A+ A A-
 

Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei Jordsjø Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei  Jordsjø

Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei  Jordsjø

recensioni

gruppo
titolo
Nattfiolen
etichetta
Karisma records
Anno

Line-up:
Håkon Oftung – vocals, flute, guitar, keyboards
Kristian Frøland – drums, percussion
Ståle Langhelle – keybaords
Håkon Knutzen – guitar, bass

Tracklist:
1. Ouverture
2. Stifinner
3. Solens Sirkulære Sang
4. Septemberbål
5. Mine Templer II
6. Til Våren
7. Ulvenatt

opinioni autore

 
Prog settantiano e atmosfere fiabesche in questo nuovo album dei Jordsjø 2019-12-11 20:12:15 Virgilio
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Virgilio    11 Dicembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Jordsjø sono attivi dal 2015 e hanno ormai diverse pubblicazioni alle spalle, ma possiamo considerare di fatto questo “Nattfiolen” come il loro secondo full-length ufficiale. La band norvegese suona un prog rock dalle forti influenze settantiane (principalmente primi Genesis, Jethro Tull, prog scandinavo), ma hanno un loro stile che prende ispirazione altresì dal jazz norvegese, dal folk svedese, dal kraut rock, con un forte attenzione e un amore particolare per la natura. La loro è dunque una musica soave ma complessa, che coniuga trame molto articolate e continui cambi tematici con atmosfere oniriche, dal sapore fiabesco. In effetti, la band riesce a creare una cornice sonora quasi magica, grazie all'utilizzo soprattutto di strumenti come il flauto, l'hammond, il mellotron, nonché di chitarre acustiche, che consentono di conferire ai brani sonorità particolari, tali da trasportare l'ascoltatore in lontane dimensioni al di fuori del tempo e dello spazio. Ritroviamo nel disco brevi ma intense tracce strumentali come “Ouverture” e “Septemberbål”, ma la parte più interessante dell'album è certamente rappresentata da brani di maggiore durata come “Stifinner”, “Solens Sirkulære Sang”, “Mine Templer II” e “Ulvenatt”, nei quali i Jordsjø riescono a dare libero sfogo a tutte le proprie idee, tramutandole in pezzi parecchio suggestivi e dotati di una grande ricchezza espressiva. Peccato solo per la scelta di cantare in norvegese, che a nostro avviso in qualche frangente non paga in termini di musicalità rispetto al genere proposto. Ad ogni modo, reputiamo “Nattfiolen” davvero un bel disco, realizzato da una band che si conferma certamente molto interessante.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Quarto album per i nostri Lunarsea: il migliore della loro carriera
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hazzerd si confermano su standard qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album interessante ma non perfetto per i nostrani Straight To Pain
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thy Catafalque ed un sound pressoché unico
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno di  Mikael Erlandsson risponde al nome di Autumn’s Child
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Alkira non entusiasmano
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Classic rock da gustare senza indugi. Fidatevi dei veterani Mallet!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla