A+ A A-
04 Mag

Dominik "Domme" Paris, un campione del mondo di sci e la musica metal In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Abbiamo avuto l’occasione di avere con noi Dominik “Domme” Paris, campione del mondo di Super-G, nonché grande sciatore, ma anche cantante metal, con i suoi Rise Of Voltage. Ecco cosa ci ha raccontato.

 

AAM: Ciao Domme il 2019 è stato molto proficuo per te dal punto di vista sportivo. Prima la medaglia d’oro al mondiale in Super-G, poi la coppa del mondo di Super-G, senza contare tutta una serie di vittorie in coppa del mondo, fra cui la mitica Streif a Kitzbuehel. Sei soddisfatto, oppure adesso, a mente fredda, hai qualche rammarico?

DP: Sono molto soddisfatto della stagione.

 

 

AAM: Quanto è importante per te la musica heavy metal e quali sono le tue bands preferite?

DP: Per me è importante la musica Metal perché mi dà un buon equilibrio, mi rilassa e mi carica! Le mie bands preferite sono Pantera, Machine Head, Amon Amarth, Lamb Of God, Mötorhead, Metallica, Rammstein e ce ne sono altre

 

 

AAM: Parlaci dei tuoi Rise Of Voltage per favore, in altre parole facci una presentazione della band per chi ancora non la conosce, formazione, genere suonato, ecc.

DP: La nostra band si chiama Rise of Voltage, una band di Val d`Ultimo e suoniamo Groove/Thrash Metal. Siamo in quattro, chitarra, basso, batteria e voce.

 

 

AAM: So che avete anche realizzato un disco, intitolato “Time”, ti fa di farci una breve descrizione dei pezzi, seguendo la tracklist? A proposito, si tratta forse di un concept album?

DP: Non c’è un concept alla base, abbiamo messo un po’ a caso.

 

 

AAM: Chi ha scelto il titolo del disco? Potremmo dire che la parola “tempo” è fondamentale nella tua vita, sia come atleta che come musicista....

DP: Il titolo “Time” l’abbiamo scelto insieme perché per noi era ora di fare qualcosa di nuovo, fin adesso avevamo fatto solo cover di diversi gruppi o formazioni!

 

 

AAM: Dove avete registrato l’album? Ed hai qualche aneddoto simpatico da raccontarci a riguardo delle sessioni di registrazione?

DP: L’album l’abbiamo registrato al Merano Sound Control Recording Studio! È stata un’esperienza bella per tutti noi, la prima volta che abbiamo registrato un album in studio, é stato molto divertente, è stata necessaria anche tanta concentrazione.

 

 

AAM: Come nasce un brano dei Rise Of Voltage? E’ un lavoro di squadra, oppure si occupa di tutto, sia musica che testi, solo qualcuno di voi?

DP: Le canzoni del primo album sono nate con il chitarrista che ha scritto la musica, poi io ho scritto i testi e, dopo aver provato insieme, abbiamo fatto le ultime correzioni.

 

 

AAM: Molte bands riescono a realizzare anche dei video per la loro musica, voi ne avete realizzato qualcuno o avete in progetto di farlo?

DP: Non siamo ancora riusciti, ci vuole tanto tempo per farlo, e tutti hanno un lavoro nella vita di tutti i giorni, oltre alla passione per la musica; io inoltre sono poco a casa, per quello non abbiamo ancora pensato, forse nel futuro, se ci capita, faremo qualcosa.

 

 

AAM: Con tutti i tuoi impegni in giro per il mondo, riuscite a fare qualche data live con la tua band?

DP: Adesso in estate faremo 3 concerti, di più purtroppo non è possibile a causa dei miei impegni.

 

 

AAM: Quanto è importante l’amicizia per tenere unita una band come la vostra, soprattutto quando i tuoi impegni sportivi ti portano dall’altra parte del mondo?

DP: L’amicizia é sempre importante in tutti casi! I colleghi della band capiscono la mia situazione e quello é fondamentale

 

 

AAM: Nel mondo dello sci, sai se c’è qualche altro atleta, sia uomo che donna, che ascolta o addirittura suona musica metal?

DP: So che qualcuno ascolta il genere metal, ma non so se fanno musica metal, come me.

 

 

AAM: Se dovessi partire per una gara e potessi portarti solo 3 cd della tua collezione, quali sceglieresti?

DP: Pantera - Far Beyond Driven, Machine Head - Unto The Locust e Pantera - Reinventing the Steel

 

 

AAM: Di solito gli sportivi, come i musicisti, sono molto scaramantici. Tu hai qualche scaramanzia particolare prima delle gare?

DP: No, non ho delle scaramanzie.

 

 

AAM: Una curiosità che ho sempre avuto. Cosa fanno gli sciatori quando cala il buio nelle giornate precedenti una gara?

DP: Niente, io vado a cena e dopo mi metto a letto e mi guardo un film, finendo a dormire presto.

 

 

AAM: Diamo uno sguardo alla sfera di un mago e cerchiamo... cosa pensi preveda il futuro dei Rise Of Voltage? E quello di “Domme” Paris? Adesso hai da difendere un bel po’ di titoli.....

DP: Vediamo cosa ci riserva il futuro, noi proviamo a dare il massimo sul palco e poi vedremo come piace alla gente… e, per quanto riguarda lo sci, provo a dare sempre il massimo!

 

 

AAM: Credo di essermi dilungato anche tanto. Concludo ringraziandoti per la disponibilità e gentilezza e ti lascio uno spazio conclusivo per un tuo messaggio finale ai tuoi fans ed ai lettori di allaroundmetal.com.

DP: Posso dire solo grazie a tutti e forse ci vediamo ad un festival!!

 

 

PS. Si ringrazia Lisa Renner per la fotografia.

Ultima modifica il Sabato, 04 Maggio 2019 18:18
Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Il tempo non ha potuto che accrescere e raffinare le doti compositive degli At The Dawn
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ultimo album, ultimo live e addio definitivo: chiudono i battenti gli olandesi Entrapment
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Brutal Death nudo e crudo (con un tocco d'Italia) per gli indonesiani Depraved Murder
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una delle più interessanti realtà del panorama estremo statunitense: i Vale of Pnath
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Paragon: Devastanti e sempre fedeli a se stessi
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Buone potenzialità nel debutto dei danesi Ironguard
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Allagash, che peccato!
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Night Screamer hanno le carte in regola per migliorare
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lunghe tracce senza schemi precostituiti in questo secondo album dei Tanagra.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
BitchHammer thrash grezzo ed estremo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non convince l'EP di debutto degli svedesi Blutfeld
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla