A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Septicflesh: registrato un concerto in vista di un DVD

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 20:03 Pubblicato in News
SEPTICFLESH
un’esibizione storica sold out al Metropolitan Theater di Mexico City!

 
Lo scorso sabato il gruppo greco symphonic death metal SEPTICFLESH ha offerto un’esibizione storica, registrando il tutto esaurito, al Metropolitan Theater di Mexico City. Quella serata indimenticabile, chiamata “INFERNUS SINFONICA MMXIX", è stata la produzione più grande mai ospitata dal locale e ha visto esibirsi sul palco insieme alla band oltre 130 musicisti appartenenti a Symphonic Orchestra e National University Of Mexico Children's and Youth Choir. Chi non ha avuto la fortuna di essere uno dei 3.200 spettatori, potrà comunque godersi l’evento attraverso un DVD di prossima uscita.  
 
Il mese prossimo la band si imbarcherà in un tour europeo con i death metaller brasiliani KRISIUN e gli svedesi DIABOLICAL. Il “Codex Omega” European Tour farà tappa anche in Italia con quattro date.
 
SEPTICFLESH:
“Codex Omega” European Tour
con KRISIUN, DIABOLICAL, XAON
08.03.              D         Essen - Turock
09.03.              NL        Arnhem - Willemeen
10.03.              B          Bruges - Het Entrepot
12.03.              F          Paris - La Machine du Moulin Rouge
13.03.              F          Bordeaux - Rock School Barbey
14.03.              E          Madrid - Sala Caracol
15.03.              P          Porto - Hard Club
16.03.              P          Lisbon- Lisboa ao Vivo
17.03.              E          Murcia - Garaje Beat Club
19.03.              E          Barcelona - Razzmatazz 2
20.03.              E          Zaragoza - Centro Cívico Delicias
21.03.              F          Lyon - Ninkasi Kao
22.03.              CH       Monthey - Pont Rouge
23.03.              I           Erba - Rock Centrale
24.03.              I           Bologna - Alchemica Music Club
26.03.              I           Brunico - UFO Club
27.03.              SLO      Ljubljana - Orto Bar
28.03.              I           San Donà di Piave - Revolver Club
29.03.              SRB      Belgrade - Dom Omladine
30.03.              BG       Sofia - Mixtape 5
con KRISIUN, DIABOLICAL, SCIENCE OF DISORDER
31.03.              RO       Bucharest - Quantic Club
02.04.              H         Budapest - Dürer Kert
03.04.              SK        Kosice - Collosseum
04.04.              CZ        Prague - Futurum Music Bar
05.04.              A         Vienna - Szene
06.04.              PL        Poznan - u Bazyla
07.04.              PL        Warsaw - Proxima
con KRISIUN, DIABOLICAL, DEADSHAPE FIGURE
09.04.              LV        Vilnius - Vakaris
10.04.              LT        Riga - Melnā Piektdiena
11.04.              EST      Tallinn - Rockclub Tapper
12.04.              FIN      Helsinki - Nosturi
con KRISIUN, DEADSHAPE FIGURE, DEHUMANISE
13.04.              FIN      Oulu - Hevimesta
14.04.              FIN      Tampere - Klubi
con KRISIUN, INCITE, DEHUMANISE
16.04.              S          Stockholm - Klubben
17.04.              S          Gothenburg - Sticky Fingers
con KRISIUN, INCITE, WHEN REASONS COLLAPSE
18.04.              DK       Aarhus - VoxHall
19.04.              DK       Copenhagen - Pumpehuset
20.04.              NL        Amstelveen - P60
21.04.              D         Berlin - Lido
23.04.              D         Munich - Backstage
24.04.              CH       Pratteln - Z7
25.04.              D         Jena - F-Haus
26.04.              D         Münster - Sputnikhalle
27.04.              F          Pagney-derrière-Barine - Chez Paulette
28.04.              D         Ludwigsburg - Rockfabrik
 
Il gruppo parteciperà anche ai seguenti festival:
31.05. - 02.06. CZ        Pilsen - Metalfest Open Air
19. - 22.06.     FIN      Nummijärvi - Nummirock
11. - 13.07.     D         Neukirchen-Vluyn - Dong Open Air
01. - 03.08.     D         Wacken - Wacken Open Air *SOLD OUT*
 
La miscela unica di arrangiamenti sinfonici, elementi d’avanguardia, atmosfera e metal estremo ha attirato legioni di fan, fin dagli anni ’90. La serie di moderni album ormai classici come “Sumerian Daemons” (2002), “Communion” (2008), “The Great Mass” (2011), “Titan” (2014) e “Codex Omega” (2017) mostra come siano inarrestabili dal punto di vista creativo.
L’ultimo album dei SEPTICFLESH “Codex Omega” è il primo con l’ex DECAPITATED Kerim “Krimh” Lechner alla batteria. Mesi di duro lavoro e sperimentazioni hanno portato a un disco composto da dieci brani di oscura estasi sonora. Dal punto di vista lirico e musicale, “Codex Omega” è il lavoro più infernale mai prodotto dai SEPTICFLESH finora. L’album è stato prodotto dall’acclamato produttore Jens Bogren (OPETH, AMON AMARTH, KREATOR). Oltre alla parte orchestrale, interpretata ancora una volta dall’orchestra Filarmonica di Praga, la band ha utilizzato strumenti tradizionali come l’Oud e il Duduk e una chitarra elettro-acustica a dodici corde, contribuendo così a creare un’atmosfera mistica in queste composizioni. Come sempre “Codex Omega” è dominato da implacabili riff death e melodie tenui, marchi di fabbrica dei SEPTICFLESH.
 
SEPTICFLESH sono:
Seth (brutal vocals, basso)
Christos Antoniou (chitarra, orchestrazioni)
Sotiris V. (chitarre, clean vocals)
Kerim “Krimh” Lechner (batteria)
 
 www.septicflesh.com | www.facebook.com/septicfleshband | www.youtube.com/Septicfleshoffcial | www.instagram.com/septicflesh_band | https://twitter.com/septicfleshband
 

Trailer degli Aenimus

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:57 Pubblicato in News
AENIMUS
parlano dell’artwork di "Dreamcatcher"

 
Pronta a riversare sul mondo il proprio arsenale di abilità tecniche, la band della Bay Area AENIMUS pubblicherà il disco “Dreamcatcher il 22 febbraio 2019 su Nuclear Blast Records.
 
Oggi Sean Swafford, Cody Pulliam e Jordan Rush parlano della storia che si cela dietro l’artwork dell’album, realizzato da José Parodi, omaggiando libri e film legati al disco.
 
https://youtu.be/lcBnejHpzoc  
 
“Dreamcatcher” è pre-ordinabile qui: nuclearblast.com/aenimus-dreamcatcher 
Chi pre-ordina “Dreamcatcher” in digitale riceverà immediatamente il download di ‘Before The Eons’ e di ‘The Dark Triad’!
Il disco può essere anche salvato in anteprima su Spotify: http://nblast.de/AenimusDreamcPreSave
Le canzoni sono anche disponibili nelle NB Novelties Playlists:
http://nblast.de/SpotifyNovelties / http://nblast.de/AppleMusicNovelties
 
Altro su “Dreamcatcher”:
'The Dark Triad' singolo: https://youtu.be/RYklEWMLN3M
'Before The Eons' video: https://youtu.be/NIEuiWfZ74c
Trailer #1 – ispirazione e tematiche liriche: https://www.youtube.com/watch?v=NIEuiWfZ74c
Trailer #2 – la storia della band: https://www.youtube.com/watch?v=SuJmsdvN6YE
Trailer #3 - su 'Before The Eons': https://www.youtube.com/watch?v=ob-qUFQkbFc
Trailer #4 – la firma per Nuclear Blast: https://www.youtube.com/watch?v=04mGvTQLMSk
Trailer #5 – le registrazioni: https://www.youtube.com/watch?v=QF8B4Y7qZzk
Trailer #6 - su 'The Dark Triad':  https://www.youtube.com/watch?v=pRLbbj4YDbs
Trailer #7 – le storie d’orrore dietro "Dreamcatcher": https://www.youtube.com/watch?v=Z3cHAQ7Blls
 
“Dreamcatcher” è un concept album che prende ispirazione dalle storie e dai film dell’orrore, come It, The Shining, Hannibal Lecter e The Dead Zone. L’album è stato registrato dalla band, mentre del mixaggio e della masterizzazione si è occupato Jamie King (BTBAM, THE CONTORTIONIST). Il disco vede la partecipazione in qualità di ospiti di Mike Semesky (INTERVALS, THE HAARP MACHINE), Jamie Hanks (I DECLARE WAR), Brian James (FALLUJAH) Sims Cashion e Leonardo Guzman.
 
Gli AENIMUS sono
Alex Green | voce
Sean Swafford | chitarra
Jordan Rush | chitarra
Seth Stone | basso
Cody Pulliam | batteria
 
www.aenimusofficial.com | www.facebook.com/aenimus | www.nuclearblast.de/aenimus

Nuove bands annunciate all'Eindhoven Metal Meeting

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:50 Pubblicato in News

Dopo il primo annuncio di dicembre che vedeva TAAKE, KAMPFAR, BODYFARM, e MORK GRYNING, è ora il turno di DYING FETUS, ACROSTICHON, BURNING WITCHES, UNDEAD PROPHECIES, THE RUINS OF BEVERAST, HAEMORRHAGE e THE COMMITTEE.

 

L’undicesima edizione dell’Eindhoven Metal Meeting avrà luogo nei giorni 13 e 14 dicembre 2019, sempre presso l’Effenaar Arena di Eindhoven (Olanda), location centralissima, a due minuti di cammino dalla stazione di autobus e treni, ottimamente servita da un’efficiente rete di trasporti pubblici attiva anche di notte e circondata da hotel per ogni tipo di tasca.

In questo periodo dell’anno, i voli dall’Italia sono particolarmente economici. Eindhoven, oltre a disporre di un proprio aeroporto, è servita di collegamenti diretti, via autobus o treno, agli aeroporti di Amsterdam, Rotterdam, Brussels, Dortmund e Düsseldorf.

 

Gli early-bird tickets sono già sold out, si consiglia l’acquisto di combi-tickets disponibili presso il sito ufficiale, attraverso il quale sono disponibili anche le info su trasporti e hotel.

 

EINDHOVEN METAL MEETING

www.eindhovenmetalmeeting.com

www.facebook.com/eindhovenmetalmeeting

Ristampe di Gorguts e Jag Panzer su Punishment 18 Records

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:48 Pubblicato in News

Due classici della musica metal degli speed metal statunitensi Jag Panzer e dei technical deathster canadesi Gorguts saranno ristampati da Punishment 18 Records! Entrambi usciti originariamente nel 2001, "Mechanized Warfare" dei Jag Panzer e "From Wisdom to Hate" dei Gorguts, saranno disponibili sul mercato a partire dal prossimo 26 marzo.

- Punishment 18 Records -
www.punishment18records.com
www.facebook.com/punishment18records

releases

I Rhapsody Of Fire tornano a fare sul serio
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il progetto Avantasia si conferma come assoluto fuoriclasse
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Steel Shock suonano un piacevole epic metal
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla