A+ A A-
14 Nov

Cambio di line-up per le Killin' Baudelaire

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Novità per la all female band in continua evoluzione
Martina Ungarelli alla voce e Elisa Montin alla batteria


 

Nuovi cambiamenti per la all female rock band KILLIN' BAUDELAIRE, che sta portando su tutti i migliori palchi italiani i brani del primo lavoro discografico "It Tastes Like Sugar" (Bagana Records) ed è già impegnata nella scrittura del secondo capitolo.
 
A causa di impegni personali Elisa Scandella ha deciso con forte rammarico di abbandonare la formazione. Le KB la ringraziano per il bellissimo percorso fatto assieme e le augurano tutto il meglio.

Questa scelta porta oggi ad annunciare due grandi novità per le KB, che continuano a contraddistinguersi per essere una band dinamica, in continua sperimentazione ed evoluzione.

Per tutte le date già in calendario, sia in Italia che all'estero, alla voce ci sarà Martina 'Cleo' Ungarelli, attuale batterista della band, con numerose esperienze come cantante.

L'altra grande novità è che alla batteria troveremo Elisa 'Helly' Montin, giovane e talentuosa batterista professionista, che ha con orgoglio deciso di intraprendere il ruolo di session drummer per le prossime date della band.
Musicista in diverse tribute band ufficiali italiane, vincitrice di numeri contest nazionali, insegnante di batteria dal 2012, ha partecipato in questi giorni al 
PASIC 2017 (Percussive Arts Society International Convention) in Indiana (USA), il più grande evento al mondo dedicato a batteria e percussioni, a cui seguiranno altre due esibizioni oltre oceano.

Ecco il calendario completo delle date ad oggi annunciate, che vedranno sul palco la nuova line-up:
29/11 Explosiv, GRAZ - AUSTRIA
https://goo.gl/9BFUY1
30/11 Kurzbar, MANNHEIM - GERMANY > 
https://goo.gl/TLZvtw 
01/12 Palazzo Beat Club, CHUR - SWITZERLAND
https://goo.gl/yqLqsE
02/12 Le Contrepont - La Fest 2 - CHALONS EN CHAMPAGNE - FRANCEhttps://goo.gl/cqceqC

facebook.com/killinbaudelaire
baganarock.com

BIOGRAFIA

It Tastes Like Sugar” è il primo lavoro in studio della nuova formazione tutta al femminile delle Killin’ Baudelaire. Pubblicato nell’ottobre 2016 da Bagana Records, è stato registrato presso i Magnitude Studios di Seregno (MB) e vanta la produzione artistica di Titta Morganti (Mellowtoy).

"It Tastes Like Sugar", "Sa di zucchero" è strettamente collegato all'immagine simbolica scelta in copertina ed al concetto che essa rappresenta. E' un gioco di parole che lega immediatamente all'immagine, ma che secondariamente vuole riferirsi al concetto dell'Amore. Un Amore che si supponga sappia di zucchero, ma che come ogni umana manifestazione, possiede anche un lato oscuro. Questa la tracklist:
- Wasted
- The Way She Wants
- Summertime Sadness (Lana del Rey cover)
- Riddle

Le Killin’ Baudelaire sono attualmente in tour in tutta Italia, durante tutto il 2017 sono apparse in bill come l’I-Days Festival condividendo il palco con nomi come Linkin Park, Blink-182, Sum 41, Nothing But Thieves.

Nel settembre 2017 hanno visitato il Regno Unito e diverse sono le tappe in Europa settentrionale fino a fine anno. La band sta già lavorando al secondo album.

 

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

White Wizzard: pericoloso plagio
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ammouri, dalla Svezia con ancora tanto da migliorare!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un ep in ricordo del compagno scomparso per i Reverence
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dark Ages: Dall'Italia con passione.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ennesima compilation dei Tankard
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il virtuosismo non è tutto! Progetto strumentale per Luca Negro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco pessima porta alla stroncatura del debut album degli Svarthart
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In Grind We Trust, One day In Fukushima non la mandano a dire!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
CHIEN BIZARRE: Alternative Indie Rock Italiano Di Assoluto Spessore!!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moderni e alternativi gli spagnoli Another You
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla