A+ A A-
 

Cobra Spell: un EP per scaldare i motori dell'heavy metal! Cobra Spell: un EP per scaldare i motori dell'heavy metal! Hot

Cobra Spell: un EP per scaldare i motori dell'heavy metal!

recensioni

titolo
Love Venom
etichetta
Autoproduzione
Anno

Line up:
Alexx Panza – vocals
Sonia Anubis – guitar
Sebastian "Spyder" Silva – guitar
Angelina Vehera – bass
Mike "Lucas" Verhof – drums

Tracklist: 
1. Come On Tonight
2. Poison Bite
3. Love Venom
4. Shake Me

opinioni autore

 
Cobra Spell: un EP per scaldare i motori dell'heavy metal! 2020-09-05 09:29:37 Celestial Dream
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Celestial Dream    05 Settembre, 2020
Ultimo aggiornamento: 05 Settembre, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un EP per rompere il ghiaccio intitolato “Love Venom”; parliamo dei Cobra Spell, band formata nel 2019 e che vede tra le proprie fila l'ex Burning Witches Sonia Anubis alle chitarre ed il singer italiano Alexx Panza (Hitten, Jack Starr's Burning Starr), con l'intento di proporre un sound molto legato alla scena degli anni '80. Quattro brani onesti che si muovono su territori heavy metal, come dimostra la partenza con “Come On Tonight”; la band predilige ritmi controllati e non accelera mai, ma colpisce con la potente e melodica “Poison Bite”, song davvero piacevole. La title track è più catchy e si fa apprezzare grazie ad un buon ritornello, in particolare è più che positiva la prova del nostro Alexx, autentico protagonista di questa release. A chiudere ci pensa invece la più rockeggiante “Shake Me”, in cui la band si muove a proprio agio.

Un debutto che non si infiamma in nessun momento, ma che dimostra la buona attitudine dei Cobra Spell, band che aspettiamo al varco del debut album.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Amenra, Wiegewood, Oathbreaker e Yob insieme per suonare Death Metal!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sufficiente lo Split con Exhumed e Gruesome
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imperium: Aor iper melodico ma poco personale
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una mezz'ora di Brutal Death nudo e crudo con gli indonesiani Chancroid
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i Pitchblack un ritorno privo di qualsivoglia mordente
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP più che soddisfacente per gli statunitensi Carnal Ruin
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Debutto con il botto per i francesi Furies
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Bakken meritano attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nacarbide, speed metal dalla Thailandia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debut album per gli Adamantis
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kartzarot, dalla Spagna con un heavy-rock classico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lyonen: debutto vario, interessante e ricco di spunti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla