A+ A A-
 

Per i Pitchblack un ritorno privo di qualsivoglia mordente Per i Pitchblack un ritorno privo di qualsivoglia mordente Hot

Per i Pitchblack un ritorno privo di qualsivoglia mordente

recensioni

titolo
Death & Disbelief
etichetta
Emanzipation Productions
Anno

PROVENIENZA: Danimarca 

GENERE: Melodic Death/Thrash Metal 

FFO: The Crown, The Haunted, Hatesphere, Entombed 

LINE UP: 
Danihjel - vocals 
JP Storm - guitars 
Dag - bass 
Schou - drums 

TRACKLIST: 
1. Loco Motive [03:35] 
2. The World is Mine [03:01] =ASCOLTA= 
3. Erase My Race [03:03] 
4. El Dictador [04:09] 
5. Crumbling Sands [04:21] 
6. I Live in a Grave [04:42] 
7. Blood Tracking [06:18] 
8. Deathbed Lullaby [03:37] 
9. We Expire [04:00] 
10. Fra Glemsels Død at Befri [03:38] 
11. The Way It Ends [05:46] 

Running time: 46:10 

opinioni autore

 
Per i Pitchblack un ritorno privo di qualsivoglia mordente 2020-10-26 16:50:29 Daniele Ogre
voto 
 
2.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    26 Ottobre, 2020
Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"Death & Disbelief" è il terzo studio album per i danesi Pitchblack, primo in otto anni dall'EP "The Download EP" e a nove anni di distanza da "The Devilty". E' passato dunque un bel po' di tempo dall'ultima release su lunga distanza per questa band che agli esordi ebbe un discreto successo, tanto che il debut album "Designed to Dislike" vinse il premio come miglior debut album del 2007 ai Danish Metal Awards. Ad essere sincero, non conosco i vecchi lavori del quartetto danese, mi concentrerei dunque solo su "Death & Disbelief": com'è dunque questo terzo album dei Pitchblack? Sinceramente, per come viene presentato nelle info sheets che accompagnano il promo, "Death & Disbelief" è una mezza delusione. Qualcosa di carino qua e là c'è anche, ma nel complesso questa terza fatica dei Pitchblack è uno di quei dischi che lascia ben poco dopo l'ascolto. Così come i The Haunted, i danesi vanno alla ricerca della melodia e del groove più catchy possibile - alcuni userebbero anche il termine "commerciale" -, col risultato che gli undici brani che compongono la tracklist sembrano tutti alquanto scolastici. Alcuni pezzi come "Erase My Race" e "Crumbling Sands" sembrano quasi non avere un'anima, ma è tutto l'album che, detto a denti stretti, manca totalmente di mordente.
Spiace sempre dare una bocciatura, ma a parte una buonissima produzione - e ci sarebbe mancato non fosse stata così - c'è ben poco da salvare di questo lavoro, in cui manca del tutto quella componente viscerale che DEVE esserci in un qualsiasi lavoro Death Metal. Ah e a proposito: degli entombed citati tra le influenze, personalmente non ci ho sentito praticamente nulla.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Settimo album e debutto sulla nuova label per i Revolting
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A dir poco bestiali gli Azarath nel loro settimo album
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Scour di Phil Anselmo ed il loro solito quarto d'ora di barbarica violenza
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo album all'ennesimo reboot per i norvegesi Cadaver
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wreck-Defy, ancora thrash di ottima qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ignitor, heavy metal old-school dal Texas
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Debut album un po' troppo monotono per la one man band King ov Wyrms
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Calarook: Una nuova ciurma di pirati che però ha voluto strafare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con buone idee ma ancora troppo acerbi i canadesi Ysgaroth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante, seppur estremamente breve, il debut EP dei Deathroll
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Power, di nome e di fatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A tanti anni dal debutto, arriva il secondo album dei finlandesi Final Dawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla