A+ A A-
13 Gen

A giorni l'album dei The Mutual Admiration Society

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sterling Ball, John Ferraro, Jim Cox e un cast stellare: ecco "The Mutual Admiration Society"

Il seme della Mutual Admiration Society è stato piantato molto tempo fa, nel lontano 1972. Sterling Ball (chitarra e basso) e John Ferraro (batteria) erano a scuola insieme al liceo e in quel periodo hanno iniziato a suonare, conoscendo successivamente Jim Cox. Negli anni i loro percorsi si sono divisi e ricongiunti diverse volte fino ad arrivare a questo disco che vede la collaborazione di ospiti eccezionali: Steve Lukather (Toto), Steve Morse (Deep Purple, Dixie Dregs, Kansas), John Petrucci (Dream Theater), Albert Lee e Steve Vai, oltre ai talenti di produzione di Jay Graydon, Bill Evans, Rich Mouser e Robert Vosgien.

L'album, in uscita il prossimo 19 gennaio, si intitola proprio "The Mutual Admiration Society", titolo che sintetizza bene la filosofia del disco: un gruppo di amici musicisti che accomunati dalla stima e passione reciproca per il proprio lavoro decide di spassarsela suonando insieme. Non a caso molte delle collaborazioni di questo disco sono nate proprio tra jam session e situazioni conviviali tra i vari artisti che compongono questo cast stellare. Un album che è già un must di questo 2018!
Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

I Sonic Prophecy non strappano la sufficienza
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Magnum. Semplicemente inossidabili.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La semplicità a volte paga, come dimostrano i Rexoria!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il secondo eccezionale capitolo del Vivaldi Metal Project
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Cynic ci regalano purtroppo solo un singolo
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Blaspherion dovranno fare più di così per emergere dalla massa
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il virtuosismo non è tutto! Progetto strumentale per Luca Negro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco pessima porta alla stroncatura del debut album degli Svarthart
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In Grind We Trust, One day In Fukushima non la mandano a dire!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
CHIEN BIZARRE: Alternative Indie Rock Italiano Di Assoluto Spessore!!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla