A+ A A-
 

Pesante e ricco di groove il debut album dei romeni Putred Pesante e ricco di groove il debut album dei romeni Putred Hot

Pesante e ricco di groove il debut album dei romeni Putred

recensioni

gruppo
titolo
Repulsie Post-Mortem
etichetta
Cavernous Records
Anno

PROVENIENZA: Romania 

GENERE: Death Metal 

FFO: Fetid, Undergang, Cerebral Rot, Autopsy, Asphyx 

LINE UP: 
Filip - voce 
Uriel - chitarre, voce 
Corina - basso 
Dante - batteria 

TRACKLIST: 
1. Fantasmagorie (Intro) [00:59] 
2. Peste umbra densă [04:38] =ASCOLTA= 
3. Îngropat de viu [04:40] 
4. Bântuit de groază [05:53] 
5. Mutilare spirituală [03:19] 
6. Exsicat... mumificat [03:40] =ASCOLTA= 
7. Duhoare de moarte [04:34] 
8. Cavou curgător [04:14] 
9. Marșul morților [04:02] 
10. Rite of Shades (Asphyx cover) [03:14] 

Running time: 39:13 

opinioni autore

 
Pesante e ricco di groove il debut album dei romeni Putred 2023-02-15 20:01:00 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    15 Febbraio, 2023
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Formatisi solo nel 2020 hanno avuto un'attività alquanto intensa fino ad oggi i romeni Putred, quartetto transilvano che dopo una manciata di demo, EP e split pubblica tramite Cavernous Records il primo full-length: "Repulsie Post​-​Mortem". Complice le tante release minori già pubblicate ed un'esperienza pregressa insieme (tre dei quattro membri fanno parte anche dei Vorus, con la sola eccezione del batterista Dante), ci ritroviamo davanti ad una band il cui affiatamento appare già ben consolidato. E ce se ne rende conto scorrendo i quasi 40 minuti della tracklist di questo debutto formato da dieci tracce - otto inediti, una solita intro che lascia il tempo che trova ed una cover finale degli Asphyx -; ciò non vuol dire che troverete chissà quale novità: il Death Metal dei Putred è particolarmente influenzato dalla più putride matrici statunitensi (Fetid, Autopsy) e nordeuropee (Undergang soprattutto) e dal Death/Doom centroeuropeo (un nome su tutti: Asphyx). Fatto sta che nonostante il tutto non brilli per originalità si lascia decisamente ascoltare: i Nostri seguono gli insegnamenti dei suddetti veterani e li applicano alla perfezione in un lotto di brani solidi in cui a farla da padrone è soprattutto un certo per un groove decisamente spaccacollo: vi sfidiamo a rimanere indiffirenti nell'ascoltare ad esempio "Bântuit de groază". Proprio per questo motivo, nonostante il discreto lavoro chitarristico è soprattutto il basso di Corina lo strumento che più si fa notare in quest'opera, una continua martellata alle meningi che guida il possente assalto dei Putred. Oltre la già citata "Bântuit de groază", sicuramente degne di nota troviamo siano "Mutilare spirituală", "Cavou curgător" e "Marșul morților", così com'è interessante la rivisitazione in chiave Putred di "Rite of Shades" degli Asphyx. I toni di quest'opera sono sempre caustici e pesanti, violente accelerazioni e blast beat non sono, nel debutto dei Putred, all'ordine del giorno, tanto che il mood generale potrebbe in effetti ricordare non poco anche i Bolt Thrower. "Repulsie Post​-​Mortem" è in generale un lavoro più che discreto, che può essere una novità particolarmente gradita agli amanti del genere. Insomma, citando un noto spot, provare per credere.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Satarial: il loro mondo è mistico e oscuro.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cavern Womb: tecnica avanguardista ed atmosfere sulfuree in un ottimo EP di debutto
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Combat Noise: US Death brutale su tematiche 'bolt-throweriane'
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Morgue Meat: il più classico "senza infamia e senza lode"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Eregion tornano con un gran disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Water Sunset, un meraviglioso tributo ai Control Denied
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tenebrific: un EP d'esordio autoprodotto di livello qualitativo eccelso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per quest'album i Cyrax mescolano stili troppo diversi senza alcun criterio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla