A+ A A-
 

Amenra, Wiegewood, Oathbreaker e Yob insieme per suonare Death Metal! Amenra, Wiegewood, Oathbreaker e Yob insieme per suonare Death Metal!

Amenra, Wiegewood, Oathbreaker e Yob insieme per suonare Death Metal!

recensioni

titolo
Deathlust
etichetta
Relapse Records
Anno

PROVENIENZA: Belgio/U.S.A. 

GENERE: Death Metal 

FFO: Morbid Angel, Incantation, Cannibal Corpse, Immolation 

LINE UP: 
Levy Seynaeve - vocals, guitars 
Lennart Bossu - guitars 
Aaron Rieseberg - bass 
Wim Sreppoc - drums 

TRACKLIST: 
1. The Delusion of Consciousness [03:31] =ASCOLTA= 
2. Roped [03:35] 
3. Deathlust [02:28] 
4. Heaven Ablaze [03:36] =ASCOLTA= 
5. Living Gate [04:38] 

Running time: 17:48 

opinioni autore

 
Amenra, Wiegewood, Oathbreaker e Yob insieme per suonare Death Metal! 2020-10-28 15:53:19 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    28 Ottobre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

A leggere la line up dei Living Gate, ci si aspetterebbe di certo uno di quei lavori meticolosamente ben curati e che con le atmosfere tipiche delle bands dei membri coinvolti può portare l'ascoltatore ad uno di quei viaggi mentali che certi stili musicali portan con sé. E invece, niente di più sbagliato! Dietro il monicker Living Gate troviamo Levy Seynaeve (Wiegewood, ex-Amenra), Lennart Bossu (Amenra, Oathbreaker) e Wim Sreppoc (Oathbreaker, Wiegewood), accompagnati al basso da Aaron Rieseberg degli Yob: capirete dunque il motivo delle affermazioni iniziali. Il breve EP - poco più di 1/4 d'ora - a titolo "Deathlust" che segna l'esordio assoluto della band belga/statunitense ci mostra quattro musicisti all'opera con un vero e proprio omaggio al Death Metal novantiano, con sonorità old school che pagano il loro tributo a veri e propri padrini del genere come Morbid Angel e Incantation su tutti, ma non manca nemmeno una certa brutalità che richiama i primissimi Cannibal Corpse. Cinque brani granitici dal fortissimo sapore vintage, coadiuvati da una produzione potente e pompata che mette in risalto l'intero operato del quartetto. Se ci si aspettava dunque, come dicevamo, una certa ricercatezza, si rimarrà a dir poco spiazzati dal massiccio growl di Seynaeve, sotto cui si staglia una muraglia sonora impenetrabile fatta di riff rocciosi e malefici - grazie anche al saper usare maligne melodie "incantationiane" - e di una sezione ritmica arrembante. Quel che più può piacere di "Deathlust", comunque, è che i Nostri non si limitano ad un mero citazionismo delle bands succitate, ma sanno invece come omaggiarli a dovere dando al tutto un'impronta tutta loro.
Siamo consapevoli che i musicisti coinvolti in questo progetto sono tutti ben indaffarati in quelle che sono le loro bands principali, ma non possiamo che sperare che "Deathlust" non sia un lavoro una tantum, ma che anzi si possa godere presto di una nuova release targata Living Gate, magari su una distanza più lunga. Lavoro breve, questo EP, ma che saprà saziare la fame di Death Metal dei deathsters più incalliti: gran bel colpo per Relapse!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Settimo album e debutto sulla nuova label per i Revolting
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A dir poco bestiali gli Azarath nel loro settimo album
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Scour di Phil Anselmo ed il loro solito quarto d'ora di barbarica violenza
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo album all'ennesimo reboot per i norvegesi Cadaver
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wreck-Defy, ancora thrash di ottima qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ignitor, heavy metal old-school dal Texas
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Debut album un po' troppo monotono per la one man band King ov Wyrms
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Calarook: Una nuova ciurma di pirati che però ha voluto strafare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con buone idee ma ancora troppo acerbi i canadesi Ysgaroth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante, seppur estremamente breve, il debut EP dei Deathroll
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Power, di nome e di fatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A tanti anni dal debutto, arriva il secondo album dei finlandesi Final Dawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla