A+ A A-
 

Groove metal potente ed aggressivo quello firmato SxWxP Groove metal potente ed aggressivo quello firmato SxWxP Hot

Groove metal potente ed aggressivo quello firmato SxWxP

recensioni

gruppo
titolo
Trans Am Jams
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist:
1. Trans Am Jam
2. Rising Tides
3. Closing Time
4. I Tried
5. Cup Of Sorrow
6. Fallen Angel
7. Drink Till I Die
8. From Day 1

Line up:
Sailor Bryant – Vocals and Guitar
Scott Smith – Lead Guitar
Freddy “The Hitman” Griesbaum – Bass
Dave Redlin – Drums

opinioni autore

 
Groove metal potente ed aggressivo quello firmato SxWxP 2020-01-08 13:46:08 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    08 Gennaio, 2020
Ultimo aggiornamento: 08 Gennaio, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Metal moderno dal tocco alternative con i SxWxP, band americana al debutto che costruisce il proprio sound su riff pesanti e pieni ed un groove metal convincente e decisamente potente e a tratti quasi estremo.

Insomma, durante l'ascolto di “Trans Am Jams”, si abbonda di carica ed adrenalina ma, rispetto alle tante bands che si mettono in gioco seguendo questo sound, non è che gli SxWxP riescano a distinguersi più di tanto. La voce di Sailor Bryant è aggressiva e urlata e va a braccetto con i riffoni tritaossa di Scott Smith. In qualche passaggio possiamo addirittura superare i confini del thrash metal visto che, ad esempio, il riffing di “From Day 1” sembra uscito da un disco dei Pantera. La tecnica di questi musicisti è davvero elevata e i brani sono una vera tempesta sonora dall'atmosfera cupa e tetra. Inutile dire che, se amate queste sonorità, amerete follemente brani come la più classica “Rising Tides”, dove il sound groove metal è evidentissimo, la melodica e moderna “I Tried”, song da singolo apripista da sparare su youtube per colpire i metallers più giovani, fino alla potente “Drink Till I Die”.

Niente male la partenza di questi SxWxP. Appassionati di queste sonorità siete avvertiti!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I capitolini Enemynside tornano con un thrash onestissimo e funzionante
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wormhole: quando lo Slam/Brutal incontra il Progressive Death di scuola canadese
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eighty One Hundred: Heavy Metal fumante e melodico per la band campana!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delirium: il solito Pagan Black Metal.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Congiura: quando la fenice rinasce dalle sue ceneri
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla