A+ A A-
 

La vendetta di Blaze Bayley!!! La vendetta di Blaze Bayley!!! Hot

La vendetta di Blaze Bayley!!!

recensioni

titolo
Live In Czech
etichetta
Blaze Bayley Recordings
Anno

LINE UP:
Blaze Bayley - Vocals
Chris Appleton - Guitar/Backing Vocals
Karl Schramm - Bass/Backing Vocals
Martin MacNee - Drums

TRACKLIST:
1. The Dark Side Of Black
2. A Thousand Years
3. Dark Energy 256
4. The World Is Turning The Wrong Way
5. Human
6. Together We Can Move The Sun
7. Solar Wind
8. Virus
9. Life Goes On
10. Fight Back
11. Silicon Messiah
12. The Day I Fell To Earth
13. Eagle Spirit
14. Calling You Home
15. Man On The Edge
16. Stare At The Sun
17. Futureal
18. The Clansman

opinioni autore

 
La vendetta di Blaze Bayley!!! 2020-04-04 12:00:12 Francesco Noli
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Francesco Noli    04 Aprile, 2020
Ultimo aggiornamento: 04 Aprile, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Blaze Bayley, inutile girarci intorno, acquisì fama e notorietà passando dai buoni Wolfsbane a quel mostro sacro che risponde al nome di Iron Maiden forse facendo il passo più lungo della gamba; a discapito suo e delle sue doti canore seppur buone, pagò il prezzo di sostituire sua maestà Bruce Dickinson, non uno qualunque sia a livello artistico che carismatico, nonché eccellente compositore. "The X Factor" fu un album buono e da rivalutare, una cosa un po' diversa da quanto fatto fino allora dalla Vergine di Ferro; più dark e oscuro e sinceramente con ottime composizioni anche se alla lunga troppo prolisso. Il seguente "Virtual XI" non era granché ma conteneva alcune composizioni d'impatto ("Futureal" e "The Clansman" su tutte) e sancì la fine della collaborazione con i Maiden con il rientro di Dickinson all'ovile come anche i muri ormai sanno. Eppure Blaze, grazie alle sue ottime qualità umane non si è mai perso d'animo iniziando così una carriera solista con sonorità che più si addicono alla sua voce e con caparbietà e tanta passione è riuscito a sfornare dischi di buon livello fin dall'ottimo debut "Silicon Messiah". Oggi si presenta al mondo con questo "Live In Czech" accompagnato dai membri dell'heavy metal band Absolva (che annovera già ben quattro studio album nel proprio curriculum) ripercorrendo la sua carriera musicale sfornando una prestazione fisica e convincente sotto tutti gli aspetti. Il suono è cristallino e potente e la performance ineccepibile che viene a toccare il suo apice nelle songs "Silicon Messiah", nella bellissima "Stare at the Sun" e "The Day I Fell to Earth", forse le più belle composizione del nostro (oltre che a "Ghost in the Machine" che qui incredibilmente viene omessa). Chiaramente anche le songs scritte con i Maiden fanno prendere quota a questo lavoro e non si può rimanere impassibili ascoltando le note di "Man on the Edge" e della fantastica (per chi scrive) "Virus", edita soltanto nella raccolta "The Best of the Beast" dei Maiden. Blaze sciorina una prestazione ineccepibile e convincente in questo show incandescente mescolando passione, veemenza e professionalità. Niente da eccepire dunque sull'operato che già dalla copertina a cura della Akirant Illustration fa presagire buone cose a prima vista; certo è che a coloro che non hanno mai amato fino ad oggi la voce di Blaze questo cd non dirà loro proprio niente di diverso, ma d'altro canto chi come me apprezza la tonalità del nostro troverà felicità, emozione e tanta carica adrenalinica. Consiglio "Live In Czech" in quanto ricalca bene o male fedelmente tutta la discografia solista ormai abbastanza sostanziosa di Blaze e perché un live senza tanti ritocchi di sano e puro Heavy Metal non guasta mai, considerando anche che la confezione e il package sono veramente belli e curati con 2 cd. CHAPEAU MR. BAYLEY!!!

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

FM: la classe che non tramonta!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EX: da Verona un invito a lottare.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'attesissimo ritorno dei One Desire
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Colpisce per essere un 'semplice' album Death Metal questo terzo dei tedeschi Sabiendas
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'assalto nichilista degli Henry Kane di Jonny Pettersson  dei Wombbath
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gomorra, per i fans degli Iced Earth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Warrior Within: tra luci ed ombre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Killitorous: come fare i cazzoni suonando musica impressionante
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Angel Grinder debuttano con un Death/Thrash old school impressionante
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annotatevi il nome dei Breaking The Silent!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solar Flare: nulla da salvare
Valutazione Autore
 
0.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Buonissima seconda prova per i tedeschi Bloodred
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla