A+ A A-
 

Giovani e promettenti gli italiani Arcadia Giovani e promettenti gli italiani Arcadia Hot

Giovani e promettenti gli italiani Arcadia

recensioni

gruppo
titolo
Hands Of Time
etichetta
Sheratan Records
Anno

Tracklist: 
01 Eyes Of The Night
02 Hands Of Time
03 World Below
04 Storm
05 Sea Of Fears
06 Afterlife
07 Madness
08 Winds Of Liberty
09 Phony
10 Rhapsody (Under The Rain)

Line up: 
Vocals: Gianluca Codroipo
Guitar: Simone Martinelli
Guitar: Francesco Bartoli Benevelli
Keyboards: Lorenzo Bocchi
Drums: Ivan Lazzarini
Bass: Alberto Fontanella

opinioni autore

 
Giovani e promettenti gli italiani Arcadia 2020-01-14 11:08:40 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    14 Gennaio, 2020
Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Arrivano dall'Emila Romagna e sono passati fin troppo in sordina con questo loro debutto; parliamo degli Arcadia, giovane band che ha esordito qualche mese fa con un lavoro, questo “Hands Of Time”, davvero valido ed interessante.

Tra power metal di stampo europeo (Power Quest, Trick Or Treat e Skeletoon su tutti), melodic hard rock ed un leggero tocco progressivo, il sestetto emiliano dimostra di avere ottime carte da giocarsi e, a differenza di molte band alle prime armi, qui possiamo contare su un prodotto professionale a partire dalla produzione per la quale la band si è affidata alle mani esperte di Michele Vioni, ex Killing Touch ed artista di riferimento insieme naturalmente all'amico Michele Luppi in Emilia Romagna. Se la partenza ci porta su territori ottantiani più vicini alla scena aor e rock, con la title track gli Arcadia mostrano tutte le loro influenze che vanno dai primi Helloween fino ai Trick Or Treat con un brano dal mood allegro che viaggia su ritmi elevati. All'interno della tracklist manca all'appello quella hit indimenticabile capace di stamparsi in testa ma i momenti più progressivi di “World Below” e l'elegante ballata “Storm” si lasciano apprezzare eccome e dimostrano tutta la bontà di questi musicisti. Questo mix tra power metal e melodic hard rock continua con la riuscita “Sea Of Fears” portando alla mente “Master Of Illusion”, gran bel disco di casa Power Quest che univa alla perfezione queste influenze. E la voce di Gianluca Codroipo non può che ricordare in diversi passaggi proprio quella di Alessio Garavello, all'epoca singer dell' act inglese (e lo dimostra anche sulle note di “Winds Of Liberty”). Gli Arcadia si dilettano anche con un paio di brani più elaborati come “Afterlife” che supra gli otto minuti e “Rhapsody (Under The Rain)”, brano dalle sonorità sinfoniche che presenta diversi cambi di atmosfere e che prende ispirazione anche dai Queen.

“Hands Of Time” è un lavoro promettente per gli Arcadia, band che possiede ampi margini di miglioramento ma che potrebbe regalarci tante soddisfazioni in futuro.

Trovi utile questa opinione? 
71
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I capitolini Enemynside tornano con un thrash onestissimo e funzionante
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wormhole: quando lo Slam/Brutal incontra il Progressive Death di scuola canadese
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eighty One Hundred: Heavy Metal fumante e melodico per la band campana!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delirium: il solito Pagan Black Metal.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I canadesi Sophist sono rimandati al prossimo lavoro (di prossima uscita)
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto per gli americani Frogg, ma con qualcosa da migliorare per il futuro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album discreto per i blackened death metallers americani Deadspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante, seppur breve, il debut EP dei canadesi Unburnt
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Congiura: quando la fenice rinasce dalle sue ceneri
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Russia un buon prodotto Melodic Death/Black da parte della one man band Doom Rot
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla