A+ A A-
 

Morax: un EP che ci presenta un ottimo Heavy Metal oscuro che colpisce senza remore Morax: un EP che ci presenta un ottimo Heavy Metal oscuro che colpisce senza remore Hot

Morax: un EP che ci presenta un ottimo Heavy Metal oscuro che colpisce senza remore

recensioni

gruppo
titolo
Rites and Curses
etichetta
High Roller Records
Anno

TRACKLIST:
1. Face the Reaper =AUDIO UFFICIALE=
2. Be My Guillotine
3. Yours Now
4. Adoration
5. The Curse

LINE UP:
Remi A. Nygård – Voce, tutti gli strumenti

opinioni autore

 
Morax: un EP che ci presenta un ottimo Heavy Metal oscuro che colpisce senza remore 2023-11-28 23:41:21 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    28 Novembre, 2023
Ultimo aggiornamento: 29 Novembre, 2023
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'etichetta tedesca High Roller Records ha sempre le mani ben in pasta quando si tratta di trovare band dedite al metallo più classico ed i Morax sono in arrivo dalla fredda Norvegia per consegnarci un lavoro che ben si muove tra Heavy e Doom Metal. “Rites and Curses” è un EP di soli cinque brani composti e suonati interamente dal polistrumentista Remi Andre Nygård. A seguito delle sue numerosi esperienze con molte altre band nel suo passato (come i thrashers Inculter), ha acquisito l'esperienza necessaria per dar vita a questo suo progetto seguendo una passione che lo accompagna da tempo, quella del Metal classico. Ne esce un disco oscuro ed introverso, costruito su riff incisivi e malinconici; echi di Satan, Mercyful Fate e In Solitude escono dallo stereo cavalcando le note sostenute dell'opener “Face the Reaper”, pezzo tagliente come un affilato rasoio, per poi passare alle note più epiche e drammatiche di “Be My Guillotine”. I brani scritti dal buon Remi sono possenti ed evocativi, ma non mancano di buoni spunti melodici capaci di attirare l'attenzione fin da subito. Coretti e riff di stampo maggiormente Hard Rock spingono la compatta “Yours Now”, e dopo la breve introduzione “Adoration” i titoli di coda possono partire, ma non prima delle note indiavolate ed esoteriche di “The Curse”, che tanto devono proprio ai Satan: una composizione dinamica che per sette minuti unisce esplosioni vigorose, arpeggi avvolgenti ed un ritornello ricco di pathos. Ventuno minuti di ottimo Heavy Metal oscuro che colpisce senza remore, presentandoci una band che in futuro potrà fare davvero bene, visto che il mastermind nordico è già al lavoro per dar vita ad un vero e proprio full-length. E noi non vediamo l'ora!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album più maturo e complesso per gli irlandesi Vircolac
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album di Ace Frehley non soddisfa a pieno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Amaranthe raggiungono l’apice della loro essenza con “The Catalyst”
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Arcane Tales: ci si tuffa all'interno di un viaggio di purissimo Symphonic Power Metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla