A+ A A-
 

Primo full-length per i Peculiar Three, nel quale la band non sembra ancora esprimere al meglio le proprie potenzialità. Primo full-length per i Peculiar Three, nel quale la band non sembra ancora esprimere al meglio le proprie potenzialità. Hot

Primo full-length per i Peculiar Three, nel quale la band non sembra ancora esprimere al meglio le proprie potenzialità.

recensioni

titolo
Leap Of Faith
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist:
1. Perpetual
2. Innermost
3. Inkblot
4. Marginal
5. Leap of Faith
6. The Sentient
7. Knaves o' Knives
8. Caliban's End (bonus track) 

Line-up:
Valantis Dafkos - Lead & Backing Vocals, Bass
Panos Karkanas - Guitars, Keyboards
Paris Gatsios - Drums

opinioni autore

 
Primo full-length per i Peculiar Three, nel quale la band non sembra ancora esprimere al meglio le proprie potenzialità. 2020-12-28 18:22:32 Virgilio
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Virgilio    28 Dicembre, 2020
Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"Leap Of Faith" è il titolo del primo full-length dei greci Peculiar Three, che segue il loro debutto con l'EP "P3culiar" del 2014. Al di là di una qualità del suono non particolarmente soddisfacente, benché siano trascorsi un po' di anni dalla loro prima fatica discografica, si riscontrano ancora alcune acerbità: ad esempio, la voce manifesta in alcuni casi evidenti limiti, come anche a livello stilistico c'è una certa disomogeneità tra un brano e l'altro. Diciamo che, a nostro avviso, la band presenta le intuizioni migliori quando si cimenta in un sound grezzo e costruito su riff decisi, dal forte sapore ottantiano, come avviene ad esempio nel caso della title track o di "Knaves o' Knives". In un paio di brani (in particolare in quelli iniziali), sono stati inseriti anche assoli alquanto particolari, magari però non bene amalgamati nel contesto delle tracce, ma va anche detto che ci convincono decisamente meno alcuni episodi dove la band cerca di puntare su un lato atmosferico del proprio sound, come nel caso di "Innermost" o "Marginal". Dalle influenze maideniane di "Inkblot", si passa poi a incursioni nel metal sinfonico con "Caliban's End": insomma, c'è tanta carne al fuoco, ma la sensazione è che la band debba ancora trovare la chiave e i giusti equilibri per sfruttare al meglio tutte le proprie potenzialità. "Leap Of Faith" è un importante passo avanti in tal senso, ma c'è ancora da lavorare.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un gran disco di power sinfonico per i Winterage
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grigio muro sonoro dei Throwing Bricks
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Fireforce proseguono sulla loro strada
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Compilation per i trent'anni dei Warpath
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bruttissima produzione è il tallone d'Achille del debutto degli Infected Humans
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ruins Of Elysium, quando il piacevole artwork trae in inganno
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Super old school la proposta degli Eternal Evil
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP che passa facilmente in sordina quello degli svedesi Curse Of Eibon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Northern Flame ed il power di scuola scandinava
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli In My Ashes tornano con un EP dal sound e stile rinnovati e più decisi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i fan dei Vader e con un tocco di melodia, ecco il debutto degli americani Crusadist
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla