A+ A A-
04 Mar

Fates Warning+A New Tomorrow+Rain @ Zona Roveri Music Factory - Bologna 10/02/2017 In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo lo splendido “Theories of flight” non ci si poteva certo perdere lo show dei Fates Warning in quel di Bologna. La grande prog metal band d'oltreoceano si è dimostrata in formissima anche in sede live. Ma partiamo dall'inizio perchè con un già abbastanza movimentato “Zona Roveri Music Factory”, gli storici bolognesi Rain hanno messo a ferro e fuoco l'ambiente con uno show energico come sempre nel nome dell'hard rock e dell'heavy metal. Dopo di loro gli A New Tomorrow band inglese capitanata dal nostro Alessio Garavello, che con un hard rock moderno e un pò alternativo e progressivo ha convinto i presenti.

 

Entrano senza troppi fronzoli i protagonisti della serata. Jeans e magliettina per Jim Matthews e compagni. Perchè a differenza di tante band che puntano sull'apparenza, qui è la musica che conta. E “From the rooftops” apre bene le danze, un brano che ha convinto alla grande già sull'ultimo disco. Qualche piccolo problemino di suoni durante le prime songs non intaccano la performance della band che va avanti in maniera professionale e anche l'ugola di Ray Alder ha bisogno di scaldarsi un attimo. “Life in still water” mette già i brividi, ma la setlist è davvero molto valida con “Seven stars” brano recente ma già nei cuori di ogni fans. Pelle d'oca con “A Pleasant Shade of Gray, Part IX” e poi con “The Eleventh Hour” dai due dischi storici e capolavori della band: A Pleasant Shade of Gray e Parallels. “Monument” da Inside Out e “Through different eyes” da Perfect Simmetry chiudono una serata magari non memorabile, ma molto molto positiva.

 

 

Una setlist eccellente che pesca da tutta la discografia della band con i nuovi brani che non sfigurano affatto vicino ai grandi capolavori del passato. Un pubblico numeroso e presente. Una serata positiva sotto ogni punto di vista quindi. Il prog metal in Italia e la scena bolognese sono vivi e questo non può che farci un'enorme piacere!

 

SETLIST:

From the Rooftops

Life in Still Water

One

A Pleasant Shade of Gray, Part III

Seven Stars

One Thousand Fires

A Handful of Doubt

Firefly

The Light and Shade of Things

A Pleasant Shade of Gray, Part IX

A Pleasant Shade of Gray, Part XI

The Ivory Gate of Dreams: VII. Acquiescence

The Eleventh Hour

Point of View

Encore:

Through Different Eyes

Monument

 

 

Ultima modifica il Sabato, 04 Marzo 2017 12:39
Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Un disco un po' moscio per la super voce di Robin Beck
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Revolution Saints con un album imperdibile per ogni amante della scena hard rock e aor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moritz, un buon melodic hard rock/aor capace di lasciarti soddisfatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debbie Ray: swedish hard rock with style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tenete d'occhio questo nome proveniente dai Paesi Baschi: Altarage
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Metal dalle forti influenze prog in questo interessante debutto degli Shade of Echoes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dead Medusa ed un EP con troppo minutaggio sprecato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta di Freddy Spera e del suo solo project Crejuvent
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo EP per i finlandesi Distress of Ruin
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilema: folk metal lirico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo per la One Man Band romena Vorus: in formato cassetta!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla