A+ A A-
08 Giu

R.I.P. Andre Matos In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

E' con enorme dispiacere che diamo notizia del decesso del cantante brasiliano Andre Matos, sembrerebbe per un improvviso attacco cardiaco. La sua meravigliosa voce e la sua splendida musica rimarranno sempre impresse nei nostri cuori.

Da Wikipedia:

Andre Coelho Matos (São Paulo, 14 settembre 1971São Paulo, 8 giugno 2019) è stato un cantante e pianista brasiliano.

Ha fatto parte dei gruppi metal Angra, dei Viper e degli Shaman. Dal 2006 ha intrapreso una carriera solista. Era diplomato in conservatorio in pianoforte, canto lirico, composizione, direzione d'orchestra.

 

Di seguito il comunicato ufficiale apparso sulla pagina Facebook dell'artista brasiliano:

“E ‘con profondo rammarico che confermiamo la morte di André questo sabato mattina a causa di un arresto cardiaco. Come molte persone sanno, era una persona estremamente riservata – e manifestò nella sua vita, più di una volta, il desiderio di non avere una veglia. Rispettando la sua volontà, verrà cremato oggi con la sola presenza dei suoi parenti.
Grazie a tutti per la comprensione e contiamo su di voi in modo che la memoria e l’eredità di André rimarranno vive per sempre.

Carry on”

 

Ultima modifica il Domenica, 09 Giugno 2019 21:14
Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla