A+ A A-
 

Un debut EP soddisfacente per i nostrani Defechate Un debut EP soddisfacente per i nostrani Defechate Hot

Un debut EP soddisfacente per i nostrani Defechate

recensioni

gruppo
titolo
Overthrown into Oblivion
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Italia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Cannibal Corpse, Death, Pestilence, (early) Morbid Angel 

LINE UP: 
Giuseppe "Tat0" Tatangelo - vocals, bass 
Luke Scurb - guitars, synths 
Nephros - drums 

TRACKLIST: 
1. Electrocution [03:26] =ASCOLTA= 
2. Rotten Planet Dies [03:58] 
3. Overthrown into Oblivion [04:16] 
4. The Pulsing Crust [03:45] 
5. La Morte, la Stessa [03:58] 

Running time: 19:23 

opinioni autore

 
Un debut EP soddisfacente per i nostrani Defechate 2020-06-17 11:56:58 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    17 Giugno, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si estende tra Calabria e Toscana il progetto Defechate, band Death Metal che vede impegnati Giuseppe "Tat0" Tatangelo (Zora, Glacial Fear, Antipathic) e Luke Scurb (Humangled) che ha debuttato lo scorso gennaio con questo breve EP dal titolo "Overthrown into Oblivion". Tat0 ha, possiamo dire, lasciato la sua comfort zone Brutal Death per cimentarsi, insieme all'amico pisano, in un Death Metal dai tratti fortemente old school, con influenza facilmente riconducibili ai primi Cannibal Corpse e Death, con passaggi "cervellotici" dal sapore Pestilence. Quello che en viene fuori è un lavoro sì breve (meno di 20 minuti), ma decisamente godibile grazie a cinque brani che non brilleranno per originalità risultando però comunque di buona fattura, soprattutto, per quanto ci riguarda, l'opener "Electrocution" e la title-track. Un unico appunto che si potrebbe fare, è che forse con una produzione più pulita e potente i risultati sarebbero potuti essere anche migliori. Anyway, un ascolto ad "Overthrown into Oblivion" lo consiglio vivamente: difficilmente ne sareste delusi

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Soddisfacente il debut album dei prog-deathsters tedeschi Virocracy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con "Threnos" gli On Thorns I Lay pubblicano il miglior lavoro dal loro ritorno
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un nuovo EP (con due inediti e tre cover) per i greci Abyssus
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Putridarium" degli Eternal Rot: un titolo che è tutto un programma
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rites of Daath passano agevolmente l'esame del primo full
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album per i polacchi Uerberos, sulla scia del classico sound centro-europeo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Virtual Symmetry, un ritorno di classe!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto il debut album dei lussemburghesi Theophagist
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards ed il suo italiano scorretto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Racket: Heavy e pericolosi.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Devil Crusade: un debutto ancora un po' acerbo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Battle Born, un esordio sulla scia di Majesty e Manowar
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla