A+ A A-
20 Lug

True Lie, il metalcore tricolore

Vota questo articolo
(0 Voti)
True Lie, il metalcore tricolore To React Records / True Lie

A seguito degli ottimi riscontri ricevuti da "At The First Glare Of A Colder Sky" uscito per To React Records, ci troviamo ad intervistare i connazionali True Lie, una band giovane ma altrettanto matura per poter lasciare il segno.

1) Ciao ragazzi e benvenuti su All Around Metal, Vi andrebbe di presentarvi ai nostri lettori? Qual'h il significato del vostro monicker "True Lie"?

Siamo i True Lie, un gruppo metal nato nel 2010 a Foligno (PG) composto da Carlo (voce/chitarra), Federico (chitarra), Alessandro (batteria) e Dalila (basso); abbiamo alle spalle un paio di ep e qualche anno di gavetta live e nel 2014 h uscito il nostro debut album "At the first Glare of a Colder Sky" per To React Records. Abbiamo scelto questo nome perchè ci sentiamo attratti dalla duplice natura delle cose e della mente umana in particolare, se qualcuno si sta chiedendo se c'entra qualcosa il film con Schwarzenegger vi possiamo assicurare che all'epoca neanche sapevamo che esistesse!


2) Che tematiche trattate all'interno dei vostri testi e quale significato si cela dietro al titolo del disco?

I nostri testi trattano di conflitti interiori, presa di coscienza, autoinganno, superamento dei propri limiti, in breve h una sorta di calvario emotivo che parte dalle esperienze personali e passa attraverso l'analisi di se stessi. Abbiamo scelto "At the First Glare of a Colder Sky" come titolo perchè racchiude i concetti di svolta e cambiamento che sono la chiave di lettura dell'intero album, poi la frase in sè (rispresa dal testo di "When Everything Withers") ha un qualcosa di mistico e ci è sembrata la più adatta per dare un nome unico al nostro lavoro.


3) Come sta andando la promozione di "At The First Glare Of A Colder Sky"? vi immaginavate dei riscontri cosl positivi?


Sta andando piuttosto bene, visto il duro lavoro che c'è stato dietro siamo stati felicissimi e molto soddisfatti del fatto che il nostro album sia stato cosl apprezzato, ma confessiamo che non avevamo la minima idea di come avrebbe reagito il pubblico.


4) In fase di recensione ho menzionato Parkway Drive e Lamb Of God, mi sembravano due nomi blasonati che potevano inquadrare il vostro sound. Vi sentite particolarmente influenzati da alcune bands?


Non possiamo negare che gruppi come August Burns Red, Killswitch Engage e Lamb of God abbiano giocato un ruolo fondamentale nella nostra formazione musicale, ma le influenze sono innumerevoli e mettiamo nella nostra musica tutto quello che ci piace, vecchio e nuovo, metal e non, ma tutto rielaborato e con una bella dose di tocco personale e sonorità moderne.


5) Se aveste solo una frase per descrivere il disco a dei fans, come lo descrivereste?
Un bel lavoro di metal moderno a 360 gradi. 


6) Da gennaio di tempo ne è passato...avete intrapreso un tour nel frattempo o avete in programma un tour europeo e/o dei festival estivi?
Da questo punto di vista sfortunatamente c'h stato qualche intoppo, ma abbiamo fatto svariati concerti in giro per l'Italia e stiamo programmando un tour come si deve. Non temete: stiamo lavorando per voi!


7) Come h stato accolto all'estero il vostro disco?
Le recensioni estere sono state quasi tutte molto positive, ci ha fatto molto piacere vedere che il nostro lavoro è stato apprezzato anche in Europa ed oltreoceano e non vediamo l'ora di proporre la nostra musica dal vivo anche fuori dai confini italiani.


8) Quali sono i progetti futuri che dobbiamo aspettarci dai "True Lie"? State gi` scrivendo un nuovo disco?
Nuove date e nuovo video per l'immediato futuro; per quanto riguarda il prossimo album possiamo dirvi che ci stiamo lavorando con molto entusiasmo e abbiamo già qualcosa che bolle in pentola.


9) Come trovate l'ispirazione prima di scrivere una canzone e come si articola la fase di stesura di un vostro pezzo?
L'ispirazione si trova suonando e scrivendo il più possibile, secondo noi non cade dal cielo nè si trova all'esterno; Federico compone la musica e Dalila scrive i testi, poi inizia la fase ossessiva di studio e rielaborazione generale in sala prove, riguardiamo ogni singolo dettaglio finchè non si arriva alla forma finale e soddisfacente del brano. Quando si tratta delle nostre canzoni siamo dei veri e propri maniaci!


10) Vi ringrazio a nome di All Around Metal per quest'intervista, speriamo di poter riascoltare a breve un vostro nuovo album, a voi le ultime righe!
Grazie a voi per lo spazio che ci avete dedicato! Ringraziamo anche i lettori e vi invitiamo a venire ad un nostro concerto e a seguirci sui nostri canali social, troverete tutti i link nella nostra pagina ufficiale facebook.com/ trueliemetal. Supportate la scena e stay metal!!

Intervista a cura di Roberto Orano

Ultima modifica il Lunedì, 20 Luglio 2015 08:49
Roberto Orano

!!!love music hate racism!!!

 

ADD ON FACEBOOK:
https://www.facebook.com/home.php#!/pages/BEYOND-THE-GATES-italian-progressive-death-core/223358841060156

Sito web: www.myspace.com/beyondthegatesitaly
Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Debutto dei metal progsters Frozen Sand costruito attorno ad un concept molto articolato.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Other View, che bella sorpresa!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Doom/Death atmosferico nel debut EP degli Into the Arcane
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ristampa di "Mental Conflicts", quarto album dei tedeschi Blood
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Serve più grinta agli Insatia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ennesimo tonfo degli Stormhammer
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Debutto per gli italo-americani Antipathic
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il primo EP dei romani Asphaltator promette bene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dante's Theory: una piacevole scoperta dalla lontana Asia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hypocras: Un ep con in mente gli Eluveite e...la musica dance
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dimonra e la poliedricità
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Chasing The Serpent devono scegliere una strada precisa
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla