A+ A A-
04 Nov

Datakill: Vent'anni sulle scene Hard Core

Vota questo articolo
(2 Voti)

Potenti, diretti e immediati..

Ecco chi sono i DataKill, ventennale formazione HardCore del ponente ligure, con all'attivo 2 Album e numerose collaborazioni con Realtà Crossover/Hardcore internazionali.

Scopriteli nell'intervista insieme a Tomi, in esclusiva su All Around Metal:

Ciao Ragazzi, benvenuti sulle pagine di 
All around metal. Iniziamo al fulmicotone, proprio come i vostri pezzi: chi sono i Datakill? Come nasce questa band ormai radicata?

- Lorenzo - (chit. e 2ª voce)
"Ciao a voi ragazzi e grazie per l'occasione dataci per parlare un po di noi.
Si, tanti anni insieme e non sentirli eheheh..La nostra è una passione arrivata da ragazzi e mai più abbandonata.

Siamo nati negli anni '90 e, dopo un iniziale parentesi come band cover dei pezzi che più ci hanno ispirato, abbiamo deciso di cercare di far la nostra strada... e oggi siamo qui!

Quali sono le tappe fondamentali della vostra carriera?


- Stefano (voce e basso)
"Beh vedi ogni periodo ha avuto delle tappe importanti, dalla prima volta sul palco alla prima registrazione in studio, ricordarle tutte ci vorrebbe una vita, però posso dirti che di recente (23 agosto 2016 - Torino, n.d.r.) abbiamo avuto l'onore di aprire  gli Agnostic Front."

Per la realizzazione del nuovo "La Soluzione" vi siete avvalsi della collaborazione di musicisti locali. Come mai la scelta è ricaduta proprio su di loro?

-Davide (batteria)
"Perché non c'era nessuno migliore dei nostri amici e colleghi per incarnare lo spirito di quello che avevamo in mente in quel preciso momento.
Registrando poi in un piccolo studio come il "FiloStudio" ci siamo ritrovati in un mood tutto molto easy, dove l'amicizia e lo star bene hanno favorito tutto il lavoro!"

L’album nasce come un desiderio di trasporre in musica i problemi sociali attuali. Perché proprio questo argomento?

- Stefano
"È proprio una nostra prerogativa, abbiamo sempre scritto del malessere del mondo e dell'uomo in genere, e molte volte i testi sono anche molto personali; sono denunce,  uno sfogo per dare voce ai problemi che si sentono tutti i giorni, scrivere di questi argomenti ci fa star meglio dentro!"

Non mancano riferimenti a fatti realmente accaduti. Come mai avete scelto di essere così attuali, piuttosto che con testi più "leggeri"?

-Davide
 "Sai, col genere che suoniamo è naturale far testi un po' forti nel  significato, non riuscirei a vedere la nostra band che parla di cose differenti.. non fa per noi!"

Rimaniamo in tema genere musicale. Da dove nasce il vostro amore per l'hardcore? C’è un band o un musicista che vi hanno influenzato maggiormente?

- Lorenzo
"Mah..... è stato un percorso ventennale, con moltissime influenze, uno dei pochi pregi che ha la nostra band è quello di aver sempre ascoltato di tutto: senza fare nomi altisonanti possiamo citare influenze  dal metal, al metal/core e dal crossover (genere che ci faceva impazzire negli anni '90/ primi 2000) per poi arrivare a quello che siamo diventati negli ultimi dieci anni."

L’album è uscito nel 2016 ma immagino  abbiate già raccolto feedback un po’ in tutta Italia e all’estero. Come è stato accolto da chi vi conosceva già e dai nuovi fans?

- Lorenzo
"L'album è stato accolto molto bene  un po' dappertutto e di questo ne siamo più che fieri! Chi lo ha ascoltato ha subito percepito, secondo me, che il disco è onesto e senza fronzoli, rispecchiando quello che siamo..
si credo che questo sia arrivato a tutti!"

Perché avete scelto di pubblicare un mini ep dal titolo "Ventidue" tra l'attuale disco ed il precedente "Fino all'Ultimo respiro"? 

-Davide 
"Perché doveva fare da apripista ad un album che in quel periodo non siamo più riusciti a registrare per molti problemi familiari e lavorativi che hanno rallentato un po' il nostro cammino."

Che esperienza è stata la registrazione del precedente disco? Come mai avete arricchito i brani rispetto ad un sound più diretto come il "La soluzione"?

- Stefano
"Quando siamo andati la prima volta all' Ithil World di Giovanni Nebbia (che ha anche mixato e masterizzato La Soluzione) sembrava di essere entrati alla NASA!!! ahahah.

In uno studio così non ci si entra tutti i giorni, fior fiore di professionisti son passati da quel mixer e ci siamo detti "qui dobbiamo registrare col botto" e cosi tra arrangiamenti e sovraincisioni di mille chitarre ci siamo voluti togliere lo sfizio di fare un prodotto mega-professionale.
Credo che oggi non avremmo più lo spirito di far le cose in quel modo, ora vogliamo essere diretti e semplici....
poi in futuro non si sa, tutto può succedere."

Che eventi ci sono in programma per i prossimi mesi? Come state supportando il nuovo album?

- Davide
"Si stanno muovendo alcune cose ma è presto per dirlo....
Credo che quest'anno ci saranno un po di sorprese!"


Voi siete musicisti navigati, che consigli vi sentite di dare a chi si avvicina al mondo della musica ?

-Tutti

"Siate onesti ragazzi, prima di tutto con voi stessi, le influenze in quello che ascoltate vi devono servire per tenere la mente aperta, non scimmiottate e non copiate nessuno, perché non serve e non porta a nulla!"


Bene ragazzi, vi ringrazio per il tempo dedicato! Come di consueto lascio a voi il compito di concludere l’intervista lasciando un messaggio ai nostri lettori.

- Tutti 

"Grazie a voi per averci dato questo spazio e ai nostri lettori diciamo: ascoltate il nostro disco, compratelo, scaricatelo, masterizzatelo...non importa...l'importante è entrare nelle vostre vite!!!!

Ciao a tutti"

 

Potete seguire i Datakill ai link:

www.datakill.it

www.facebook.com/datakillofficial

o tramite il loro management:

www.facebook.com/screamitagency

Ultima modifica il Sabato, 05 Novembre 2016 01:15
Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aprendo il portale tra la vita e la morte...inchinatevi ai Winternius
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Ignited raggiunge la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Doro: una regina affezionata alle proprie sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Warkings è sinonimo di qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Finlandia il martellante Blackened Death dei Sepulchral Curse
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chrysarmonia: pronti per il full length
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elvenpath, non ci siamo proprio!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Princess: “Lovely Heaven Crazy Band” è un disco a fasi alterne
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla