A+ A A-
 

Nightglow, sempre più moderni e alternativi Nightglow, sempre più moderni e alternativi Hot

Nightglow, sempre più moderni e alternativi

recensioni

gruppo
titolo
Rage of a Bleedin' Society
etichetta
Logic(il)Logic/Andromeda Dischi
Anno

Tracklist:
01. Thy Flesh Consumed
02. X
03. Circus of the Damned
04. Fuck@looza
05. On Your Own
06. Overlord
07. Alive
08. Gone
09. Mofo Social Club
10. The Last One
11. Feed My Demon
12. Daenerys (Bonus Track)
13. Erzsébet

Line up:
Daniele "Abba" Abate: Vocals
Andrea "Moret" Moretti: Guitars
Marco "Sappa" Nicoli: Bass
Marco "Riskio" Romani: Drums

opinioni autore

 
Nightglow, sempre più moderni e alternativi 2019-11-17 22:20:56 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    17 Novembre, 2019
Ultimo aggiornamento: 18 Novembre, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tornano a farsi sentire gli italiani Nightglow, stavolta con un disco molto potente ed estremo, in cui la voce di Daniele "Abba" Abate si muove su sonorità sporche, aggressive ed urlate, con un tocco alternativo ad accompagnare la bomba sonora creata dai suoi compagni di avventure, in particolare dalle chitarre di Andrea "Moret" Moretti, oltre che dalla possente sezione ritmica.

“Rage of a Bleedin' Society” unisce quindi il groove all'alternative metal, con un tocco death/hardcore. Il risultato convince fino ad un certo punto, visto che la lunga tracklist, che spinge sempre forte, ammette poche variazioni al tema e mischia fin troppi stili senza prendere una strada definitiva. Insomma questa svolta moderna spiazzerà sicuramente alcuni ascoltatori, ma potrà catturare l'attenzione degli appassionati di Five Finger Death Punch e Killswitch Engage, basti ascoltare pezzi come “Fuck@looza” con una partenza quasi thrash alla Sepultura, o “Overload” dove i nostri pestano forte senza mai fermarsi un attimo. E la sensazione è che i Nighglow si divertano e siano carichi a mille mentre sprigionano la potenza dei loro nuovi brani nonostante, bisogna ammetterlo, qualche momento ripetitivo e poco appagante sia presente nalla tracklist, vedi “Alive”, tanto per citarne una.

Fin troppo moderni, ma pieni zeppi di adrenalina; se è questo ciò che cercate, un ascolto a “Rage of a Bleedin' Society”, nuovo disco dei Nightglow, è senza dubbio consigliato!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Psychomancer hanno forse un po' troppo "allungato il brodo"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dagli States i Sentient Horror mostrano il loro amore verso lo Swedish Death Metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo 12 anni i veterani del Death Metal teutonico: nono album per i Fleshcrawl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ennesima prova strepitosa per i Cattle Decapitation
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vastator, only for die-hard fans
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Per gli australiani Alchemy un debut EP che lascia ottime speranze per il futuro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal sinfonico neoclassico in questo primo album dei messicani Yeos.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di quattro brani dediciti ad un heavy metal grezzo ed old school per gli Olymp
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seppur breve, convince l'EP dei californiani Larvae
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i britannici Itheist un debutto (col nuovo nome) senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per la tastierista dei Cradle of Filth: Martyr di Lindsay Schoolcraft!
Valutazione Autore
 
2.8 (2)
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla