A+ A A-
28 Dic

ALDARIA: Singolo a favore della ricerca In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli ALDARIA, super gruppo capitanato dal chitarrista Norvegese FRODE HOVD, tornano con un nuovo singolo "When The Time Has Come", brano power impreziosito da moltissime collaborazioni.

Il singolo è disponibile sulle pagine ufficiali della band e tutti i ricavi derivanti dalla vendita saranno devoluti alla ricerca contro il Cancro.

Link Youtube al Lyric Video:

https://www.youtube.com/watch?v=QT7A45RWr0M

Acquista il singolo qui:
https://goo.gl/U5Es48

ALDARIA's GUESTS:

Vocals: Chris Bay (Freedom Call), Ralf Scheepers (Primal Fear), Ola Halen (ex Insania Stockholm Official), Yannis Papadopoulos (Beast In Black) Mike Livas, Victor Emenka (Soulspell) Terje Harøy (PYRAMAZE) Siegfried Samer (Dragony), Todd Michael Hall (Riot V), David Åkesson (Qantice)

Guitars: Frode Hovd (Aldaria), Christer Harøy (Divided Multitude) Thobbe Englund (ex Sabaton) Lars Rettkowitz (Freedom Call), Jimmy Hedlund (Falconer)
Bass: Ronnie König (Signum Regis)
Orchestration: Peter Crowley’s Fantasy Dream & Frode Hovd
Drums: Morten Gade Sørensen (PYRAMAZE)

Mixed and Mastered by Jacob Hansen at Hansen Studios
Cover art by Stan W Decker & Frode Hovd

Ultima modifica il Giovedì, 28 Dicembre 2017 14:52

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla