A+ A A-
30 Ott

H.e.a.t al Legend Club di Milano In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

H.E.A.T. 
A NOVEMBRE UN’UNICA DATA ITALIANA!

GUESTS: degreedBlack Diamonds

05 NOVEMBRE 2017 | LEGEND CLUB | MILANO

A quasi quattro anni di distanza dagli ultimi incredibili show italiani tornano a breve nel nostro paese gli H.E.A.T La band che negli anni 2000 ha fatto rinascere il glam rock si esibirà infatti il prossimo 05 novembre al Legend Club di Milano per un’unica data italiana!

Guests di tutto il tour europeo, e di conseguenza anche della data meneghina, Degreed e Black Diamonds!

Inoltre esce oggi il nuovo ed attesissimo album della band, “Into The Great Unknown”, pubblicato per earMusic. Il disco è il loro quinto album in studio e vede la luce dopo ben un anno e mezzo di intenso songwriting e un viaggio in Thailandia per la fase di registrazione. La band si è infatti recata a Bangkok per registrare presso i Karma Studios, guidati dal pluripremiato produttore Tobias Lindell.

Riguardo la genesi dell’album, Dave Dalone, chitarrista, afferma: “Durante la realizzazione di questo album ci siamo sentiti tutti un po’ come degli astronauti per la prima volta in viaggio verso lo spazio. Siamo entrati in studio dopo un anno e mezzo di pausa, senza sapere quale sarebbe stata la direzione che avremmo intrapreso, senza sapere quale sound sarebbe scaturito dall’album. Ci siamo imbarcati per un viaggio senza sapere con cosa saremmo tornati ma in qualche modo, lungo la strada, i pezzi hanno iniziato ad andare al proprio posto. Le canzoni si sono rivelate più sperimentali rispetto ai precedenti album degli H.E.A.T. Non c’è motivo di rifare lo stesso album più e più volte solo perché funziona. Alla fine vuoi che le canzoni trasmettano tutto il loro potenziale e se questo significa cambiare le regole di un certo genere, piuttosto che intraprendere delle strade sconosciute, allora che sia così.” 

Crash, batterista della band, spiega la scelta del nome: “Il nome ‘Into The Great Uknown’ è adatto all’album per diverse ragioni. L’intenzione di focalizzarci interamente sul songrwiting e di non esibirci prima della pubblicazione è stata una cosa nuova per noi. Non abbiamo mai fatto niente di tutto questo, come fai a non suonare dal vivo per due anni? Facciamo live show da quando siamo ragazzini. Un altro salto nel buio è la musica, senza limiti e con elementi mai sentiti negli H.E.A.T. Inoltre Eric Rivers è scomparso, ‘into the great uknown’ mentre Dave Dalone è ritornato. La cover dell’album è stata creata da un artista russo Vitaly S. Alexius e si ispira allo spazio mistico - la più grande incognita per l’uomo”

Lo show degli H.E.A.T. sarà dunque occasione per ascoltare “Into The Great Uknown” per la prima volta dal vivo su suolo italiano. A rendere ancor più imperdibile la serata la presenza di due guest, come già accennato, Degreed e Black Diamonds.

////////////////////////////////

I Degreed, band hard rock svedese, si formano a Stoccolma più di dieci anni fa, nel lontano 2005. La band acquisisce in fretta numerosi fan e ancor prima di pubblicare l’album di debutto, “Life, love, loss” (2010) si esibisce con lunghi tour in Scandinavia e Germania condividendo il palco con band come Europe, Turbonegro e Millencolin. Il secondo album “We Don’t Belong” esce nel 2013 e viene prodotto da Erik Lidbom, già produttore dell’album di debutto; l’album vede la collaborazione del pluripremiato cantautore Bill Champlin, co-autore di due canzoni e voce in un verso della canzone “In For The Ride”. Il disco viene nominato album del mese da Powerplay Magazine e album dell’anno dal sito rock svedese rocknytt.net.

 

 Nel 2014 la band ha l’occasione di aprire lo show svedese dei Dan Reed Network e di andare in tour con i Machinae Supremacy. A dieci anni dalla loro genesi, nel 2015, pubblicano il terzo album “Dead But Not Forgotten” accolto con ottime recensioni, ma è nel 2016 che la band fa la vera e propria svolta, firmando con Gain/Sony Music per la produzione del disco successivo, il recentissimo “Degreed”. L’omonimo album è stato infatti pubblicato lo scorso 25 agosto, assieme al video del singolo “Animal” disponibile a questo link. 

Riguardo questo disco Mikael Jansson, tastiere, racconta: 
"Il processo di songwriting per questo album è stato mirato ed efficace sin dall’inizio. Abbiamo scritto ben oltre 40 canzoni, registrate ben più di 18. […] Per quanto riguarda il mix, questa volta abbiamo deciso di intraprendere una strada diversa, siamo un po’ maniaci del controllo. L’ultimo album lo abbiamo realizzato senza alcun tipo di aiuto esterno ed eravamo terribilmente soddisfatti del risultato che aver permesso a qualcuno di mixare questo album è stato un vero e proprio cambiamento ma siamo lieti del risultato. Per quanto riguarda le registrazioni, abbiamo pensato che avremmo creato una sorta di pace creativa e spirituale andando a registrare nella casa di infanzia di Robin e Mat a Kopparberg. In parte per essere in grado di focalizzarci al 100% su noi stessi e poi per minimizzare le distrazioni. Il tutto è risultato, come sempre, in tante risate, un sacco di birre e di musica straordinaria.”

////////////////////////////////

Black Diamonds: jeans attillati, tanta lacca e soprattutto tanto rock’n’roll direttamente dalla Svizzera! Dopo la pubblicazione di “Perfect Sin” (2013) la band è stata on the road per ben due anni per il “Perfect Swiss Tour” girando tutta la Svizzera e vari territori limitrofi. Dopo esibizioni in numerosi club ed apparizioni nelle line-up di più di 30 festival, i Black Diamonds tornano nel 2017 con un nuovo disco “Once Upon A Tme” pubblicato per l’etichetta tedesca AOR Heaven. L’album è una “favola hard rock” dal groove accattivante, con riff potenti e ritornelli molto melodici ed orecchiabili.

Di seguito i dettagli dello show:

H.E.A.T.
Guests: Degreed, Black Diamonds
05 novembre 2017
LEGEND CLUB | MILANO
Ingresso in prevendita 20,00 € + d.d.p.
Prevendite disponibili da lunedì 11 settembre alle ore 10.00 sui circuiti Ticketone, Mailticket, Vivaticket e Bookingshow.

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Arriva il secondo disco dei Beyond Visions: Catch 22.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perla gothic/doom: il nuovo disco degli Hanging Garden!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per i Priest: tutti in pista!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primo album per i Sharzall: Black Sun
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Serenades From Perdition: l'EP di debutto per i Sharzall!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Pink Cream 69 sfornano una bombetta sonora di hard rock potente e melodico
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Hitwood: a distanza di pochi mesi un nuovo interessante EP prende vita
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Spagna il secondo atto dell'opera symphonic progressive dei Nebulosa XY!
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un singolo in attesa dell'album dei Crystal Gates
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lunga vita ai Blazon Stone!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Incursed: L'antipasto di "Amalur"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hitwood: un progetto solista davvero interessante made in Italy
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla