Logo
Stampa questa pagina
07 Dic

Singolo dei Cro-Mags

Vota questo articolo
(0 Voti)

CRO-MAGS
lanciano il nuovo singolo "From The Grave" e il vinile 7" in edizione limitata!


“Una devastante marcia hardcore, le loro migliori canzoni, più pesanti e spietate” - ROLLING STONE

“Eroi dell'hardcore” - THE GRAMMYS

“Avvincente hardcore” - LA TIMES

“Pionieri ardenti dell'hardcore” - REVOLVER

“Perfetti riff crossover thrash” - BROOKLYN VEGAN

“Incredibilmente intenso, letteralmente grondante di rabbia” - DOWN FOR LIFE

 


HAPPY RELEASE DAY!
Oggi, le leggende dell'hardcore punk di New York CRO-MAGS hanno pubblicato il loro nuovo singolo "From The Grave" e il loro nuovo EP in vinile 7" "From The Grave" disponibile in quattro colori su Arising Empire!

Ascolta o acquista la tua edizione limitata dell'EP 7" "From The Grave"https://Cro-Mags.lnk.to/FromTheGrave

Il 2019 è stato un anno intenso per il fondatore, bassista e cantante dei CRO-MAGS Harley Flanagan. Dal riacquistare la proprietà esclusiva del nome della band che ha creato, al suonare con i suoi amici d'infanzia nei riuniti Misfits, i CRO-MAGS hanno portato la loro eredità punk negli Stati Uniti e in Europa, hanno pubblicato il loro primo video musicale in 27 anni e fatto uscire la loro prima musica in quasi 20 anni tramite due EP - “Don't Give In” (pubblicato a giugno) e “From The Grave” (disponibile da oggi). L'EP che include tre brani è disponibile in vinile 7" in edizione limitata in quattro colori. Flanagan fornisce un track by track qui di seguito:
 

Harley Flanagan:

From The Grave” - "La title track vede la partecipazione di Phil Campbell dei Motorhead", come commenta Flanagan, “ho incontrato Phil per la prima volta quando siamo andati in tour con i Motorhead durante il tour di Orgasmatron. È uno dei miei chitarristi preferiti di tutti i tempi e non riesco ancora a credere che suoni in una delle mie canzoni!” Aggiunge Campbell “Ci siamo frequentati molto durante il tour negli anni ottanta. Quando ho sentito la traccia che voleva che suonassi, dovevo solo farlo."


PTSD” - “Fondamentalmente la canzone parla proprio di questo, Post-Traumatic Stress Disorder, qualcosa che ho dovuto affrontare nella mia vita, e con il quale ho dovuto combattere molto durante il periodo delle registrazioni. Il fatto è che non sapevo di avere il PTSD fino a quando il mio amico e Seal della marina Jocko Willink mi disse che senza dubbio avevo il PTSD. Pensavo fosse legato solo ai veterani di guerra, ma non è affatto così, e questa canzone è una metafora delle battaglie e lotte affrontate nella vita. È stato terapeutico imprimere un po’ di tutto questo su carta e mi ha anche permesso di contattare persone che sono in grado di aiutarmi: vita vera, storie di vita vera, emozione vera, ricerca di anime vere."

 
Between Wars (Instrumental)” - “
Questa è una traccia strumentale che ho scritto per il prossimo film Between Wars in cui recito accanto a Michael Imperioli (Sopranos, Goodfellas). Ogni giorno cammino per New York, per le strade e in metropolitana, dove vedo tutti questi musicisti di strada e ascolto tutti i loro suoni e mi chiedo come fare a inserire questi elementi nel mio disco - come posso portare l'ascoltatore nella mia vita, nella città in cui sono cresciuto, in questa esperienza? E ogni giorno alla Penn Station passavo davanti a un violoncellista, questo ragazzo con trecce e tatuaggi sul viso, che a volte suonava con suo figlio il violino. L'emotività che ha tirato fuori dal violoncello mi ha davvero rapito e ad un certo punto, dopo aver seguito un particolare brano musicale, mi ha colpito - quel violoncello aveva il suono perfetto per entrare in questo brano musicale.

Così mi sono avvicinato a Carlos ‘Lamont’ Cooper, un ex membro di una gang che è stato in carcere e a cui hanno sparato più volte, chiedendogli di suonare nell’album. Legge la musica e ha una formazione classica, avendo imparato a suonare nelle scuole pubbliche (quando ancora c'erano programmi di musica!), e suona a un livello molto più alto rispetto alla maggior parte delle persone che ho mai conosciuto nell’ambito metal o hardcore."

Oltre a Flanagan, i CRO-MAGS sono completati dai chitarristi Rocky George (Suicidal Tendencies, Fishbone), Gabby Abularach e il batterista Garry "G-Man" Sullivan e il loro album uscirà all'inizio del 2020, il loro primo da Revenge (2000)."

"From The Grave" tracklist:
01. From The Grave
02. PTSD
03. Between Wars (Instrumental)


Salva la tua edizione limitata dell'EP in vinile 7" "Don't Give In"https://Cro-Mags.lnk.to/DontGiveIn
"Don't Give In" tracklist:
01. Don't Give In
02. Drag You Under
03. No One's Victim
 

La storia dei CRO-MAGS è parte integrante della storia dell’Hardcore, è l'evoluzione dal punk e lo sviluppo di generi musicali alternativi come il metalcore, il cross-over, il thrash metal, il post punk e il grunge per citarne alcuni. Numerosi gruppi iconici da METALLICA a GREEN DAY e personaggi come Dave Grohl hanno dato importanza ai CRO-MAGS avendo avuto un'influenza primaria sulla loro crescita.

Nati dalla violenza e depravazione del Lower East Side di New York tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80, i CRO-MAGS sono stati un’idea di un giovanissimo Harley Flanagan (all’epoca quattordicenne) quando ancora suonava con i THE STIMULATORS. Nel 1982/83 ha scritto e registrato i primissimi demo dei CRO-MAGS composti da quattro canzoni che sarebbero diventati la base per il seminale “Age of Quarrel” del 1986. Ha scritto tutta la musica, suonato ogni strumento e cantato. In poco tempo si è unito a Parris Mayhew e i due hanno iniziato a scrivere musica e fare audizioni per gli altri membri della band.

Dopo diversi cambi di line-up, 5 album in studio (oltre ai demo originali) e più di trent'anni di tour in tutto il mondo, i CRO-MAGS restano una delle band hardcore più iconiche con forse il miglior seguito oltre il genere.

Discografia:
•             "The Age Of Quarrel" (1986)
•             "Best Wishes" (1989)
•             "Alpha Omega" (1992)
•             "Near Death Experience" (1993)
•             "Revenge" (2000)


I CRO-MAGS sono:
Harley Flanagan | basso/voce
Gabby Abularach | chitarra
Rocky George | chitarra
Garry “G-Man” Sullivan | batteria

--
Maggiori info:
https://www.facebook.com/realcromags
https://twitter.com/realcromags

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Ultimi da Ninni Cangiano

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan