A+ A A-
 

Una gran bella sorpresa questo secondo album degli Ara Una gran bella sorpresa questo secondo album degli Ara Hot

Una gran bella sorpresa questo secondo album degli Ara

recensioni

gruppo
titolo
Jurisprudence
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: U.S.A. 

GENERE: Technical Death Metal 

FFO: Gorguts, Anata, Deeds of Flesh, Ulcerate, Edge of Sanity 

LINE UP: 
Adam Bujny - vocals 
Jerry Hauppa - guitars 
James Becker - bass 
Erik Stenglein - drums 

TRACKLIST: 
1. Ashen [07:39] 
2. Mythos [04:27] =ASCOLTA= 
3. Cytokine Storm [05:02] =ASCOLTA= 
4. Etymologicide [08:13] 
5. Jurispridence [04:07] =ASCOLTA= 
6. Excursus Praestinguo [01:35] 
7. Abhortion [04:08] 
8. Pounded into the Multiverse [06:35] 

Running time: 41:46 

opinioni autore

 
Una gran bella sorpresa questo secondo album degli Ara 2020-05-21 13:46:30 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    21 Mag, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Giunge a sei anni di distanza dal debut album "Devourer of Worlds" questa seconda fatica dei tech-death metallers statunitensi Ara, "Jurisprudence"; come l'esordio, anche questo secondo album è autoprodotto, il che a dirla tutta ha dell'incredibile, data la grossa caratura tecnico-compositiva del quartetto del Wisconsin, nel cui sound possiamo trovare la monolitica tecnica di gruppi come Gorguts ed Ulcerate unita a passaggi progressivi che ricordanoi grandiosi Anata (mai troppo compianti) e gli Edge of Sanity di mr. Swanö. Che siano brani dalla durata nella media "Mythos", la title-track, "Abhortion") o che superino ambiamente i 7-8 minuti (l'opener "Ashen", "Etymologicide") nonc'è alcuna differenza: grazie ad un songwriting accurata e ad un'esecuzione ottima, gli Ara riescono a tenere incollato l'ascoltatore per tutti i quaranta minuti di questo loro secondo lavoro; e questo anche perché le composizioni risultano essere scorrevoli tanto nei momenti ruvidi come carta vetrata quanto in quei passaggi in cui gli Ara dimostrano di avere un elevato tasso tecnico, senza che però vadano alla ricerca di soluzioni troppo cervellotiche. Una sorta di "follia controllata" insomma, che trova il proprio apice nella tellurica "Cytokine Storm", quello che è indubbiamente l'episodio meglio riuscito dell'album.
Come sia possibile che gli Ara ancora debbano autoprodursi, sinceramente, è un mistero: ci sono in giro gruppi decisamente meno interessanti del quartetto statunitense che un deal con una label l'hanno strappato, quindi com'è mai possibile che una band pronta ad esplodere sia ancora 'a spasso'? Comunque sia, per chi ama il Death che unisce tecnica e ruvidità, "Jurisprudence" può essere una piacevolissima sorpresa.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Infernal Cult - All The Lights Faded
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con il terzo album arriva la consacrazione dei finlandesi Solothus
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Enuff Z'Nuff, una sequenza lineare di songs spassose e pungenti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo Motor Fist:  un lavoro piacevole e spassoso
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Bloody Heels  faranno agitare qualche testolina
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Sins Of Shadows: il cammino è ancora lungo per questo giovane act francese
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Etorkizun Beltza sorprendono in positivo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Backwater un grande esempio di rock'n'roll classico pieno zeppo di adrenalina!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Virtual Symmetry, un ritorno di classe!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto il debut album dei lussemburghesi Theophagist
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards ed il suo italiano scorretto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla