A+ A A-
 

Decisi passi avanti per gli Ashen con questo loro primo full-length Decisi passi avanti per gli Ashen con questo loro primo full-length Hot

Decisi passi avanti per gli Ashen con questo loro primo full-length

recensioni

gruppo
titolo
Ritual of Ash
etichetta
Bitter Loss Records
Anno

PROVENIENZA: Australia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Dismember, Entombed, Deicide, Morbid Angel, Behemoth 

LINE UP: 
Richard Clements - voce 
Shannon Over - chitarre 
Josh Harris - basso 
Ben Mazzarol - batteria 

TRACKLIST: 
1. Ritual [04:15] =VIDEO= 
2. Deadsight [04:17] 
3. Harbinger [03:32] 
4. Threshold [03:30] 
5. Blood [04:01] 
6. Cursed Rebirth [03:58] =ASCOLTA= 
7. Embrace Extinction [03:05] 
8. Gravemind [03:42] =ASCOLTA= 
9. Buried in Ice [03:24] 
10. Inhuman [03:51] 

Running time: 37:35 

opinioni autore

 
Decisi passi avanti per gli Ashen con questo loro primo full-length 2023-01-15 18:45:46 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    15 Gennaio, 2023
Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 2023
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo aver 'riscaldato i motori' un paio d'anni fa col discreto EP "Godless Oath" tornano gli australiani Ashen, che sempre su Bitter Loss Records rilasciano il loro primo full-length, "Ritul of Ash". In questi due anni sembra che il quartetto australiano - a differenza del precedente lavoro conosciamo questa volta la line up - sia riuscita a trovare una propria strada; mentre nell'EP da noi precedentemente recensito trovammo una band che mischiava (anche un po' alla rinfusa, sinceramente) disparati stili di Death Metal, oggi vediamo gli Ashen mettere insieme un buonissimo mix che spazia tra la vecchia scuola svedese e quella più 'classica' statunitense (Morbid Angel e Deicide su tutti), legando il tutto con una forte componente che richiama i Behemoth, vuoi per armonizzazioni accompagnate da un drumming dal sapore epico tipico del colosso polacco. Quest'epicità di fondo non lascia mai le composizioni degli Ashen in questa loro nuova release, divenendo sin da subito il perno su cui ruota tutto il meccanismo di una band che dimostra di essere un vero e proprio schiacciasassi, come dimostrano immediatamente i due pezzi d'apertura "Ritual" e "Deadsight". Nei quasi 40 minuti di "Ritual of Ash" - divisi su dieci tracce -, i Nostri mettono sul piatto una prestazione muscolare che si riversa in un disco estremamente solido, in cui non mancano talvolta accenni melodici che richiamano gruppi come Wombbath o Paganizer ("Cursed Rebirth"), o - come possiamo sentire in "Threshold" - passaggi in cui gli Ashen non disdegnano un approccio più moderno. Scorrendo la tracklist, comunque, ci si rende conto di come la band di Perth sia cresciuta sul piano della personalità, caratteristica alquanto carente nel precedente lavoro: pezzi come "Blood" o il singolo "Gravemind" ne sono la più fulgida riprova. Un netto miglioramento dunque, come ci auspicavamo un anno e mezzo fa circa, disco consigliato a chi ama il Death Metal a 360°: troverete qui diversi spunti d'interesse.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Royal Rage ed il buon vecchio Thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La contorta personalità del Black Metal: Merrimack - "Of Grace and Gravity"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Evildead non hanno dimenticato come si suona il Thrash
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angels of Babylon: il disco perfetto esiste!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Miasmic Serum: debutto per una nuova interessante realtà Death Metal nostrana
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Golgotha: Doom/Death melodico di scuola scandinava dalle calde Isole Baleari
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Pectora, un disco con luci ed ombre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rötual: debut EP per la band canadese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla