A+ A A-
 

"Cosmic Terror" dei tedeschi The Spirit, ovvero: come suonerebbero i Dissection oggi "Cosmic Terror" dei tedeschi The Spirit, ovvero: come suonerebbero i Dissection oggi

"Cosmic Terror" dei tedeschi The Spirit, ovvero: come suonerebbero i Dissection oggi

recensioni

titolo
Cosmic Terror
etichetta
AOP Records
Anno


OVENIENZA:
 Germania 

GENERE: Black/Death Metal 

FFO: Dissection, Naglfar, Thulcandra, Sacramentum, Mörk Gryning 

LINE UP: 
M.T. - vocals, guitars
A.T. - bass
M.S. - drums 

TRACKLIST: 
1. Serpent as Time Reveals [06:23] =ASCOLTA= 
2. Strive of Salvation [04:25] 
3. Repugnant Human Scum [05:08] 
4. The Path of Solitude [07:50] 
5. Pillars of Doom [05:39] =VIDEO= 
6. The Wide Emptiness [06:00] 
7. Cosmic Terror [06:19] 

Running time: 41:44 

opinioni autore

 
"Cosmic Terror" dei tedeschi The Spirit, ovvero: come suonerebbero i Dissection oggi 2020-03-24 13:52:41 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    24 Marzo, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Secondo album in cinque anni di carriera per i tedeschi The Spirit, band passata per un certo periodo anche sotto le mani di Nuclear Blast, che ha ristampato nel 2018 l'album d'esordio "Sounds from the Vortex"; è invece Art of Propaganda (o AOP Records) a pubblicare questa seconda fatica del trio di Saarbrücken formato dagli ex-Dethroned M.T. (chitarra e voce) e A.T. (basso) e dal drummer ex-Agathodaimon M.S.. Se non sapessimo la provenienza teutonica dei The Spirit, potremmo benissimo pensare che i Nostri siano svedesi, tanto forte è l'influenza delle sonorità scandinave in quanto ci offrono: Naglfar, Mörk Gryning, Sacramentum, a tratti anche Dark Funeral... ma soprattutto, se vi siete mai chiesti come suonerebbero i Dissection ai giorni nostri, credo che la risposta sia tutta in "Cosmic Terror". A parte la somiglianza tra la voce di M.T. e quella di Jon Nödtveidt, dai Dissection i The Spirit hanno preso il saper inserire nel proprio sound quelle sinistre melodie che tante fortune han portato a Nödtveidt e soci. E non di mera copia stiamo parlando, sia chiaro: la band tedesca ha saputo prendere ad insegnamento quanto fatto dalla malefica creatura svedese, dandone nuova linfa grazie ad un songwriting maturo, tanto che brani come "Strive for Salvation" e "The Path of Solitude" quasi sembran venire fuori da "Storm of the Light's Bane". I poco più di 40 minuti di "Cosmic Terror" scorrono via veloci senza il minimo momento di stanca - neppure con i quasi 8 minuti di "The Path of Solitude" -, ponendoci davanti a quella che potrebbe essere una delle grandi sorprese in ambito Black/Death di questo 2020.
Da un lato, credo che sia stato saggio per i The Spirit non accasarsi con Nuclear Blast, scegliendo lo stendardo di AOP Records. La troppa uniformità del colosso tedesco avrebbe probabilmente tolto ai Nostri quella ferocia che contraddistingue i brani compresi in "Cosmic Terror", album che un ascolto attento se lo merita tutto.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

La vendetta di Blaze Bayley!!!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quella pazzia esilarante che rende i The Prophecy 23 divertenti al punto giusto!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terzo album per la one man band Necrotombs
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ci han messo un po', ma non delude il ritorno dei Mass Murder
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Live Burial: old school Death Metal nella sua totalità
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album per i tedeschi Cryptic Brood, uno dei lavori più marci della scorsa annata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Discreto l'esordio assoluto dei canadesi Third Chamber
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il groove moderno dei Your Last Wish
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con "Darkness Proceeds" l'esordio assoluto degli americani Vadiat
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli statunitensi Xoth un secondo album che alla lunga rischia di stancare
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Killkount debuttano con un album estremamente brutale
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo spettacolare debut album degli Eternal Doubt
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla