A+ A A-
 

Un ritorno che non riesce ancora a convincere del tutto per i Silent Call Un ritorno che non riesce ancora a convincere del tutto per i Silent Call

Un ritorno che non riesce ancora a convincere del tutto per i Silent Call

recensioni

titolo
Windows
etichetta
Rockshots Records
Anno

Track Listing:

1. Faceless

2. Soulshaker

3. Imprisoned In Flesh

4. Shifting Shape

5. Among The Ruins

6. Clouded Horizon

7. The Unknown

8. Hermetic

9. Shedding Skin

10. Damnation

11. Invisible

12. Bleeding Me Dry
13. Eye Of Destruction

opinioni autore

 
Un ritorno che non riesce ancora a convincere del tutto per i Silent Call 2019-11-01 13:19:22 Federico Orano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Federico Orano    01 Novembre, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sembravano scomparsi nel nulla i Silent Call, proprio dopo aver dato alle stampe un gran bel disco come quel “"Greed"” del 2009. Ma la prog metal band svedese non si è mai data per vinta e dopo vari cambi di line-up ed aver dato alle stampe "Truth's Redemption" nel 2014 ora tornano con un nuovo lavoro a nome “Windows”.

Tredici brani che riassumono un po' tutto il progressive metal nordico, unendo il tocco melodico di Circus Maximus e Pagan's Mind ad atmosfere malinconiche alla Evergrey. Seguendo un po' la via del suo predecessore anche in termini di qualità, i SC sembrano aver un po' smarrito quel tocco magico che aveva contraddistinto appunto “Greed” dove il prog dei nostri riusciva a catturare con passaggi strumentali e melodie vocali capaci di fissarsi in testa. Qui tecnica e attitudine non mancano ma, ascolto dopo ascolto, si fatica davvero motlo a trovare qualche momento davvero esplosivo. Tra le songs più riucite del disco possiamo citare l'elegante “Shifting Shape” ed il tocco power prog di “Imprisoned In Flesh”, ma è davvero troppo poco per lasciare il segno.

Altra occasione un po' persa per i Silent Call autori di un disco sufficiente ma sotto le nostre aspettative.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Prog metal dalle venature thrash in questo nuovo album dei Sifting
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Murder Of My Sweet: si può ancora scrivere buona musica nel mondo female vocals
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel salto di qualità per gli A New Tomorrow
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei  Jordsjø
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

L'ombra dei Cradle of Filth copre del tutto l'operato degli Astaroth Incarnate
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cassino all'insegna dell'hardcore con il debutto dei Lesnar Suplex
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto dei nostrani Bloody Unicorn è poco convincente
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante il mix tra sound centro-europeo e svedese dei Sathamel
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa di un nuovo album, un breve EP di cover per i calabresi Zora
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla