A+ A A-
 

Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot Hot

Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot

recensioni

gruppo
titolo
Portrait of a Dead Man
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Russia 

GENERE: Melodic Death/Black Metal 

FFO: Feared, Dark Tranquillity, Sylosis, Dark Funeral, Dissection 

LINE UP: 
Andrew Kazakov - vocals, all instruments 

TRACKLIST: 
1. Dissolving [02:52] 
2. Incessant Loss of Lives [02:25] 
3. Damnation [04:09] =ASCOLTA= 
4. Portait of a Deadman [05:07] =ASCOLTA= 
5. Wild Lust Pt. 1 [03:29] 
6. Wild Lust Pt. 2 [04:25] 
7. Territory of Solitude (bonus single) [05:36] 
8. Tyrants (Immortal cover, bonus single) [05:58] 

Running time: 34:01 

opinioni autore

 
Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot 2020-01-12 18:40:25 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    12 Gennaio, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Doom Rot è il solo project di Andrew Kazakow, polistrumentista moscovita che ha creato questa band nel 2018 e che nel 2019 ha lanciato una lunga serie di singoli ed EP, culminati con quello che potremmo definire il primo album, "Portrait of a Deadman", in cui Kazakow ha concentrato buona parte dei pezzi lanciati durante l'anno. A parte il suono della batteria che pare un po' troppo finto (ormai si può far di meglio al giorno d'oggi), possiamo dire che il lavoro di Doom Rot non è affatto male! A Cavallo tra Melodic Death e Melodic Black, l'operato dell'artista russo sa catturare l'attenzione con un lotto di brani vario che non s'incentra esclusivamente su sonorità della scuola svedese, Death o Black che sia. Ne abbiamo un esempio con "Incessant Loss of Live", pezzo dal taglio più moderno grazie ad un possente groove che diventa chiave portante della canzone; sono però la title-track e "Damnation" i due gioiellini di questo lavoro, i due pezzi in cui possiamo constatare l'ottimo lavoro da Andrew Kazakow con questo suo progetto, impreziosito sul finale dalle bonus tracks provenienti dal singolo "Territory of Solitude", ossia "Territory of Solitude" (per l'appunto) ed una buonissima interpretazione personale di "Tyrants" degli Immortal.
Una piacevole scoperta insomma Doom Rot, e "Portrait of a Deadman" un disco che intrattiene a dovere. Un unico appunto che mi sento di dare a Kazakow è quello di smettere di pubblicare singoli o EP una via l'altro, per evitare soprattutto "spoiler" come avvenuto proprio per questo disco.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Michael Thompson Band: un live di classe
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I russi Horror God colpiscono con le loro frenetiche dissonanze
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un nuovo lavoro dopo ventiquattro anni per i polacchi Funeral Cult
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Appena sufficiente la prova dei belgi Fractured Insanity: un risultato finale che delude
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo, agghiacciante Capitolo di Nott...
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Heavy/thrash dall'Australia con i Demonhead
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Se vi piacciono i Macabre, non potete perdervi i canadesi Tales of the Tomb
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP tutto sommato soddisfacente per i tech-death metallers canadesi Moosifix
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, un disco dispersivo che avrebbe potuto dare molto di piú.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, le uscite che non servono..
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il quarto capitolo delle raccolte dei Mesmerize
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Fallen: Un metal vecchio stampo purtroppo poco convincente
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla