A+ A A-
 

Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia Hot

Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia

recensioni

gruppo
titolo
La Voluntad de las Estrellas - El Atardecer de los Sueños Pt. II
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST

ACTO I – REDENCIÓN

1. Metamorfosis (Obertura)

2. Alcanzar el Sol

3. Retando a la Eternidad

4. El Último Aliento (feat. Dani G. & Markus Pohl)

5. La Piel del Enemigo

ACTO II – TRIUNFO

6. El Camino de Hiperbórea III – El Llanto de la Tierra

7. Volver a Empezar (feat. Nathan Cifuentes)

8. Conjuro Infernal (feat. Dani G.)

9. Mirando al Mar (feat. Antonio Carballo & Coro Joven de Gijón con Santi Novoa)

ACTO III – APOTEOSIS

10. Sigue la Leyenda (feat. Dani G., Isra Ramos, Juan Gomes, Lady Ani & Marcos Rodríguez)

11. The Last Breath (Bonus Track) (feat. Henning Basse & Markus Pohl)

 

Band:

Fran J. Santos – Voz

Eduardo Dizy – Guitarra y coros

Raquel Rodríguez – Teclados

Roberto Suárez – Bajo

Alejandro Fernández - Batería

 

Ospiti:

Voz principal: Dani G. (Last Days of Eden / Darksun), Isra Ramos (Avalanch), Lady Ani (Last Days of Eden), Marcos Rodríguez (Rage / Diolegacy), Henning Basse (Firewind).

Solos de guitarra: Markus Pohl (Mystic Prophecy), Nathan Cifuentes (Vendaval).

Guitarra española: Antonio Carballo (Taranus).

Piano: Juan Gomes (Last Days of Eden).

Voces corales: Coro Joven de Gijón dirigido por Santi Novoa (WarCry).

Coros: Fernando Mateos (Blast Open), Txema Trinidad (Vendaval), Susana Mortem (Taranus), Jorge Sanz (Monasthyr), Axel (Monasthyr), María Butoh.

opinioni autore

 
Power metal melodico di gran fattura per gli spagnoli Arenia 2019-10-17 09:55:37 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    17 Ottobre, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Classico power metal melodico di scuola nordica ma con una buona dose di potenza per gli Arenia, act spagnolo con già all'attivo diverse pubblicazioni visto che questo nuovo “ La Voluntad de las Estrellas” è il terzo disco della loro storia.

Il gruppo asturiano dimostra capacità interessanti a partire da “Alcanzar el Sol” che apre il disco dopo una breve intro con ritmi sostenuti dalla doppia cassa di Alejandro Fernández e melodie subito ruffiane. Il disco è un concept album (e va a continuare la storia già iniziata con “El Atardecer de los Sueños”) e può vantare alcuni ospiti di spicco tra i quali possiamo citare Henning Basse (Firewind), Marcos Rodríguez (Rage/Diolegacy), Markus Pohl (Mystic Prophecy) e Israel Ramos (Avalanch) su tutti. Si alternano pezzi veloci alla Stratovarius per intenderci come la riuscita “La Piel del Enemigo” e la portentosa “El Último Aliento” a momenti più rilassati come l'iper melodica “Conjuro Infernal ” e funzionano anche le due lente che fungono da brevi interludi, come l'evocativa “Mirando al Mar”. La lunga suite “Sigue la Leyenda” alterna alla voce diversi singer e si dimostra brano davvero notevole con cambi di tempo azzeccati per dieci minuti capaci di appassionare.

Un lavoro molto interessante per gli Arenia che si dimostrano band davvero valida. Gli amanti di queste sonorità faranno bene a non lasciarsi scappare questo lavoro!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Borknagar: Il profondo nord risente di qualche melodia di troppo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nightglow, sempre più moderni e alternativi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SpiteFuel, una scarica di adrenalina non da trascurare!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Progressive metal dalle tinte metalcore in questo secondo EP dei Malum Sky.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tyketto un nuovo live album per celebrare lo storico Strength in Numbers
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mind Key: un alieno nel Paese delle Meraviglie
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Metal sinfonico neoclassico in questo primo album dei messicani Yeos.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di quattro brani dediciti ad un heavy metal grezzo ed old school per gli Olymp
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seppur breve, convince l'EP dei californiani Larvae
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i britannici Itheist un debutto (col nuovo nome) senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per la tastierista dei Cradle of Filth: Martyr di Lindsay Schoolcraft!
Valutazione Autore
 
2.8 (2)
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convince il secondo album dei Prime Creation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla