A+ A A-
Tomi

Tomi

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MASTERPLAN: Doppietta Italica alle OFFICINE SONORE

Martedì, 20 Settembre 2016 20:42 Pubblicato in Live Report

Un sabato carico di serate Live!! Alla faccia di chi dice che non si organizza nulla!!

Pioggia incessante, Alluvioni annunciate e allerta meteo non hanno fermato gli organizzatori delle Officine Sonore di Vercelli, nemmeno con ulteriori difficoltà che si uniscono all’accavallamento di almeno 4 date di spessore nella scena piemontese e lombarda, per un 17 settembre all’insegna della possibilità di scelta “Metal Live”!!

A malincuore e per forza di cose abbiamo dovuto fare una scelta, ricaduta sulla decisione di andare a vedere il secondo appuntamento Italiano per i Teutonici e Granitici Masterplan.

Dopo il concerto nella capitale, accompagnati da SKELETOON, LAST FRONTIER e KANTICA, i Power Metaller guidati da Roland Grapow raddoppiano nel nord, con uno show imponente alle Officine Sonore, supportati da SOUL SELLER, (nuovamente) KANTICA, e AIRBORN, già impegnati la scorsa settimana in supporto a IRON SAVIOR, in quel di Torino.

Arriviamo molto presto al Locale, ma questo non è un problema: Staff Disponibile, pronto, con il sorriso e una location adatta a serate che troppo spesso diciamo di non avere..

Il primo positivo commento va alla TRUCK ME HARD per aver preparato la serata già dal tardo pomeriggio, dimostrando professionalità e cortesia.

 

Soul Seller - Opening 22.30 - 23.00

 

Sono rimasto colpito molto positivamente da questa Band: Hard Rock melodico di ottima fattura, che strizza l’occhio a sonorità molto catchy e coinvolgenti.

Nonostante i 6 siano “in casa”, vista l’origine della formazione, l’impatto live è tipico di chi sente la voglia di proporsi internazionalmente, con ritmi incalzanti, canzoni ben presentate e buon affiatamento sul palco. Presentando ufficialmente il loro nuovo Album “Matter Of Faith” , i piemontesi scaldano la serata, nonostante il pubblico tardi a presentarsi nonostante l’inizio posticipato causa, appunto, condimeteo avverse. Avremo modo di assaporare il nuovo disco in uscita a brevissimo sotto Tanzan Music.

Il set è quasi tutto dedicato alla release, apprezzo molto la title track, e rimango favorevolmente colpito dal cantante Eric Concas, carico, con una voce molto espressiva e adatta a Band che spaziano anche nell’AOR.

Nota di merito: Bellissimo Merchandise, stand professionale e grafiche davvero azzeccate.

Bravi SOUL SELLER!!!

 

Setlist:

1Neverending

2Matter Of Faith

3Keep On Moving

4Get Stronger

5Get Away From The Light

6Tide Is Down

7Given To Live

8Wings Of Freedom

 

SOUL SELLER lineup:

▪Eric Concas – Lead Vocals

▪Dave Zublena – Rhythm Guitars & Backing Vocals

▪Cris Audisio – Lead Guitars & Backing Vocals

▪Mirko “Mike” Zublena – Bass

▪Italo Graziana – Drums & Vocals

▪Simone Morandotti – Keyboards

_____________________________________________

Kantica - 23.15 - 23.45

 

In arrivo direttamente da Roma, dove la sera prima hanno aperto le danze per la data di arrivo dei MASTERPLAN, i Liguri KANTICA.

Nightwish, Epica, Evanescence, ma anche punte di Power stile Stratovarius: ecco cosa attende chi si avventura nelle melodie proposte dai giovani Savonesi. Performance positiva, a mio parere migliore di quella di Roma , grazie ad un approccio più “rodato” rispetto al giorno prima, NON per motivi di tecnica, ma solo per una normale “tensione” che colpisce tutti coloro che hanno la voglia e costanza di calcare palchi sempre più grandi. Affiatamento, voglia di mettersi alla prova e desiderio di fare bene non mancano a questa Band che vede il motore nell’ottimo tastierista ENRICO BORRO, e nel Chitarrista MATTEO VENZANO, i quali hanno saputo scegliere i nuovi membri della formazione Ligure con molta cura, vista la buona performance del grandioso ANDREA CAPPELLARI (sei corde) e delle ottime sorprese Daniele Barbarossa  e Fulvio De Castelli, rispettivamente Batteria e Basso.

Non posso parlare di innovazione, visto che presentano un sound piuttosto inflazionato in questo momento storico, ma ne applaudo la resa, messa in risalto dalla vocalità della Front-Girl ELENA MAZZULLO, Cantante che bene riesce a fondere Impostazione lirica e Tendenze Rock.

Sono Molto curioso di sentire il loro nuovo lavoro “NORTHERN APOCALYPSE” in prossima uscita come DEBUT ALBUM.

 

Setlist:

1‘Till The End Of Time

2Northern Apocalypse

3Sacrifice

4Illegitimate Son

5My Poisoned Rose

6Mescaline

KANTICA lineup:

▪Elena Mazzullo – Vocals

▪Andrea Cappellari – Guitars

▪Matteo Venzano – Guitars

▪Enrico Borro – Keyboards

▪Daniele Barbarossa – Drums

▪Fulvio Decastelli – Bass

 

Airborn - 00.00- 00.30

 

Da amante delle sonorità Heavy, sono molto interessato a sentire gli AIRBORN, Band Piemontese di ottimo background, che ha supportato i Tedeschi IRON SAVIOR lo scorso 9.9.16 proprio a Torino.

Toni rapidi e ruvidi, irruente esplosione di robusti riff e energia da vendere. Amo molto le Bands che si preoccupano di coinvolgerti a 360° e gli AIRBORN non si sprecano in questo.

“Heavy Metal Wars”  mi travolge grazie alla buona prestazione dei chitarristi Roberto e Alessio, quest’ultimo in grado anche di farmi avvicinare al palco con un cantato immediato e sostenuto.

Il genere, magari apprezzerebbe quel tocco un po’ più “cattivo” , ma ho apprezzato molto le doti vocali del Buon Front-Man.

I ritmi serrati e la potenza data dalla formazione sono consolidati dalla prestazione, a mio parere, sopra le righe della sezione ritmica, che “picchia” quanto basta per farti venire voglia di chiedere sempre un pezzo in più ala setlist.

Il pubblico apprezza, e si vede, e cosi faccio anche io: AIRBORN, VIVAMENTE CONSIGLIATI!!!

Setlist:

▪The Hero

▪They Arise

▪Sword Of Justice

▪King Of Fear

▪Terrifying Manhunt

▪Heavy Metal Wars

▪Return To The Sky

 

AIRBORN lineup:

▪Alessio Perardi – Vocals, Guitars

▪Roberto Capucchio – Guitars

▪Domenico Buratti – Bass

▪Roberto Gaia – Drums

_____________________________________________

 

Masterplan: 00.45 - 01.45

 

I tedeschi salgono sul palco ad un orario “importante” rispetto alla media, ma questo non ferma la resa:

Non avrei potuto guardare concerto più bello, con musicisti impressionantemente a loro agio, sound potente e Power Metal come poco in giro.

Salti tra Tastiera, Chitarra e Basso che, guidati da un Batterista che sembra non percepire la fatica nonostante caldo e intensità, fanno da tappeto ad un cantante davvero sopra le Righe: RICK ALTZI non poteva essere scelta migliore, raccoglie l’eredità di un Lande imponente e lo fa alla perfezione. I soliti che non vanno alle date perchè “..tanto mi piaceva di più il vecchio musicista…sicuramente non sarà all’altezza del precedente…” dovrebbero smettere di ragionare da “pensionati” e andare a farsi PETTINARE, ascoltando la superba Performance che i “nuovi” sanno regalare.

IMPRESSIONANTE.

Roland Grapow è un mattatore d’eccezione simpatico e professionale, e lo dimostra il fatto che (oltre una serata ottimamente resa) abbia scelto musicisti del calibro che ci si aspetta. I Masterplan sono sembrati IN MERAVIGLIOSA FORMA. “Enlighten Me” ,“Spirit Never Die” , “Time to be King”, “Keep your Dream alive” …e il pubblico ha ciò che cercava: Potenza, tecnica e uno show da 10 e lode.

Unico neo qualche problemino audio uscito qui e la, che però non inficia la resa.

Verso la fine della scaletta abbiamo anche una sorpresa: il Bravissimo DAVIDE MERLETTO, già impegnato con Roland in passato con la Band DAEDALUS, grazie alla partecipazione dell’Ex Helloween dietro al Mix del loro Album “THE NEVER ENDING ILLUSION” nel 2008, sale sul palco e Canta un paio di pezzi, tra cui la bellissima HEROES.

Il pubblico resta fino alla fine per rendere grazie a chi ha regalato una serata che valeva la pena fosse sold out.

 

Setlist:

▪Per Aspera Ad Astra (intro)

▪Enlighten Me

▪Spirit Never Die

▪Wounds

▪Lost And Gone

▪Crimson Rider

▪I’m Not Afraid

▪Back For My Life

▪Time To Be King

▪Keep Your Dream Alive

▪Crystal Night

▪Soulburn

▪The Chance (Helloween cover)

▪Heroes

▪Kind Hearted Light

▪Crawling From Hell

 

MASTERPLAN lineup:

▪Rick Altzi – Vocals

▪Roland Grapow – Guitars

▪Axel Mackenrott – Keyboards

▪Jari Kainulainen – Bass

▪Kevin Kott – Drums

releases

Un lavoro senza infamia e senza lode per gli svedesi Sarcasm
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Stozhar: un interessante band ancora troppo poco conosciuta.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i brasiliani Stomachal Corrosion un album arrivato con un ritardo di almeno 25 anni
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il debut album dei belgi Orthanc
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon power metal melodico e dinamico dalla Spagna coi Nocturnia
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Hunter vince e convince
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli Svizzeri Freakings un quarto album valido, ma nulla di più
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rogue Deal, passione per il buon vecchio heavy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ardityon, un esordio che farà agitare diverse capocce e brillare molti occhi
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla