A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lyric video dei Canticum Diaboli

Martedì, 18 Luglio 2017 18:27 Pubblicato in News
Provenienti dai dintorni di Padova e Treviso, i Canticum Diaboli propongono un black metal di stampo svedese e caratterizzato dalla presenza di testi in italiano e latino in metrica o in rima. Obiettivo principale della band è evocare una visione violenta e anticlericale dell'apocalisse medievale. Non è un caso che il titolo del video pubblicato, ovvero "dies irae", alluda al noto canto gregoriano che affronta il tema della fine dei tempi, tra morti che risorgono dalle tombe e un intero secolo che si conclude consumandosi nelle fiamme della collera divina. Rapidi riff di chitarra marcescente e sferzanti raffiche di batteria accompagnano i terribili versi di condanna e di furore proferiti dalle fauci di Cernunnos.
Il tutto viene reso ancor più reale e coinvolgente grazie all'uso di grafiche, realizzate alla stregua degli amanuensi da fratello Apostata, profondamente ispirate alle più spietate danze macabre.
 
Line up:
Cernunnos: Voce, Basso
Apostata: Chitarre ritmiche
Laevus: Chitarre
Impudicus: Batteria

Rage: il primo track-by-track

Martedì, 18 Luglio 2017 18:13 Pubblicato in News

 

RAGE - pubblicano il 1° track-by-track!
 
La creatività e la produttività del trio heavy metal tedesco sembrano non avere limiti! Dopo appena quattordici mesi dalla pubblicazione di “The Devil Strikes Again”, i RAGE pubblicheranno il loro ventitreesimo album in studio “Seasons Of The Black” il 28 luglio!
 
Oggi viene pubblicato il primo track by track, in cui il trio parla delle prime quattro canzoni del nuovo album, 'Seasons Of The Black', 'Serpents In Disguise', 'Blackened Karma' e 'Time Will Tell'.
 
https://youtu.be/lM4Fh9dYxnw
 
“Seasons Of The Black” è stato registrato a febbraio e marzo ai Megafon Studios di Burscheid, Germania e ai Soundchaser Studios di Zandhoven, Belgio. Della produzione si sono occupati i RAGE stessi, mentre Dan Swanö (MARDUK, OPETH, KATATONIA) ha curato mixaggio e masterizzazione agli Unisound Studios di Grefrath, Germania.
 
La tracklist del disco è la seguente
Album CD:
01. Season Of The Black
02. Serpents In Disguise
03. Blackened Karma
04. Time Will Tell
05. Septic Bite
06. Walk Among The Dead
07. All We Know Is Not
08. The Tragedy Of Man – Gaia
09. The Tragedy Of Man – Justify
10. The Tragedy Of Man – Bloodshed In Paradise
11. The Tragedy Of Man – Farewell

“Avenger Revisited” (Bonus CD)
01. Adoration
02. Southcross Union
03. Assorted By Satan
04. Faster Than Hell
05. Sword Made Of Steel
06. Down To The Bone
 
I pre-ordini sono attivi:
http://nblast.de/RageSeasonsBlackNB
http://nblast.de/RageDigital
 
'Blackened Karma' OFFICIAL MUSIC VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=f_OB6hO9ONE
'Adoration' VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=TMCJz-BJoCs
Studio Trailer #1: https://youtu.be/a1rY3xK3Q0w
Studio Trailer #2: https://youtu.be/8GCpFLTvMvg
Studio Trailer #3: https://youtu.be/TcZsNTngpxU
Album Trailer #1: https://www.youtube.com/watch?v=p82TWz1678o
Album Trailer #2: https://www.youtube.com/watch?v=QN-ByL_ZzmE
Album Trailer #3: https://youtu.be/oGsroVJHJqo
Album Trailer #4: https://www.youtube.com/watch?v=u0i5muEqxkU
Album Trailer #5: https://www.youtube.com/watch?v=IrAlr0A1Wi0
 
I RAGE saranno in concerto con i FIREWIND il 6 gennaio 2018 al Legend Club di Milano.
 
www.rage-official.com
www.facebook.com/rageofficialband
www.nuclearblast.de/rage
 
 

Una cover di Michael Jackson per gli Stage Of Reality

Martedì, 18 Luglio 2017 18:11 Pubblicato in News
STAGE OF REALITY: ASCOLTA LA ROCK VERSION DELLA HIT DI MICHAEL JACKSON "BEAT IT" 

IL NUOVO ALBUM OMONIMO DISPONIBILE
DAL 14 OTTOBRE VIA ROCK AVENUE RECORDS USA!

 

L'alternative metal band Stage Of Reality ha pubblicato la sua personale rivisitazione di "Beat It", storica hit di Michael Jackson. Un brano che ha preso da subito una sua forma rock oriented, il cui video è stato girato in presa diretta nello studio di registrazione della band. 

Il chitarrista e membro fondatore Andrea Neri spiega cosa li abbia spinti verso questo brano: "Abbiamo scelto 'Beat It' perché volevamo cimentarci con il più grande artista pop di sempre: Michael Jackson. 'Beat It' è una strana canzone, sebbene sia pop è anche rock, quindi si sposa perfettamente con il nostro sound. Abbiamo sempre voluto suonarla live e abbiamo deciso di farne un video in studio. L’abbiamo suonata come se fosse stata arrangiata dagli Stage Of Reality, niente di più. Il grande cambiamento è durante il solo, non volevamo farne uno nuovo per evitare paragoni con quello di Eddie Van Halen, sarebbe stato impossibile, quindi abbiamo detto: 'Ok, tagliamolo del tutto e componiamo uno special strumentale col nostro stile alternative prog'. E lo abbiamo fatto!".

Il nuovo album omonimo degli Stage Of Reality sarà pubblicato il prossimo 14 ottobre via Rock Avenue Records USA.

Khemmis firmano per Nuclear Blast

Martedì, 18 Luglio 2017 18:10 Pubblicato in News

 

KHEMMIS - firmano per Nuclear Blast; al lavoro sul nuovo materiale per il 2018
 
Nuclear Blast Entertainment, attraverso una licenza da 20 Buck Spin, è felicissima di annunciare di avere messo sotto contratto a livello mondiale (escluso il Nord America) il quartetto doom metal di Denver, Colorado KHEMMIS. Benvenuti in famiglia!
 
I KHEMMIS sono attualmente al lavoro sul nuovo materiale che vedrà la luce nel 2018 su 20 Buck Spin in Nord America e su Nuclear Blast Entertainment nel resto del mondo.
 
A proposito del nuovo contratto discografico i KHEMMIS commentano:
"Siamo onorati di unirci al leggendario roster di Nuclear Blast per l’uscita del nostro terzo album. Le nuove canzoni su cui stiamo lavorando sono costruite sulla ricerca melodica di ‘Hunted’, pur esplorando territori sonori nuovi, più pesanti e più aggressivi.  Entreremo in studio a inizio 2018 per pubblicare il disco a metà anno. Grazie a Monte Conner, a tutti di NB, agli ascoltatori e ai fan che ci hanno supportato”. 
 
Nati nel 2012 a Denver USA, i KHEMMIS hanno pubblicato finora due album.  “Absolution” del 2015 e “Hunted” del 2016 dipingono un ritratto unico, abbracciando progressive doom, riff stoner ribassati, sludge melenso e groove classico e turbolento. Essi vanno oltre il doom tradizionale, dando vita a canzoni eleganti, ma drammatiche al tempo stesso, convogliando il loro unico senso della malinconia, punteggiato da un senso di inquietudine.
 
Il debutto “Absolution” ha ottenuto ottimi responsi dalla critica underground, piazzandosi nella classifica della rivista americana Decibel "Top 40 Albums of the Year", tanto da affermarsi all’attenzione dei media più mainstream. “Hunted” ha abbattuto le ultime barriere, facendo ottenere ai KHEMMIS un riconoscimento più ampio, con ottime recensioni su Metal Sucks, Metal Injection e Pitchfork; Rolling Stone ha inserito il disco tra i "20 Best Metal Albums of 2016", mentre Decibel l’ha incoronato "Album dell’Anno". Non sono molte le band che possono vantarsi di essere paragonate a THIN LIZZY, ZZ TOP, PARADISE LOST, MY DYING BRIDE e JUDAS PRIEST.
 
KHEMMIS sono:
Phil Pendergast - chitarra, voce
Ben Hutcherson - chitarra, voce
Daniel Beiers - basso
Zach Coleman - batteria
 
www.facebook.com/khemmisdoom
www.twitter.com/khemmisdoom

Foto di Alvino Salcedo
 

releases

Thrash metal post-nucleare quello dei francesi Dawnpatrol
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Death metal sinfonico: il debutto dei nostrani Ghost Of Mary
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Whore of Bethlehem ci regalano uno dei dischi più violenti dell'anno
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Náyades, l'ennesima gemma ignorata dal music business
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco che funziona solo in parte per i Crohm
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Snøgg - Qivitoq
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per gli italo-americani Antipathic
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il primo EP dei romani Asphaltator promette bene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dante's Theory: una piacevole scoperta dalla lontana Asia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hypocras: Un ep con in mente gli Eluveite e...la musica dance
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dimonra e la poliedricità
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla