A+ A A-
 

Pinball Wizard: un EP di classic hard rock con qualche sorpresa Pinball Wizard: un EP di classic hard rock con qualche sorpresa

Pinball Wizard: un EP di classic hard rock con qualche sorpresa

recensioni

titolo
Make Millennials Great Again
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist:
1. We Will Burn
2. Crazy Horse
3. Blah Blah Blah
4. I´m Your Crush
5.  Magic Tree

Line up: 
Memphis Jiménez - vocals
Joey DeadCat - guitars
David gatica - bass
Álvaro León - drums

opinioni autore

 
Pinball Wizard: un EP di classic hard rock con qualche sorpresa 2020-10-07 12:55:10 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    07 Ottobre, 2020
Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

I sivigliani Pinball Wizard danno alla luce un nuovo EP di cinque pezzi che si muove con passione attraverso le varie sfaccettature dell'hard rock, caratterizzate dalla voce graffiante della singer Memphis Jiménez e da qualche influenza moderna.

Nati ormai nel lontano 2007, il gruppo spagnolo capitanato dal chitarrista Joey DeadCat dimostra di possedere una personalità marcata non accontentandosi di copiare il sound di altri gruppi più blasonati. Se le sonorità classiche di Led Zeppelin e Deep Purple prendono in mano le redini del disco con la riuscita “Crazy Horse”, il gruppo azzarda con dei suoni più alternativi che escono fuori con prepotenza tra le note della rabbiosa “We Will Burn” che apre il disco. I Pinball Wizard sembrano però maggiormente a loro agio con le sonorità più classiche come dimostra “Blah Blah Blah”, brano elegante ispirato all'epoca settantiana in cui Memphis mette in mostra tutta la propria personalità ed esuberanza al microfono. Infine si torna a rockeggiare con i riff di “Magic Tree” accompagnati dall'hammond e da passaggi di scuola blues; niente male davvero!

Un EP piacevole nel quale sembra fuori posto il passaggio più moderno dell'opening track rispetto al più classico hard rock che ne segue e che consigliamo alla band di seguire con dedizione in futuro... in attesa di un full-length!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Invincible Force ed il ban a qualsiasi approccio moderno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Fate, elegante power-prog dalla Grecia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sator: welcome to the catacombs
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il capolavoro dei Sedna
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wardaemonic, si poteva far meglio
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Bakken meritano attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nacarbide, speed metal dalla Thailandia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debut album per gli Adamantis
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kartzarot, dalla Spagna con un heavy-rock classico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lyonen: debutto vario, interessante e ricco di spunti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debut album non propriamente per tutti quello dei Greybeard
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla