A+ A A-
 

Ancillotti e l'heavy metal che scorre nelle vene! Ancillotti e l'heavy metal che scorre nelle vene! Hot

Ancillotti e l'heavy metal che scorre nelle vene!

recensioni

titolo
Hell On Earth
etichetta
Pure Rock Records
Anno

TRACKLIST:
1. Fighting Man
2. Revolution
3. Firewind
4. We Are Coming
5. Blessed By Fire
6. Broken Arrow
7. Another World
8. Frankenstein
9. Till The End
Total Playing Time: 43:53 min

LINE UP:
Daniele "Bud" Ancillotti – vocals
Luciano "Ciano" Toscani – guitars
Sandro "Bid" Ancillotti – bass
Brian Ancillotti – drums

GUESTS:
Simone Manuli – keyboards
Vittorio Barbato, Niccolò Saul D'alario,
Francesco Noli, Gerardo Altieri, Joe
Eleim – backing vocals

opinioni autore

 
Ancillotti e l'heavy metal che scorre nelle vene! 2020-05-28 12:59:47 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    28 Mag, 2020
Ultimo aggiornamento: 28 Mag, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'essenza dell'heavy metal è sempre presente nelle vene dei fratelli Ancillotti che fin dagli esordi della loro band, nel 2014 con “The Chain Goes On”, hanno mostrato grinta ed attitudine da vendere.

Questo nuovo “Hell On Earth” che arriva dopo 4 anni dal precedente “Strike Back”, è un vero concentrato di riff tritaossa accompagnati da una sessione ritmica sempre molto attiva (dove compare il giovane Brian Ancillotti). Daniele, singer storico della scena tricolore, ci mette del suo con la sua timbrica energica ed il risultato è un gran disco di heavy metal accompagnato da una produzione davvero potente che invoglia ad alzare il volume. “Fighting Man" e "Firewind" alzano i ritmi e scorrono via con disinvoltura. Più quadrata si stampa con decisione il mid-tempo “We Are Coming” dai chiari riferimenti agli Accept. Si passa alla dinamica “Another World” fino alla più melodica “Broken Arrow” mentre il finale è tutto per la granitica “Till The End” altro brano che dal vivo saprà far scatenare l'audience.

Un disco eccellente, granitico al punto giusto e con un attitudine invidiabile. Bentornati Ancillotti!

Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Soddisfacente il debut album dei prog-deathsters tedeschi Virocracy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con "Threnos" gli On Thorns I Lay pubblicano il miglior lavoro dal loro ritorno
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un nuovo EP (con due inediti e tre cover) per i greci Abyssus
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Putridarium" degli Eternal Rot: un titolo che è tutto un programma
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rites of Daath passano agevolmente l'esame del primo full
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album per i polacchi Uerberos, sulla scia del classico sound centro-europeo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Virtual Symmetry, un ritorno di classe!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto il debut album dei lussemburghesi Theophagist
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards ed il suo italiano scorretto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Racket: Heavy e pericolosi.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Devil Crusade: un debutto ancora un po' acerbo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Battle Born, un esordio sulla scia di Majesty e Manowar
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla