A+ A A-
 

I Noumena portano a termine il loro album più introverso e completo I Noumena portano a termine il loro album più introverso e completo

I Noumena portano a termine il loro album più introverso e completo

recensioni

gruppo
titolo
Anima
etichetta
Haunted Zoo Productions
Anno

PROVENIENZA: Finlandia

GENERE: Melodic Death Metal

TRACKLIST:
1. Kaiku
2. Saatto =OFFICIAL VIDEO=
3. Murtuneet =OFFICIAL VIDEO=
4. Seula
5. Ajaton
6. Totuus
7. Anima
8. Joutsen

LINE-UP:
Antti Haapanen - growls
Suvi Uura - vocals
Markus Hirvonen - guitars, vocals
Ville Lamminaho - guitars, mandolin, vocals
Tuukka Tuomela - guitars
Hannu Savolainen - bass
Ilkka Unnbom – drums 

opinioni autore

 
I Noumena portano a termine il loro album più introverso e completo 2020-09-25 14:44:04 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    25 Settembre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Coronano così il loro ventiduesimo anno di vita i Finlandesi Noumena, con quello che è a tutti gli effetti il loro album più introverso è completo della loro carriera. Signori, oggi per voi un vero squarcio nel cuore il cui nome è, semplicemente, "Anima", sesta fatica che già solo dal titolo vi fa capire a cosa andrete incontro: un viaggio onirico ed introspettivo nel quale il melodic death di stampo Insomnium e Mors Principium Est incontra il death/doom dei vecchi Anathema e Katatonia passando, infine, per il folk finlandese e qualche sferzata power. Insomma, un calderone così ricco e pieno zeppo di idee ed influenze che non vi basteranno dieci ascolti per assaggiarne tutte le miriadi di sfaccettature. Eppure in questo grande, anzi grandissimo, fiume non troverete un intoppo che sia uno, ma solo scorrevolezza da inizio a fine mentre, lentamente, le soavi corde vocali della bravissima Suvi Uura ed il potente growl di Antti Haapanen vi accompagneranno in un lungo viaggio nella vostra, per l'appunto, anima. Tutta la forza di questo album sta nella potenza evocativa che gli strumenti riescono a creare, mentre le voci fanno quasi da sfondo su una struttura imponente ed in continua evoluzione, come se si fosse davvero entrati dentro se stessi, in quel vortice caotico che chiamiamo "autocoscienza".
E non lasciatevi spaventare dalla durata dei brani -"Murtuneet" dura quindici minuti ad esempio- perchè viene subito voglia di premere di nuovo il tasto "play". Ed è proprio qui che volevo arrivare: nella sua complessità ed eterogeneità "Anima" sa far emozionare chiunque e riesce a tenere altissima l'asticella dell'attenzione, come se si venisse ipnotizzati e spogliati di ogni maschera con cui affrontiamo la società di tutti i giorni. Insomma, i Noumena hanno lasciato il segno nel cuore di tutti con questo grandissimo album e hanno sicuramente trovato una strada ancora tutta da battere. Un gigantesco passo in avanti rispetto al precedente "Myrrys" che sapeva troppo di Insomnium. Nient'altro da dire, se non: complimenti!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Invincible Force ed il ban a qualsiasi approccio moderno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Fate, elegante power-prog dalla Grecia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sator: welcome to the catacombs
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il capolavoro dei Sedna
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wardaemonic, si poteva far meglio
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Bakken meritano attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nacarbide, speed metal dalla Thailandia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debut album per gli Adamantis
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kartzarot, dalla Spagna con un heavy-rock classico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lyonen: debutto vario, interessante e ricco di spunti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album non propriamente per tutti quello dei Greybeard
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla