A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Necrodeath: Annunciate le prossime date live

Sabato, 15 Febbraio 2020 10:11 Pubblicato in News

Annunciate le prossime date live per i NECRODEATH, nell’ambito di aprile e maggio 2020.

Aprile 2020:

02 – Chiavari: Excalibur Pub

03 – Scandicci (FI): Circus

04 – Verona: The Factory

17 – Pescara: Scumm

18 – Bari: Garage Sound

30 – Serravalle (San Marino): 24 Club

Maggio 2020:

01 – Monastier (TV): Krach Club

02 – Collegno (TO): Padiglione 14

29 – Milano: Legend Club

Video dei Morphide

Sabato, 15 Febbraio 2020 10:08 Pubblicato in News

Morphide – è uscito il video di "Queen of Blame"

I Morphide sono una band female fronted alternative metal/progressive metal, attualmente con sede a Copenaghen, in Danimarca. La band combina riff pesanti con chitarre ambient atmosferiche, nonché voci pulite con potenti scream/growls per creare la sensazione di "respiro" della canzone.

La band è composta da due compositori principali (Chris: chitarra, cantautore; Eissa: voce) e prende ispirazione da gruppi come Tesseract, Karnivool, Spiritbox e Northlane. A giugno 2019 la band ha pubblicato il suo singolo di debutto “Mayhem” e già in un paio di mesi ha iniziato il suo primo tour europeo in Lettonia, Lituania, Polonia e Repubblica Ceca.

Presentazione di "Queen of Blame"

Ora nel 2020 i Morphide sono tornati con il loro terzo singolo "Queen of Blame", un'altra traccia dinamica focalizzata su sezioni di melodia e ritmi pesanti. Mostra la bella voce pulita di Eissa e le urla profonde e tonanti insieme alla sua capacità di passare senza sforzo tra i due membri della band. Intensa e aggressiva la traccia ha questa atmosfera oscura che crea tensione e persino una sorta di ansia che supporta testi sorprendentemente profondi.

"Queen of Blame" offre una potente idea di infinita sete di beni avida ed egoista senza alcun tentativo di aggiungere anche un piccolo sforzo per raggiungerli. "Ci sono persone che pensano che il mondo debba loro fama e successo solo perché sono nati", spiega Morphide. "Compensano la propria mancanza di iniziativa con la colpa delle persone intorno, del destino o di qualunque cosa gli venga in mente".

“Queen of Blame” è il terzo video musicale pubblicato da Morphide e, finora, il più ambizioso. Più di 20 persone provenienti da 4 paesi diversi hanno preso parte alle "sparatorie", avvenute in Lettonia.

Stephanie Zapolska, regista di "Queen of Blame", ha portato un'intera squadra da Londra, i costumi sono stati realizzati in Lituania e la band è volata un paio di volte dalla Danimarca per un montaggio.

Molta attenzione è stata prestata all'atmosfera del video, mirando all'aspetto post-apocalittico di Mad Max e Fallout. I personaggi principali stanno cercando di costruire un dispositivo molto importante per il resto del dispositivo dell'umanità e assicurarsi che non finisca nelle mani sbagliate.

Abbiamo praticamente usato tutto per creare l'entourage, dai rifiuti edili all'inventario sovietico. La sporcizia e la polvere erano i nostri migliori amici, in quanto coprono tutto ciò che è stato usato nel video, dalle macchine e dai vestiti ai vecchi giornali e pistole”, ammette Eissa.

Il video musicale è stato diretto da Stephanie Zapolska. La canzone è stata mixata e masterizzata da Myroslav Borys-Smith presso Jigsaw Audio.

link al video: https://www.youtube.com/watch?v=3Lu_cw_K4ys

Weblinks:

YouTube : https://www.youtube.com/morphide

Facebook : https://www.facebook.com/morphide

Instagram : https://www.instagram.com/morphide

Twitter: https://twitter.com/morphide_band

Irreverence: protagonisti di un'installazione di João Onofre

Venerdì, 14 Febbraio 2020 20:23 Pubblicato in News

Gli IRREVERENCE nei loro 25 anni di onorata carriera hanno calcato palchi nazionali ed internazionali e di ogni dimensione, dai piccoli club ai grandi festival. Quello che succederà il 1 Marzo 2020 al Padiglione d'Arte Contemporanea (PAC) di Milano va fuori da qualsiasi immaginazione, se pensiamo ai contesti in cui un musicista può esibirsi.

I thrasher meneghini sono stati contattati dal noto artista portoghese João Onofre per partecipare alla sua famosa istallazione "Box Size Die": un cubo di acciaio insonorizzato con ossigeno limitato, nell quale l'esibizione andrà avanti fino a quando i membri del gruppo riusciranno a respirare. Dal momento in cui verrà chiusa la porta il pubblico potrà solo immaginare ed intuire cosa succederà all'interno, attraverso le vibrazioni e grazie ai flebili suoni che verranno percepiti.

La performance è parte del programma di PERFORMING PAC, la tre giorni annuale del Padiglione milanese che quest'anno esplora l'interazione tra suono e immagine nella ricerca degli artisti contemporanei.

L'opera itinerante di João Onofre è stata esposta in tutto il mondo, con la partecipazione di vari artisti come Holocausto Canibal, Avulsed, Konkhra, Sacred Sin e Gorod.

Domenica 1 Marzo 2020
Box sized DIE featuring Irreverence
Padiglione d'Arte Contemporanea (PAC)
Via Palestro, 14 - Milano

Evento Facebook: Clicca QUI

Ore 19:00 (la performance è preceduta da un talk con l'artista)
Ingresso Gratuito
Maggiori Informazioni a questo indirizzo

Confess: nuovo singolo e pre-ordini attivi

Venerdì, 14 Febbraio 2020 20:21 Pubblicato in News

Confess: pre-ordini dell’edizione limitata aperti; nuovo singolo online

 

Street Symphonies Records & Burning Minds Music Group sono lieti di annunciare l'apertura dei pre-ordini di "Burn ‘em All", il nuovo atteso studio album dei rocker svedesi Confess. L'album sarà disponibile in due differenti formati: Edizione CD Standard, ed Edizione CD Limitata Personalizzata. Quest'ultima è composta da uno slipcase esterno con logo e firme dei componenti della band in rilievo, accompagnato da una card con nome dell'acquirente scritto a mano, numero stampato della copia e firma del label manager di Street Symphonies Records, Stefano Gottardi, a certificazione dell'originalità e dell'esclusività del prodotto. Questa edizione speciale è disponile in una limitatissima quantità di 30 copie, ed è dedicata a tutti i grandi collezionisti del genere.

 

 

 

CONFESS - "BURN ‘EM ALL" / PRE-ORDINI:

 

Edizione CD standardhttp://www.burningmindsgroup.com/shop/116

 

Edizione Limitata Personalizzata (Solo 30 copie disponibili!)http://www.burningmindsgroup.com/shop/117

 

-Digitale: https://www.amazon.com/Burn-em-All-Explicit-Confess/dp/B084KRWJ7B/

 

 

 

La versione in vinile si può prenotare sul sito della label tedesca Diabolic Might Records (http://www.diabolicmightrecords.com).

 

 

 

Tracklist:

 

01. So What?

 

02. Malleus

 

03. Welcome Insanity

 

04. A Beautiful Mind

 

05. Heresy

 

06. Burn 'em All

 

07. Is It Love

 

08. My Vicious Way

 

09. 509

 

10. Prominence

 

11. One For The Road

 

 

 

I Confess sono:

 

John Elliot: Voce

 

Blomman: Chitarra

 

Pontus: Chitarra

 

Ludwig: Basso

 

Sam Samael: Batteria

 

 

 

 

 

Il nuovo singolo “Is It Love” è disponibile in esclusiva su YouTube: https://youtu.be/dK9KrmGC3bk 

 

Buon San Valentino a tutti!

 

 

 

 

 

Web/Social Links: 

 

https://www.facebook.com/confessofsweden

 

http://www.confess.se

 

https://www.instagram.com/confessofsweden 

 

http://www.burningmindsgroup.com/street-symphonies

 

https://www.facebook.com/streetsymphonies 

http://www.diabolicmightrecords.com

releases

Dai tedeschi Abythic un lavoro per gli amanti dell'old school Death finnico
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Witch Vomit: una band che unisce benissimo US e Swedish Death della vecchia scuola
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riesce a destare un discreto interesse il debut album dei greci Plague
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Continua il processo evolutivo dei francesi Necrowretch
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Horned Almighty, in cerca di un pubblico più vasto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Se vi piacciono i Macabre, non potete perdervi i canadesi Tales of the Tomb
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un EP tutto sommato soddisfacente per i tech-death metallers canadesi Moosifix
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, un disco dispersivo che avrebbe potuto dare molto di piú.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Myrholt, le uscite che non servono..
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il quarto capitolo delle raccolte dei Mesmerize
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Fallen: Un metal vecchio stampo purtroppo poco convincente
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla