A+ A A-
01 Dic

MESHUGGAH: pubblicano le ristampe dei loro primi cinque album su vinile In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
 

I pionieri svedesi dell’extreme tech-metal MESHUGGAH annunciano con orgoglio la pubblicazione di una speciale collezione di vinili per celebrare l’eredità della band. I vinili in edizione limitata includono un artwork e un packaging rinnovato e l’audio masterizzato per vinile.
I primi cinque album sono ora disponibili su Nuclear Blast.

Le ristampe dei MESHUGGAH sono acquistabili qui: nuclearblast.com/meshuggah-reissues

Il trailer della collezione è disponibile qui: https://youtu.be/X6G9AbatAmg

Le prime cinque ristampe: 

"Meshuggah EP" (1989)
- LP (black) in gatefold (Limited Edition, EP)
- LP (gold) in gatefold (Mailorder + wholesale)
- LP (clear+black marble) in gatefold (Mailorder exclusive)

 "Contradictions Collapse" (1991)
- 2LP (black) in gatefold (Limited Edition)
- 2LP (grey) in gatefold (Mailorder + wholesale)
- 2LP (clear+black/white splatter) in gatefold (Mailorder exclusive)

 "None EP" (1994)
- LP (black) in gatefold (Limited Edition, EP)
- LP (clear) in gatefold (Mailorder + wholesale)
- LP (red/black marble) in gatefold (Mailorder exclusive)

 "Destroy Erase Improve" (1995)
- 2LP (black) in gatefold (Limited Edition)
- 2LP (clear) in gatefold (Mailorder + wholesale)
- 2LP (white+black marble) in gatefold (Mailorder exclusive)

"Chaosphere" (1998)
- 2LP (black) in gatefold (Limited Edition)
- 2LP (transparent red) in gatefold (Mailorder + wholesale)
- 2LP (orange+black marble) in gatefold (Mailorder exclusive)

I nuovi artwork sono stati realizzati da Keerych Luminokaya che aveva già curato la copertina di “Koloss”. La rimasterizzazione è stata effettuata da Thomas Eberger di Stockholm Mastering, già al lavoro su “The Violent Sleep of Reason”, per cui è valsa al gruppo una nomination ai GRAMMY nella categoria “Best Metal Performance”

.

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aquelarre, poche idee non sempre ben amalgamate
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno dei Fortune è uno splendido esempio di Aor suonato in maniera divina
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I texani Rear Naked Choke debuttano con questo loro primo album omonimo.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco semplicemente perfetto per i Qantice
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Enforcer realizzano un disco che rompe con il passato
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Axenstar proseguono imperterriti sulla loro strada
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Winter Owl si presentano con questo bell'ep d'esordio.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal freddo Minnesota il Doom/Death melodico di scuola finnica dei Cold Colours
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Oculum Dei peccano purtroppo in personalità
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rabbiosa denuncia socio-politica di Anthony Kaoteon con il suo progetto Death Tribe
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un inizio promettente per gli SkyEye
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
West Of Hell: né carne, né pesce
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla