A+ A A-
29 Gen

RIOT V: svelano copertina e titolo del nuovo album In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercoledì 24 gennaio la comunità metal ha celebrato l’ingresso nella Hall of Heavy Metal History dei padrini newyorchesi del power metal RIOT V, assieme al batterista dei BLACK SABBATH Bill Ward, al tastierista dei DREAM THEATER Jordan Rudess, al bassista Billy Sheehan, e ad altri artisti che hanno contribuito alla storia del metal.

"Sono onorato del riconoscimento ricevuto dai RIOT nella Heavy Metal History Hall of Fame!" commenta Don Van Stavern. "Gli oltre trent’anni di storia rappresentano una testimonianza della longevità della band, attraverso l’amore dei fan per la nostra musica. Sono anche onorato di avere accanto musicisti leggendari come Bill Ward dei BLACK SABBATH, Carmine Appice, Lemmy, Randy Rhoads e Dio!".

Oggi la band ha svelato che il suo sedicesimo album, intitolato “Armor Of Light”, uscirà il 27 aprile su Nuclear Blast.

L’album è stato prodotto da Chris "The Wizard" Collier (METAL CHURCH, FLOTSAM & JETSAM, SLIPKNOT, KORN e altri), mentre l’artwork è stato realizzato da Mariusz Gandzel (CRYSTAL VIPER, tra gli altri).

Le nuove canzoni faranno impazzire i fan dell’era “Thundersteel”, poiché il principale compositore e collaboratore di lunga data di Mark Reale, Don Van Stavern, si è occupato di parecchie composizioni come fece su “Thundersteel”, “The Privilege of Power” e “Unleash The Fire”.

Don van Stavern aggiunge: "Il nostro nuovo lavoro soddisferà i fan di vecchia data e ne conquisterà di nuovi, poiché il materiale è fresco power metal".

Rimanete sintonizzati per maggiori dettagli su “Armor Of Light”.

https://www.facebook.com/riotrockcity
https://www.youtube.com/officialriotnyctv
https://www.reverbnation.com/riotrockcity
https://www.areyoureadytoriot. com
https://www.nuclearblast.de/riotv

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Un buon disco per i Wombripper, anche se con sonorità troppo derivative
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La violenza ferale e la tecnica mostruosa dei Torn the Fuck Apart
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarà quello dei Devious Mine il miglior disco power del 2018?
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal Messico il Melodic Death/Doom dei Matalobos
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ottimo debut album dei Bridge of Diod
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ben Blutzukker ed un E.P. di cui difficilmente ci si ricorderà in positivo
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli A Scar for the Wicked ed un sound che unisce perfettamente Deathcore e Melodic Death
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I The Flesh son la band che tutti gli amanti dell'estremo dovrebbero ascoltare!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bella prova per gli Ego The Enemy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un sorprendente debut album per gli Espionage
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I portoghesi Disassembled ed un debut album che sorprende dal primo ascolto
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla