A+ A A-
14 Set

Il nuovo album dei Finister su Red Cat Records

Vota questo articolo
(0 Voti)

I FINISTER e RED CAT RECORDS:
di nuovo insieme per il secondo album!

 

A tre anni dall'uscita di "Suburbs of Mind", che ha riscontrato ottimi pareri di critica e pubblico, i FINISTER sono pronti per sorprendere con un nuovo album, che sarà pubblicato questo autunno dalla nostra Red Cat Records

L'attuale nucleo della band nasce nel 2012 con l'uscita dell'EP “Nothing is Real.”.
Nel 2015 esce il primo album “Suburbs Of Mind” per Red Cat / Audioglobe prodotto da Guido Melis (Underfloor / Diaframma)
L'album è accolto positivamente dalla stampa nazionale ed internazionale, che ne premia l'irruenza adolescenziale in un genere colto e ricercato.
 Viene inserito tra i migliori album del 2015 da Il Mucchio Selvaggio (Giulia Nuti), Piero Pelù, La Repubblica Firenze, La Nazione Firenze, Classic Rock (Iacopo Meille).
La band ha condiviso il palco con artisti come: THE KOOKS, PRODIGY, MANU CHAO, MOTORHEAD, MARCO MENGONI, SALMO, MOTTA, IRENE GRANDI ed ha collezionato esperienze live in Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Olanda, Belgio e Serbia.

Nel 2017 i Finister iniziano a lavorare al loro secondo album, scritto e registrato tra Inghilterra, Francia e Italia, previsto in uscita per l'autunno del 2018.

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla