A+ A A-
 

Sufficiente lo Split con Exhumed e Gruesome Sufficiente lo Split con Exhumed e Gruesome

Sufficiente lo Split con Exhumed e Gruesome

recensioni

titolo
Twisted Horror
etichetta
Relapse Records
Anno

PROVENIENZA: U.S.A. 

GENERE: Death Metal/Grindcore (Exhumed), Death Metal (Gruesome) 

LINE UP EXHUMED: 
Ross Sewage - vocals, bass 
Matt Harvey - vocals, guitars 
Sebastian Phillips - guitars 
Mike Hamilton - drums 

LINE UP GRUESOME: 
Matt Harvey - vocals, guitars 
Daniel Gonzalez - guitars 
Robin Mazen - bass 
Gus Rios - drums 

TRACKLIST: 
1. Exhumed - Rot Your Brain [04:09] =ASCOLTA= 
2. Exhumed - Buried to Die [02:38] 
3. Exhumed - Dead, Deader, Deadest [03:08] 
4. Gruesome - A Mind Decayed [05:32] =ASCOLTA= 
5. Gruesome - Led Into the Dark [04:28] 

Running time: 19:55 

opinioni autore

 
Sufficiente lo Split con Exhumed e Gruesome 2020-10-28 15:18:54 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    28 Ottobre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E' sostanzialmente Matt Harvey il protagonista di questa release uscita per Relapse Records lo scorso giugno, il breve Split che vede coinvolte quelle che sono le due bands principali del cantante/chitarrista americano: Exhumed e Gruesome. Gli Split Album sono per lo più uscite per collezionisti incalliti e "Twisted Horror" non fa eccezione: una ventina di minuti - tanto che potremmo parare più di Split EP che Album - in cui si alternano le due creature di Harvey, con i primi tre brani ad appannaggio degli Exhumed con il loro Death/Grindcore becero - tra questi spicca sicuramente la massacrante opener "Rot Your Brain" -, mentre quarto e quinto pezzo del disco sono opera dei Gruesome ed il loro Death old school che molto deve a primi Death, Obituary e Possessed; due buonissimi pezzi per "tenersi in esercizio" in attesa di un nuovo album (sono passati due anni da "Twisted Prayers").
"Twisted Horror" - titolo nato dall'unione di quelli delle ultime uscite dei due gruppi - è una di quelle uscite che da un lato lasciano il tempo che trovano, ma che dall'altro può finire senza remore nelle collezioni dei fans più accaniti. In generale, comunque, un lavoro più che sufficiente.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Settimo album e debutto sulla nuova label per i Revolting
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A dir poco bestiali gli Azarath nel loro settimo album
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Scour di Phil Anselmo ed il loro solito quarto d'ora di barbarica violenza
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo album all'ennesimo reboot per i norvegesi Cadaver
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wreck-Defy, ancora thrash di ottima qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ignitor, heavy metal old-school dal Texas
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Debut album un po' troppo monotono per la one man band King ov Wyrms
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Calarook: Una nuova ciurma di pirati che però ha voluto strafare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con buone idee ma ancora troppo acerbi i canadesi Ysgaroth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante, seppur estremamente breve, il debut EP dei Deathroll
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Power, di nome e di fatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A tanti anni dal debutto, arriva il secondo album dei finlandesi Final Dawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla