A+ A A-
17 Ago

Video dei Witchwood

Vota questo articolo
(0 Voti)

WITCHWOOD - Disponibile il nuovo video "A Grave is the River" 
I faentini WITCHWOOD hanno reso disponibile il nuovo videoclip "A Grave is the River".
Il brano è tratto dall' ultima uscita "Handful of Stars" pubblicato su Jolly Roger Records lo scorso Novembre nei formati Lp, Cd, Digitale. A testimonianza degli apprezzamenti ricevuti anche all' estero la band è stata invitata a suonare live alle prossime edizioni dell' Hammer of Doom Festival (Germania) in Novembre insieme a Cirith Ungol, Lucifer's Friend, Count Raven ed altri, e del Malta Doom Festival (Malta) in Ottobre, con Hell, Atlantean Kodex e altri.

 

BIO
I Witchwood da Faenza nascono dalle ceneri dei Buttered Bacon Biscuits, che pubblicano nel 2010 l'album "From The Solitary Woods" (appena ristampato dalla Jolly Roger Records -
promo disponibile qui), recensito positivamente da moltissime testate musicali e siti web italiani e stranieri. Suonano molti concerti in giro per l'Italia, anche supportando importanti band come Uriah Heep, Jethro Tull, Bud Spencer Blues Explosion e pubblicano nel 2013 la cover di "A National Acrobat" dei Black Sabbath per il tributo "Hands Of Doom" uscito per la Mag Music Production. 
Dopo lo scioglimento dei BBB, il mastermind Ricky (voce, chitarra e principale compositore di tutti i brani targati BBB e Witchwood) riunisce con sé Andy (batteria), Steve (hammond, synth, tastiere, già con i BBB), Sam (flauto) e Luca Celotti (basso) per il progetto Witchwood. Si tratta di tutti musicisti attivi da decenni, con esperienze di registrazione con altre band e collaborazioni con artisti del calibro di Martin Grice (Delirium) e Nik Turner (Hawkwind). 
Il debut album "Litanies From The Woods" è il frutto di quasi due anni di composizione, lunghe sessioni di prove e registrazioni ed esce per Jolly Roger Records nel maggio 2015 in CD e digitale e ottobre 2015 in doppio vinile. Il disco della durata di 78 minuti (!) è composto da dieci pezzi che spaziano dall'hard rock di stampo settantiano, al progressive, psych, southern rock, blues e riceve unanimi consensi da tutta la critica specializzata, italiana e straniera, ed apprezzamenti anche in termini di vendite (il CD è già alla seconda stampa, mentre il doppio vinile brucia quasi 500 copie in pochi mesi, una nuova tiratura è uscita a Giugno), fino al riconoscimento di "band emergente del 2015" da parte dei lettori di Rock Hard Italia ed alla recente partecipazione della Wacken Metal Battle che porta i Witchwood sino alla finale. 
‘Handful Of Stars’ rappresenta un ipotetico ciclo della band visto che contiene anche materiale sviluppato su idee risalenti al periodo di registrazione di ‘Litanies From The Woods’, ma lasciate in quel momento da parte per ovvi motivi di spazio, visto che l'album raggiungeva già quasi gli 80 minuti di durata”, spiega Ricky Dal Pane.
“Oltre a tre pezzi inediti abbiamo anche reso omaggio a due delle nostre band preferite di sempre: i Blue Öyster Cult con ‘Flaming Telepaths’ e gli Uriah Heep con ‘Rainbow Demon’. Inoltre abbiamo inserito la versione estesa con l'aggiunta di parti inedite del brano ‘Handful of Stars’. È un disco ben curato e ricco di materiale interessante, molto distante dall'essere solo un riempitivo tra due full-length visto che ha anche una durata complessiva di 45 minuti. Siamo molto soddisfatti del risultato finale e speriamo che non deluda le aspettative”.
"Handful Of Stars" è il giusto modo di celebrare gli apprezzamenti ricevuti per il debut album e per presentare il nuovo chitarrista Antonino Stella, stimato session man e amico di lunga data di Ricky. Il videoclip della titletrack uscito lo scorso Settembre è stato realizzato dalle tavole dell'artista Dimitri Corradini (bassista dei Distruzione).
Il disco è disponibile nei formati Lp, Cd, Digitale.

Tracklist:
1. Presentation: Under The Willow 
2. Like A Giant In A Cage 
3. A Grave Is The River 
4. Mother 
5. Flaming Telepaths 
6. Rainbow Demon 
7. Handful Of Stars (New Version)


Line-up:
Riccardo "Ricky" Dal Pane - Voce, Chitarra elettrica ed acustica
Andrea "Andy" Palli - Batteria
Stefano "Steve" Olivi - Hammond B3
Luca "Celo" Celotti - Basso
Samuele "Sam" Tesori - Flauto
Antonino "Woody" Stella - Chitarra solista

Ultima modifica il Giovedì, 17 Agosto 2017 18:03
Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Con solo 1/4 d'ora di EP, i russi Infiltration riescono a richiamare parecchia attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alcyona: quando il female fronted symphonic metal funziona
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I nuovi Heavenblast e l'ingombrante ombra del passato
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bentornati Squealer!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Classic hard rock/blues ispirato nell'interessante debutto dei The Raz
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Colpisce nel segno il rock desertico degli Atala
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Rock fiammante from Vesuvio - DEBUTTO CLEAN DISTORTION
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Matrekis non centrano il bersaglio.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SI SVEGLIA IL METAL CON I MILLENNIUM
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla