A+ A A-
11 Ago

Singolo degli Scarlet Aura

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

“THE BEAST WITHIN ME” – 
IL NUOVO SINGOLO DELLA BAND SCARLET AURA
 
SCARLET AURA LA FEMALE FRONTED MELODIC ROCK/METAL BAND ROMENA PUBBLICA UN NUOVO SINGOLO: “THE BEAST WITHIN ME”!
 

La band Scarlet Aura ha conquistato un nome tra i fan della musica metal dopo aver vinto la prima edizione della competizione “The Black Sea Battle of the Bands” al Kavarna Rock Fest nel 2014 in Bulgaria e ancor di più dopo essere stata un tour con Tarja Turunen nel 2016 in Germania, Svizzera e Austria. Un nuovo contratto discografico con la compagnia finlandese Outlanders Productions e i lavori di imminente pubblicazione portano la band romena e la loro musica più vicina al pubblico del nord Europa.

Il singolo omonimo presenta tre canzoni mai pubblicate in precedenza: “The Beast Within Me”, feat. Florin Costachita disponibile esclusivamente in questo release, la cover “Don’t Talk to Strangers” (Ronnie James Dio) che anticipa l’imminente album “Memories” che sarà pubblicato a Settembre 2017, e la cover live “If I Close My Eyes Forever” (Lita Ford feat. Ozzy Osbourne) dal concerto del “Falling Sky” tour registrato nell’aprile del 2017 a Bucarest, in Romania, concerto che sarà pubblicato in formato live CD & DVD nella primavera del 2018.


“The Beast Within Me” contiene:
 
  1. The Beast Within Me (feat. Florin Costachita)
  2. Don’t Talk to Strangers ­
  3. If I Close My Eyes Forever (live)
Dichiara la cantante Aura a proposito di “The Beast Within Me”: “In quanto compositore Mihai voleva creare una canzone che includesse del growl e una voce maschile con la quale potessi interagire e a tale scopo scelse Florin. La conzone è stata composta con l’intenzione di sedurre chi la ascolta attraverso il fascino opposto delle due voci, immaginando la battaglia tra le due, e come tale battaglia alla fine ne riveli la melodiosa bellezza.”

La cover di “If I Close My Eyes Forever” trasforma il famoso duetto in un inno contato da una sola voce: “Siamo molto legati a questo brano e crediamo che rappresenti alla perfezione le nostre paure ed emozioni. Finisco in lacrime ogni volta che la canto, vivendone ogni parola ed ogni nota, trasformandola in un messaggio che in qualche modo abbiamo fatto nostro.” Una versione del brano registrata un studio sarà inclusa nell’album in uscita “Memories”: “Ci siamo accorti di quanto siamo fortunati a far parte di questo miracolo che è la musica e di come tutti i compositori e musicisti che negli anni ci hanno ispirato abbiano permesso alla scintilla che era dentro di noi di diventare fuoco, e come abbaino creato in noi tanti ricordi con la loro musica… questa è l’idea di base che ha dato vita all’album.”

La band Scarlet Aura ha iniziato il suo percorso con il nome di AURA nel 2014 pubblicando il loro primo album “The Rock Chick”. Il cambio di nome avvenne nel 2015 insieme all’emergere di una identità musicale più definita e più legata alla loro personalità e alla loro volontà di crearsi un nome nella scena musicale internazionale.

La cantante del gruppo – Aura Danciulescu, uno scricciolo biondo dall’apparenza fragile ma dalla voce elettrizzante e dalla presenza carismatica, ha ottenuto il soprannome di “Principessa del Metal”. Titolo ricevuto dopo aver impressionato il pubblico non solo con la sua voce ma anche con il suo stile e la sua presenza scenica, utilizzando costumi ed oggetti di scena unici. I testi delle canzoni scritti da lei sono uno specchio del suo spirito e ci immergono nel suo modo unico di vivere la vita.

Il più recente punto di svolta per la carriera della band è stato condividere il palco con Tarja Turunen durante il suo tour The Shadow Shows nell’ottobre del 2016, in occasione della pubblicazione del loro album “Falling Sky”. Mentre l’interesse per la loro musica ha iniziato a crescere diversi promoter si sono fatti avanti per  portarli su nuovi palcoscenici, dimostrando come Scarlet Aura si meriti a pieno titolo un posto nella scena metal contemporanea. Il singolo dà il nome anche al prossimo tour The Beast Within Me che partirà dalla Bulgaria nel settembre del 2017. I concerti presenteranno il nuovo materiale insieme alle già conosciute canzoni tratte dai precedenti album.

“Impressionante, ricco e con una cantante che non solo convince per le sue qualità vocali (...) Scarlet Aura riesce ad esprimersi su diversi livelli in uno spettacolo già interessante, che sia sfoggiando piume indiane o ali bianche (...) senza contare un ottimo suono e un notevole spettacolo di luci. Una cosa solitamente rara tra le band di supporto, ma che non mancava oggi sul loro palcoscenico. Come spiegare altrimenti l’applauso furioso?” - crossfire-metal.de

“Il suono della band Scarlet Aura potrebbe essere descritto come melodic hard con un tocco di metal, ma con molteplici sfumature (...) In tutta onestà, al primo ascolto Falling Sky mi aveva lasciato perplesso, con quella sensazione da “non un’altra female-fronted rock band”. Ma la ragazza sa cantare, le canzoni spaccano, e c’era abbastanza varietà ed originalità per mantenere vivo il mio interesse. Consigliato.” dangerdog.com 

 

 

Aura Danciulescu - Voce
Mihai Danciulescu – Chitarra e voce
Catalin Ungureanu – Basso e voce
Sorin Ristea - Batteria


 
http://scarletaura.net/epk.html
www.facebook.com/scarletaura
www.youtube.com/scarletaura
www.instagram.com/scarlet_aura_
www.twitter.com/Scarlet_Aura_
 
www.outlanders-productions.com

 

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Un disco un po' moscio per la super voce di Robin Beck
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Revolution Saints con un album imperdibile per ogni amante della scena hard rock e aor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moritz, un buon melodic hard rock/aor capace di lasciarti soddisfatto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Every Mother’s Nightmare, meglio lasciar spazio alle nuove leve?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debbie Ray: swedish hard rock with style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tenete d'occhio questo nome proveniente dai Paesi Baschi: Altarage
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Metal dalle forti influenze prog in questo interessante debutto degli Shade of Echoes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dead Medusa ed un EP con troppo minutaggio sprecato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta di Freddy Spera e del suo solo project Crejuvent
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo EP per i finlandesi Distress of Ruin
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stilema: folk metal lirico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo per la One Man Band romena Vorus: in formato cassetta!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla