A+ A A-
03 Feb

Overlaps, esce il secondo singolo “Your Eyes”

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Il secondo album degli
OVERLAPS
verrà pubblicato nella primavera 2020 dalla label Kick Agency/Time To Kill Records
La release avrà il sostegno del MiBAC e di SIAE nell'ambito dell'iniziativa PER CHI CREA.

In data 13 dicembre la band ha rivelato il video ufficiale del primo singolo "In this room" direttamente su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=668vp2fCbcI

Il 31 gennaio la band lancia il lyric video, realizzato da Stefano Mastronicola (Metalinitaly), che rivela il secondo singolo “Your Eyes” estratto dall’album “In your room”. Il video è visibile su YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=jaKE6u84sjU

 

Il 2020 sarà l'anno di una nuova ed eccitante release discografica targata Kick Agency/Time To Kill ma questa volta sarà di stampo Alternative Rock/Nu Rock. Nel roster della label si aggiungono gli Overlaps band di stanza tra Treviso e Pordenone composta da Gloria Piccinin alla voce, Stefano Galioto al basso, Marco Marinato alla chitarra e da Matteo Ciciliot  alla batteria. La band ha già pubblicato un album e collaborato con Fabio Trentini (Guano Apes, Stick Men, Donots, H -Blockx, The Intersphere …), promuovendo la propria musica con un tour Europeo di 26 tappe a supporto dei finlandesi The Rasmus.

 

Biografia band:

La rock alternative band Overlaps vede il suo esordio nel 2017 con il rilascio di 3 singoli “Countdown”, “Dreams For Sale” e “On Monday”, prodotti attraverso la fervida collaborazione con Fabio Trentini (Guano Apes, Stick Men, Donots, H-Blockx, The Intersphere…), mostrando l’enorme potenziale della band nel saper mescolare atmosfere del rock più classico con influenze moderne e rappresentano il primo passo verso la realizzazione dell’ omonimo album di debutto, pubblicato nel 2018.

Il 2017 già vede la band sul palco del Bloodstock festival di Manchester (Uk) e sempre nello stesso anno, gli Overlaps si esibiscono all'Home Festival di Treviso, un rinomato festival in cui gli headliners erano artisti del calibro di Liam Gallagher, Max Gazze', The Libertines, The Charlatans, Levante, London Grammar, e tanti altri.

In autunno del 2018 Overlaps salgono sui palchi di mezza Europa per un lungo tour di ben 26 date, come supporto al gruppo finlandese The Rasmus.

Dopo il secondo tour europeo della primavera 2019, la band è pronta ad annunciare l’uscita del secondo album via Time To Kill Records.


Descrizione album:

Il secondo disco della band "In your Room" mostra un'evoluzione non solo a livello di sonorità, ma anche a livello di scrittura rispetto al precedente album. 

Molti brani prendono ispirazione da alcune esperienze incisive che la band ha vissuto lo scorso anno durante i tour europei a cui ha preso parte. 

“In your Room” è arrangiato e prodotto da Franco Fraccastoro (eccetto i brani No way, Queen of Peace e Wait for me).  Mixing e mastering sono stati affidati a Jesse Vainio   (Sunrise Avenue, Apocalyptica, The Rasmus, Poets Of The Fall, etc).       Artwork realizzato da Diego Bozza and foto sviluppate da Daniele Visman.

Riguardo i brani:

“Wait for me” parla di occasioni, di vivere con pienezza le proprie passioni, di non lasciarle scappare e di svegliarsi ogni giorno in un luogo diverso con un'opportunità diversa. 

“Who I am” è stata scritta in modo personale da Gloria, che sul palco ritrova quell'amore incondizionato per la musica, mosso dallo scambio di energia con l’audience, che va oltre ogni cosa, ogni emozione, ogni sentimento.

“Queen of peace”, scritto a Londra, ha uno slancio più pop. La metropoli inglese, che gode di numerosi angoli di pace, diviene soggetto di una metafora per sottolineare che la ricerca di serenità può trovare luogo anche dentro di noi.

I testi degli altri brani sono a tratti poetici e metaforici, con riferimenti alla poesia decadente: lo "Spleen" di Baudelaire e le immagini evanescenti della cinematografia di Tim Burton ne sono un esempio. 

Non mancano riff e ritornelli incalzanti come in “Your eyes”, “Mr Right” e “Wasted”. 

“No way” e “I don't need” presentano tematiche più forti, come la ricerca della propria indipendenza mediante l’eliminazione di pregiudizi, paure, bisogni, e deleteri attaccamenti. 

“In this Room”, primo singolo dell'album, racchiude il significato della voglia di uscire dalla propria stanza, dalla  propria confort zone, dalla “bolla" dove tutto ha avuto inizio.

TRACKLIST

Your Eyes 

Mr Right 

In This Room 

Spleen 

Wasted 

Who I Am 

No Way 

I Don't Need 

Wait For Me 

Queen Of Peace 

Official Website
http://www.overlapsmusic.com/
https://www.facebook.com/overlapsmusic/
https://overlapsmusic.bandcamp.com/releases
https://www.youtube.com/channel/UCW2zTR8q1DMkGp92CONctew

Time To Kill Records 
http://www.timetokill-records.com/



Ufficio Stampa Italia per Time To Kill


UFFICIO STAMPA  | MANAGEMENT | CONSULENZA STRATEGICA PER EVENTI | MUSIC & ARTS PROMOTION | DIGITAL-PROMO
www.hungrypromotion.it  tel. 3395840777

 

 

Corrado Franceschini

Oltre 50 anni di età e più di 35 anni di ascolti musicali.

Sito web: it-it.facebook.com/people/Corrado-Franceschini/100000158003912
Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Gli ucraini Schizogen e la famigerata "troppa carne al fuoco"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I portoghesi Innards si presentano con un breve EP di Death/Grindcore
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco perfetto per i Temperance
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Epic metal spedito e aggressivo per i Dragonlore
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dal Frontiers Rock Fest 2019 la prestazione degli Hardline
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ennesimo live dei Kreator: ne valeva la pena?
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Se vi piacciono i Macabre, non potete perdervi i canadesi Tales of the Tomb
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP tutto sommato soddisfacente per i tech-death metallers canadesi Moosifix
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, un disco dispersivo che avrebbe potuto dare molto di piú.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, le uscite che non servono..
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il quarto capitolo delle raccolte dei Mesmerize
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Fallen: Un metal vecchio stampo purtroppo poco convincente
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla