A+ A A-
 

Entierro: devastanti! Entierro: devastanti! Hot

Entierro: devastanti!

recensioni

gruppo
titolo
The Gates of Hell
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. The Gates of Hell =LYRIC VIDEO=
2. Walk Away =LYRIC VIDEO=
3. Vencerán
4. The Lords of Rock and Roll
5. Under the Eye
6. Umibozu

LINE UP:
Christopher Taylor Beaudette - voce, basso
Christopher Begnal - chitarre
Victor Arduini - chitarre, voce
Dave Parmelee - batteria

opinioni autore

 
Entierro: devastanti! 2024-01-13 15:46:20 MASSIMO GIANGREGORIO
voto 
 
4.0
Opinione inserita da MASSIMO GIANGREGORIO    13 Gennaio, 2024
Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 2024
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando, tanto tempo fa, trasmettevo il mio programma radiofonico Heavy Metal, ero solito - all'inizio - annunciare che si stavano spalancando i sette cancelli dell'Inferno sonoro. Quando mi si è parato davanti questo ultimo disco degli Entierro, non ho potuto fare a meno di ricollegare i miei neuroni e le mie sinapsi a quella frase che dava la stura ad una scaletta che andava in crescendo, partendo dal Metal classico per finire con il Black Metal, passando per altri genere nel mezzo. Bei tempi. Ma torniamo ai nostri quattro becchini di New Haven, Connecticut, U.S.A., (Entierro significa sepoltura, n.d.r.) da cui hanno mosso i primi, sinistri passi nel 2010, con il nome di Treebeard, che hanno mantenuto fino al 2013, per poi optare per il monicker attuale. Hanno esordito con il primo EP omonimo nel 2014, al quale ha fatto seguito nel 2016 un altro EP ("XVI"). Finalmente il 2018 segna il loro primo full-length (anch'esso omonimo); è poi la volta di un ulteriore EP intitolato "El Camazotz", dedicato alla divinità Maya, pipistrello con corpo umano, una sorta di precursore di Batman. Il sound degli Entierro in questa opera EP dedicata ai cancelli degli Inferi è molto robusto e carnale: "Umibozu" sugli scudi, è dedicato al "Monaco di Mare", ossia uno yōkai, uno spirito del folclore giapponese che la leggenda vuole che viva nell'oceano e che capovolga le navi. Così come è estremamente muscolare "Under the Eye". "The Lords of Rock and Roll" è più ortodossa e "old school" con il suo riffone acchiappone. La opening track "The Gates oh Hell" è una rasoiata in pieno volto, con una intro massiccia che prelude ad un cadenzone micidiale che non lascia scampo, spalancando ad un reale inferno sonoro quale è tutto questo pregevole EP in cui campeggia l'ugola corposa e potentissima del bassista Chris. Sei pezzacci paragonabili ad una devastante sfera demolitrice. Bravi Entierro!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fathomless Ritual: i veri eredi spirituali dei Demilich
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album più maturo e complesso per gli irlandesi Vircolac
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album di Ace Frehley non soddisfa a pieno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Amaranthe raggiungono l’apice della loro essenza con “The Catalyst”
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla