A+ A A-
08 Nov

Trailer dei Soilwork In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

SOILWORK
parlano di 'Full Moon Shoals' nel nuovo trailer

 

I visionari svedesi SOILWORK hanno pubblicato un nuovissimo trailer nel quale il batterista Bastian Thusgaard parla del recente singolo della band, 'Full Moon Shoals', tratto dall'attesissimo undicesimo album, "Verkligheten", il primo dopo oltre tre anni che segna la presenza alla batteria di Bastian Thusgaard, che ha sostituito Dirk Verbeuren nel 2016.

Guarda il trailer qui: https://youtu.be/8w0UdGCAY4Y

Guarda il video ufficiale di 'Full Moon Shoals' e pre-ordina l'album qui: http://nuclearblast.com/soilwork-verkligheten

Ascolta la canzone qui: http://nblast.de/SoilworkFullMoonShoals

Altro su "Verkligheten":
'Arrival' visualizer: https://youtu.be/nuItul-D0PA
Studio webisode #1: https://youtu.be/wc6BaYOI3h4
Studio webisode #2: https://youtu.be/9SRtzjDKnr0
Studio webisode #3: https://youtu.be/YtcATGBBHNs

“Verkligheten” uscirà l’11 gennaio 2019 su Nuclear Blast. La prima edizione in digipack e il vinile conterranno anche l’esclusivo EP “Underworld”, con quattro canzoni aggiuntive.

Il digipack avrà anche un artwork speciale.

L’album e il nuovo merchandise sono disponibili per pre-ordini in svariati formati (Deluxe Box-Set con Digipack CD, lanyard con applicazioni metalliche, spilla di metallo, toppa, adesivo, cartolina autografata e poster, Digipack CD + T-Shirt bundle, Digipack CD, vinile nero/arancione/viola e digitale).

La tracklist di "Verkligheten":

 

  1. Verkligheten
  2. Arrival
  3. Bleeder Despoiler
  4. Full Moon Shoals
  5. The Nurturing Glance
  6. When The Universe Spoke
  7. Stålfågel
  8. The Wolves Are Back In Town
  9. Witan
  10. The Ageless Whisper
  11. Needles And Kin (feat. Tomi Joutsen/AMORPHIS)
  12. You Aquiver

La tracklist del Bonus EP "Underworld":

  1. Summerburned and Winterblown
  2. In This Master's Tale
  3. The Undying Eye
  4. Needles And Kin (original version)


SOILWORK saranno in tour da co-headliner in Europa con i compagni di etichetta AMORPHIS e NAILED TO OBSCURITY, oltre ai JINJER dall’11 gennaio al 16 febbraio.

SOILWORK / AMORPHIS
JINJER
NAILED TO OBSCURITY

11.01. D Oberhausen - Turbinenhalle 2
12.01. NL Nijmegen - Doornroosje
13.01. D Hamburg - Markthalle
14.01. DK Copenhagen - Amager Bio
15.01. S Stockholm - Fryshuset
16.01. N Oslo - Rockefeller Music Hall
18.01. D Hanover - Capitol
19.01. D Leipzig - Hellraiser
20.01. PL Krakow - Klub Kwadrat
22.01. RO Bucharest - Arenele Romane
23.01. BG Sofia - Universiada Hall
25.01. H Budapest - Barba Negra Music Club
26.01. A Vienna - Ottakringer Brauerei
27.01. CZ Zlín - Masters of Rock Café
28.01. SK Bratislava - Majestic Music Club
29.01. D Berlin - Kesselhaus
30.01. D Munich - Backstage (Werk)
01.02. D Geiselwind - MusicHall
02.02. D Cologne - Essigfabrik
03.02. B Antwerp - Trix Muziekcentrum
04.02. UK London - Electric Ballroom
06.02. F Paris - Cabaret Sauvage
07.02. F Toulouse - Le Bikini
08.02. E Madrid - Mon
09.02. E Barcelona - Salamandra
10.02. F Lyon - Le Transbordeur
12.02. I Trezzo sull’Adda (MI) - Live Music Club
13.02. D Wiesbaden - Schlachthof
14.02. D Saarbrücken - Garage
15.02. D Stuttgart - LKA Longhorn
16.02. CH Pratteln - Z7

SOILWORK sono:
Björn "Speed" Strid - voce
David Andersson - chitarra
Sven Karlsson - tastiere
Sylvain Coudret - chitarra
Bastian Thusgaard - batteria

www.soilwork.org | www.facebook.com/soilwork | www.nuclearblast.de/soilwork

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla