A+ A A-
 

Speed metal abbastanza canonico per i texani The Scourge Speed metal abbastanza canonico per i texani The Scourge Hot

Speed metal abbastanza canonico per i texani The Scourge

recensioni

titolo
“Warrant for execution”
etichetta
Seeing Red Records
Anno

TRACKLIST:
1. Progressive forms
2. Death draws near dark
3.  Hellbound and down
4.  Warrant for execution
5.  One by one
6.  S.O.I.
7. Killed
8.  Mayhem tonight
9.  The cross on the wall

LINE-UP:
Andrew Atwood – Vocals, guitars
Johnny Laird – Vocals, guitars
Garrick Smith – Vocals, bass
Alex Erhardt - Drums

opinioni autore

 
Speed metal abbastanza canonico per i texani The Scourge 2019-11-16 18:16:40 Ninni Cangiano
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    16 Novembre, 2019
Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nemmeno una nota biografica accompagna i files relativi al debut album dei texani (da Houston) The Scourge, intitolato “Warrant for execution”, dotato di artwork invero bruttino. Giunge in nostro soccorso metal-archives.com, sito da cui scopriamo che la band è attiva sin dal 2012 ed ha alle spalle anche un E.P. uscito nel 2014. Nella formazione troviamo anche Andrew Atwood, chitarrista degli storici Helstar, che in questa band si cimenta anche come singer, assieme al bassista Garrick Smith ed all’altro chitarrista Johnny Laird. Nessuno dei tre però spicca in maniera particolare, né in negativo ma, purtroppo, nemmeno in positivo. Lo stile di questi The Scourge è uno speed metal, più orientato al thrash che all’heavy, anche per via dell’approccio canoro più da screamer. Niente di nuovo sotto questo cielo, insomma, anche se non credo che l’obiettivo di questi The Scourge sia l’essere originali, quanto piuttosto quello di suonare la propria musica preferita. Oltretutto nello speed metal ritengo che essere originali sia pressoché impossibile, visto che si tratta di un genere musicale in auge da oltre 30 anni, con pochi margini di cambiamento e sostanzialmente nessuna possibilità di contaminazione. Bisogna anche evidenziare che non tutte le composizioni sono all’altezza delle altre; credo, infatti, che brani dal minutaggio importante non siano proprio il massimo in questo genere, quindi canzoni come l’opener “Progressive forms” e la conclusiva “The cross on the wall” non sono così facili da “digerire”. Una rivisitazione al songwriting forse sarebbe quindi auspicabile. Ciò nonostante, “Warrant for execution” si lascia ascoltare senza particolari problemi e si avvicina alla sufficienza, pur senza riuscire a raggiungerla per quanto detto finora.

P.S. Il disco esce in edizione limitata a sole 200 copie.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Prog metal dalle venature thrash in questo nuovo album dei Sifting
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Murder Of My Sweet: si può ancora scrivere buona musica nel mondo female vocals
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel salto di qualità per gli A New Tomorrow
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei  Jordsjø
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

L'ombra dei Cradle of Filth copre del tutto l'operato degli Astaroth Incarnate
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cassino all'insegna dell'hardcore con il debutto dei Lesnar Suplex
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto dei nostrani Bloody Unicorn è poco convincente
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante il mix tra sound centro-europeo e svedese dei Sathamel
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa di un nuovo album, un breve EP di cover per i calabresi Zora
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla