, direttamente dagli anni '80 2019-10-06 17:36:14 Ninni Cangiano
voto 
 
2.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    06 Ottobre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Wardress, un nome che risale alla metà degli anni ’80, quando in Germania fu attiva una band per circa 2 anni tra il 1984 ed il 1986. Nel 2018, ad oltre 30 anni di distanza, il gruppo si riforma ed ottiene un contratto con la Fastball Music per realizzare il proprio debut album, intitolato “Dress of war”. Diverse decadi sono trascorse, ma i Wardress sono rimasti ancorati con il loro sound a 30 anni fa. Il loro heavy metal ha forti richiami ai Judas Priest ed alla NWOBHM, con qualche accenno di power di scuola teutonica (primi Grave Digger e primi Rage), il tutto condito da un fortissimo sapore vintage, anche nella registrazione. Ha senso alle soglie del 2020 suonare ancora a questa maniera? Per le giovani leve del metal molto probabilmente no; per chi è da tempo negli “anta” ed ha vissuto la propria gioventù negli anni ’80 (come il sottoscritto) la risposta è positiva. Potrà rispondere affermativamente anche chi non cerca originalità o innovazione, ma solo e soltanto passione per le sonorità old-style. E questo perchè è evidente l’amore di questo attempato quartetto per l’heavy metal della loro gioventù, la loro musica trasuda passione ed anche per questo va rispettata. Purtroppo non sono tutte rose e fiori, quando il ritmo cala e si rasenta il doom (il che accade in diversi brani) la noia rischia di fare capolino e l’ascolto non è così agevole, come quando la musica è più frizzante. Se poi il minutaggio sale pericolosamente (“Thou shall now kill” e “Werhen”), si perde mordente e la ripetitività ammazza l’efficacia del songwriting. C’è poi un piccolo problema (o almeno pare tale) sull’ultimo pezzo che improvvisamente si interrompe poco prima del quinto minuto, per poi riprendere dopo pochi secondi di silenzio; non so se sia stato realizzato appositamente oppure se si tratti di un difetto della produzione, fatto sta che non convince per niente. “Dress of war” è il debutto di questi Wardress, un lavoro dedicato solo a chi è appassionato dell’heavy metal old-style e che sembra provenire direttamente dagli anni ’80; nulla di male in questo ma, pur rimanendo all’interno di certe sonorità vintage, indubbiamente si poteva fare di meglio.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il gran ritorno degli As I Lay Dying, pionieri del metalcore, con un album spettacolare
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo dieci anni di silenzio, per i Konkhra un come back che sotto certi aspetti delude
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i canadesi Necronomicon un altro lavoro che non va oltre una semplice sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprende in positivo il debut EP dei canadesi Anomalism
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla