A+ A A-
13 Apr

SOILWORK: iniziano a lavorare sul nuovo album

Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli svedesi SOILWORK sono entrati nei Nordic Sound Lab studios di Skara, Svezia, per iniziare le registrazioni del loro undicesimo album, il seguito di “The Ride Majestic” (2015).

Il disco vedrà per la prima volta la partecipazione di Bastian Thusgaard (THE ARCANE ORDER, DAWN OF DEMISE) alla batteria. Thusgaard ha sostituito il batterista Dirk Verbeuren nel 2016, che ha lasciato la band per unirsi ai MEGADETH.

Thusgaard commenta: “Sono così orgoglioso dei risultati ottenuti in questo disco. Ho avuto molta libertà nel comporre e registrare le parti di batteria. Ovviamente, ho voluto rispettare l’atmosfera ritmica che è stata sviluppata dal gruppo nel corso degli anni. Allo stesso tempo sono consapevole del fatto di essere un batterista diverso rispetto ai miei predecessori e ho voluto dimostrarlo, aggiungendo il mio tocco al suono della band”.

Björn “Speed” Strid continua: "In questo nuovo album siamo tornati al classico heavy metal, con un tocco del nostro sound peculiare: melodie malinconiche, tempi furiosi e una grande varietà. La gente riconoscerà l’atmosfera che abbiamo costruito negli ultimi due album, ma crediamo anche di avere fatto compiere al nostro sound un passo in avanti con più energia, elementi più oscuri e una struttura esaltante”.

La band sta lavorando con il produttore Thomas “Plec” Johansson (The Panic Room) e il disco uscirà in autunno su Nuclear Blast Records.

www.soilwork.org
www.facebook.com/soilwork
www.instragram.com/soilwork
www.youtube.com/soilwork
www.twitter.com/soilwork
www.nuclearblast.de/soilwork

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Il brutale ritorno dei danesi Deiquisitor con "Downfall of Apostates"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Michael Kratz tra west coast aor, soft rock e funky
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Voight Kampff ed il loro thrash iper-tecnico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una nuova impressionante realtà nel panorama estremo greco: Nigredo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corpsehammer: quando il troppo (old school) stroppia
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dagli States lo spietato Blackened Death dei Blood of the Wolf
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un post grunge/rock gotico e malinconico per i Thelema
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SPLENDIDO DEBUTTO PER I MILANESI SLABBER!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un hard rock maturo, ben composto e suonato con i Rhino Proof
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tuffo negli Eighties con i Groupie High School
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla