A+ A A-
11 Lug

Human Decay: cambio in formazione

Vota questo articolo
(0 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo:

La band saluta il bassista Michele Giromini che ha suonato con gli Human Decay per ben dieci anni, e al suo posto entra Alessandro Tamagnini (Ex Hercesis).

Di seguito il comunicato ufficiale della Band:
"Dopo 10 anni passati con noi purtroppo Michele Giromini ha deciso di abbandonarci, ha suonato con noi l'ultima data che abbiamo fatto allo Scintilla di Modena lo scorso mese, per poi lasciarci e seguire altri percorsi musicali. Spesso nella vita succede che gli obbiettivi cambino ed è giusto darsi da fare per seguirli sempre, quindi non possiamo far altro che salutare a malincuore il Giro che in tutti questi anni ha tenuto botta al nostro fianco e augurargli il meglio per i progetti musicali che ha in ballo. I nostri obbiettivi invece non sono mai cambiati in questi anni, così come le nostre motivazioni e quindi andiamo avanti a testa bassa e combattiamo.  Abbiamo infatti già trovato un degno sostituto, pronto e carico ad imbracciare il basso per portare la furia sul palco. Diamo un caloroso benvenuto ad Alessandro Tamagnini!"

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Borknagar: Il profondo nord risente di qualche melodia di troppo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nightglow, sempre più moderni e alternativi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SpiteFuel, una scarica di adrenalina non da trascurare!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Progressive metal dalle tinte metalcore in questo secondo EP dei Malum Sky.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tyketto un nuovo live album per celebrare lo storico Strength in Numbers
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mind Key: un alieno nel Paese delle Meraviglie
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Metal sinfonico neoclassico in questo primo album dei messicani Yeos.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di quattro brani dediciti ad un heavy metal grezzo ed old school per gli Olymp
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seppur breve, convince l'EP dei californiani Larvae
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i britannici Itheist un debutto (col nuovo nome) senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per la tastierista dei Cradle of Filth: Martyr di Lindsay Schoolcraft!
Valutazione Autore
 
2.8 (2)
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convince il secondo album dei Prime Creation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla