A+ A A-
17 Mag

Korpiklaani: il lyric video di "Bír Bír" con i Fleret In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicato stampa:

Le superstar finlandesi del Folk Metal KORPIKLAANI non sembrano aver bisogno di una pausa! Dopo aver suonato in Europa con i TURISAS e TROLLFEST di supporto al loro ultimo disco "Kulkija" ("Vagabondo"), la band partirà domani per un tour di 8 date in Australia e Nuova Zelanda (w/ TROLDHAUGEN). Ma prima che il sestetto continui con il tour da co-headliner con i compagni di etichetta ELUVEITIE a Settembre/Ottobre, i KORPIKLAANI saliranno sul palco per una serie di festival europei.

In vista di queste date estive - che avranno inizio dal Metalfest Open Air, Pilsen (CZ) il 2 Giugno - la band ha pubblicato il nuovo lyric video della versione in ceco della loro amata 'Beer Beer', inclusa nella tour edition di "Kulkija". Guarda 'Bír Bír' [feat. FLERET] di seguito.

I FLERET commentano, "La collaborazione con i KORPIKLAANI per la versione in ceco della loro hit "Beer Beer (Bír Bír)" ci ha convinti che anche superstar folk metal come loro possono essere dei bravi ragazzi con un'educazione impeccabile. Non solo lo hanno dimostrato durante le prove al Masters Of Rock Café di Zlín, ma anche sul palco del Masters Of Rock festival 2018, dove abbiamo suonato con loro dopo una sola prova della loro canzone "Vodka", la nostra canzone "Vizovice" e poi - crediamo di poter dire - la canzone in comune "Beer Beer (Bír Bír)" con i testi in ceco del nostro paroliere Jan Mrlík. È stata un'esperienza straordinaria ed entusiasmante per noi e, speriamo, anche per i KORPIKLAANI. KORPIKLAANI, grazie a tutti voi!"

 

La traccia sarà disponibile in digitale da venerdì 24 maggio!

Ultima modifica il Venerdì, 17 Maggio 2019 15:15

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla