A+ A A-
12 Gen

Nightwish: Marko Hietala lascia la band In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Tramite un lungo messaggi attraverso i canali ufficiali, il bassista/cantante Marko Hietala ha annunciato le sue dimissioni dai Nigthwish.

Queste le sue parole:

"Annuncio di dimissioni da parte di Marko:
Cari fan. Lascio i Nightwish e la mia vita pubblica.
Da parecchi anni ormai non riesco più a sentirmi appagato da questa vita. Abbiamo le grandi compagnie di streaming che richiedono un impegno enorme da parte degli artisti e poi non condividono in modo equo i profitti. Anche tra gli artisti. Siamo la repubblica delle banane dell’industria musicale. I più grandi promoter di tour spremono percentuali anche dal nostro merchandise, mentre pagano i dividendi al Medio Oriente. A quanto pare alcune teocrazie possono prendere i soldi da quella stessa musica per la quale ti farebbero decapitare o imprigionare, senza apparire come ipocriti. Ho fatto solo un paio di esempi.
Lo scorso anno siamo stati costretti a rimanere in casa e questo mi ha dato modo di riflettere e sono rimasto molto deluso da queste e molte altre cose. Ho scoperto che ho bisogno di sentirmi appagato, per poter scrivere, cantare e suonare, ho bisogno di trovare nuove ragioni e ispirazioni. ‘Il mio Walden’ per così dire. Ed è scritto anche nel mio libro che soffro di depressione cronica. Se andassi avanti così, sarebbe pericoloso per me e per le persone intorno a me. Qualche tempo fa ho avuto pensieri oscuri. Non preoccupatevi, ora sto bene, ho i miei due figli, una moglie, il resto della famiglia, amici, un cane e tanto amore e non credo che me ne andrò per sempre.
Cospirazione è la parola del giorno. Per le persone a cui piacciono devo dire che il mio 55° compleanno è il 14 gennaio e ho sicuramente fatto il mio tempo per ora. Incolpare per esempio Tuomas sarebbe un insulto sia per lui che per il mio libero pensiero. Questa è una cosa molto triste anche per tutti noi.
Ci sono un paio di cose già concordate che farò nel 2021 ma, a parte queste, chiedo gentilmente e con rispetto ai media, alle band, ai progetti degli artisti ecc. di non chiedermi nulla entro il prossimo anno. Devo reinventarmi. Spero di potervene parlare nel 2022 ma non è una promessa.
Mi dispiace tanto per tutto questo.
Marko Hietala
P.S. Tony Iommi è un’eccezione al “nessun contatto di sorta”. L’eroe dell’infanzia ha la precedenza."

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Un gran disco di power sinfonico per i Winterage
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grigio muro sonoro dei Throwing Bricks
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Fireforce proseguono sulla loro strada
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Compilation per i trent'anni dei Warpath
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bruttissima produzione è il tallone d'Achille del debutto degli Infected Humans
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ruins Of Elysium, quando il piacevole artwork trae in inganno
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Super old school la proposta degli Eternal Evil
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP che passa facilmente in sordina quello degli svedesi Curse Of Eibon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Northern Flame ed il power di scuola scandinava
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli In My Ashes tornano con un EP dal sound e stile rinnovati e più decisi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i fan dei Vader e con un tocco di melodia, ecco il debutto degli americani Crusadist
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla